34° ''Cabaret, amoremio!'', il concorso per nuovi comici si terrà a Maggio

redazione picenotime.it

23 Febbraio 2018

Il concorso per nuovi comici abbinato al Festival nazionale dell’umorismo “Cabaret, amoremio!” si sgancia dalle serate agostane. La novità ha aperto questa mattina la prima conferenza stampa della 34ma edizione della manifestazione nella Sala di Rappresentanza del palazzo municipale, durante la quale sono stati presentati il bando di concorso e alcune anticipazioni su quello che sarà “Cabaret, amoremio!” 2018, compresa la conferma del direttore artistico Savino Cesario e delle principali piazze cittadine per la rassegna CabareTour. 

Il percorso di selezione e incoronazione del cabarettista più bravo si concluderà nel corso della primavera. L’associazione Lido degli Aranci, alla quale  l’amministrazione comunale ha rinnovato  l’incarico di ricerca di nuovi talenti, curerà anche la serata della premiazione, fissata al 5 maggio nel Teatro delle Energie, dove oltre ai finalisti ammessi si esibiranno il duo Nuzzo/Di Biase e la vincitrice di Cabaret amoremio 2017 Laura Marcolini. 

L’impossibilità di accedere al Parco delle Rimembranze, dove è allestito il cantiere per i lavori di messa in sicurezza antisismica della Scuola Speranza finanziati dal MIUR, ha portato l’amministrazione comunale a rivedere la formula della manifestazione e valutare l’utilizzo della Stadio comunale “F. Pirani” per un grande spettacolo estivo,  date le dimensioni del luogo, collegato al Festival con la consegna del Premio alla carriera “Arancia d’oro”. 

Trasferire il Cabaret allo stadio, dunque, rappresenta per il primo cittadino Enrico Piergallini “non un semplice recupero, ma una sperimentazione. Proviamo a vedere come utilizzare quello spazio, che ha ospitato la reunion dei Litfiba, anche per il Cabaret. In ogni caso, non possiamo permettere di mettere la città di Grottammare in condizione di non avere un’estate organizzata dal punto di vista dell’accoglienza”, ha concluso Piergallini, facendo riferimento alle prossime Elezioni Amministrative. 

Nessun cambiamento per quanto riguarda il metodo di selezione degli aspiranti concorrenti, che possono inviare (entro il 14 aprile) la propria candidatura anche tramite provini audiovisivi o presentarsi ad una delle tappe tecniche organizzate in giro per l’Italia o in sede. 

La presentazione del bando  (visibile su www.cabaretamoremio.it,ww comune.grottammare.ap.it, fb Cabaret amore mio), infatti, è stata accompagnata dal resoconto della trasferta del Lido degli Aranci a Faenza, prima tappa tecnica della ricerca di aspiranti concorrenti che si concluderà a Grottammare il 21 aprile: “A Faenza abbiamo apprezzato diversi cabarettisti – affermano Tullio Luciani e Valter Assenti della Lido degli Aranci - , ma contiamo anche su Roma, solitamente fucina di talenti, e su Bologna. Anche Napoli è tra le nostre mete, così come Milano”. I candidati saranno ammessi alla finale del concorso dopo la selezione effettuata da un’apposita giuria specializzata, di cui farà parte anche il direttore artistico. 

Oltre ai finalisti e alla vincitrice dello scorso anno, Corrado Nuzzo e Maria Di Biase saranno i protagonisti della serata del 5 maggio: “Una coppia di attori e comici italiani ormai più che ventennale – hanno riferito Luigi Scartozzi e Floriano Tavoletti, nell’illustrare i dettagli della serata –. Sono volti noti di Zelig in televisione e voci di RadioDue nel programma Black out. A Grottammare porteranno lo spettacolo Paradossi e Parastinchi”. Posti numerati, ingresso 10 € (prevendite: Merceria Il Cigno - Grottammare).


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni