LUCA CECI SHOCK, SOSPESO PER POSITIVITÀ AD UN CONTROLLO ANTIDOPING

Redazione Picenotime

12 Ottobre 2012


Un incredibile ed inaspettato caso di doping colpisce lo sport piceno. Luca Ceci, 23enne pistard ascolano del neonato Team Gold Race, è risultato positivo alla 4-metil-2esanamina nel corso dei controlli disposti dal Coni-Nado ai Campionati Italiani di ciclismo su pista che si sono tenuti lo scorso 26 Settembre a Montichiari, in provincia di Brescia.

Insieme all'atleta ascolano è risultato positivo, con la stessa sostanza rilevata al primo campione, il 21enne trentino Loris Paoli. Entrambi, tesserati per la Federciclismo, sono stati sospesi in via cautelare dal Tribunale Nazionale Antidoping, che ha accolto le richieste avanzate dall'Ufficio di Procura Antidoping del Coni.

Il 4-metil-2-esanamina, come si legge sul portale Italnews.it, è uno stimolante estratto in origine dalla pianta del geranio, ma che oggi viene prodotto sinteticamente. Inizialmente venne sviluppato come decongestionante nasale, oggi è presente in diversi integratori alimentari. La Wada ha deciso di inserirlo tra i prodotti vietati solamente dal 1º Gennaio 2011. Gli effetti di questa sostanza sono similari, anche se meno potenti, a quelli dell'anfetamina e dell'ederfina, con una durata di massimo 3 ore nella quale la frequenza cardiaca e la produttività aumentano.

Nel corso dei Tricolori a Montichiari Luca Ceci aveva raccolto ben 3 medaglie d'oro nel Keirin, nella Velocità e nella Velocità a squadre in compagnia di Lorenzo Vischia e proprio di Loris Paoli. Nello scorso weekend, poi, il pistard di Ascoli Piceno aveva ottenuto due prestigiosi successi in Francia alla prova internazionale UCI "3 Jours d'Aigle", dominando i quotati avversari sia nel Keirin che nella Velocità.

Luca, allenato da papà Vincenzo, si stava preparando per i Campionati Europei in programma il prossimo 18 Ottobre a Minsk, in Bielorussia, Ora, purtroppo, si prospetta una squalifica di due anni ed un addio temporaneo all'attività agonistica.
PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni