Ascoli Picchio-Salernitana 1-3, i momenti chiave della partita

Redazione Picenotime

03 Marzo 2018

Ascoli-Salernitana 1-3

L'Ascoli archivia contro la Salernitana la quindicesima sconfitta in campionato, la sesta tra le mura amiche. I bianconeri, nel 29° turno di Serie B, vanno sotto in virtù di una doppietta di Bocalon e di una rete di Casasola dopo una prestazione abulica e disattenta. Inutile la rete di Carpani prima del triplice fischio finale di Nasca. Si complica la rincorsa verso la salvezza, con i punti in classifica che restano 26 in vista del prossimo match di Venezia.




© Riproduzione riservata

Commenti (25)

Paolo65 03 Marzo 2018 20:04

Chi non ha dignità non conosce VERGOGNA.


Gabriele 03 Marzo 2018 20:13

Ma Gigliotti?!!!!!!


Simone Dalle Crode 03 Marzo 2018 20:26

Non è ancora finita. Dobbiamo compattarci con Cosmi (da confermare anche in caso di serie C per una pronta risalita). Il calendario ora sarà più agevole però bisogna espugnare il Penzo a Venezia. Crederci sempre e mai mollare fino al 95'


paolo 03 Marzo 2018 21:43

Il calendario sara' piu' agevole? Vincere a Venezia ? Ah ah ah ah ah.....ancora c'e' chi fa finta di non capire che siamo retrocessi.....


Sbn74 03 Marzo 2018 23:32

Da TIFOSO di CURVA Sud da 49 anni militante sbn... voglio elogiare GIANLUCA CARPANI che da ASCOLANO fa uno come noi da uno che ha capito cosa stavamo subendo... HA PRESO LA SQUADRA E L HA PIRYATA


Sbn74 03 Marzo 2018 23:34

E L HA portata sotto la CURVA... cercando di far capire loro cosa significa essere ASCOLANO e TIFOSO dell' ASCOLI... grazie GIANLUCA spero di incontrarti e dirtelo di persona.. GRAZIE..


Li callare 04 Marzo 2018 00:11

Hanno creato una squadra indegna ... dico indegna perche .. perche un conto è una squadra scarsa e un conto è una squadra scarsa e indegna allo stesso tempo . Ha gennaio abbiamo chiuso il cerchio prendendo"uomini" senza palle
E mandato via cio che era rimasto di un gruppo .
Non c è gruppo perche un gruppo è formato da uomini veri .
I vari perez ( cito lui perche è quello che esternava di piu l ascolanità ) erano giocatori scarsi . Ma prima di tutto uomini pronti a metterci la faccia SEMPRE


Lillo 04 Marzo 2018 08:19


Non abbiamo perso solo la partita con la Salernitana , ma abbiamo privato la squadra primavera, che ha perso a Bari, di alcuni giocatori importanti portati in panchina da Cosmi ... a questo punto un presidente con le paxxe FAREBBE GIOCARE TUTTA LA PRIMAVERA. Ai giocatori sono stati fatti contratti di 2 o 3 anni, con i loro procuratori che dettano le regole, avendo trovato in Bellini un'allettante miniera d'oro da sfruttare. Ma Bellini è così stuxxdo? Non credo, se la squadra va in serie C ha comunque in mano la proprietà di giocatori che noi critichiamo, ma che nei giudizi di altri allenatori, giornalisti e commentatori televisivi sono valutati bene. Bellini si intascherà i soldi della loro vendita e alla quadra resteranno i vecchietti come Buzzegoli contenti di concludere la carriera in C. Ma vedete che anche Cosmi nelle interviste è tutto sereno? Lancia le bottigliette in panchina e poi, finita la partita, si ricompone immediatamente concentrandosi su quello che deve dire in TV. Vedete come insiste sull'immaturità e fragilità dei giocatori? E perché dovrebbe dimettersi? Siamo in un CALCIO MARCIO in mano ai procuratori. Solo le grandi squadre possono dettare le regole del gioco, le altre vengono fagocitare da un SISTEMA DI POTERE che è in grado di stravolgere persino il detto che "può succedere qualsiasi cosa perché la palla è rotonda"...


carlo 04 Marzo 2018 08:30

Carlo prende e porta a casa vero capro' albar.... potenza Picena Paolo Luigi ecc...


Giggi 04 Marzo 2018 09:03

Lo scempio finale di ieri bisogna dimenticarlo..probabilmente si retrocede..quindi serve una seria programmazione per il fururo..iniziare a buttare giù le basi per un campionato di vertice il lega pro. Epurazione quasi totale di calciatori e dirigenti. Si ricomincia con volti nuovi e capaci.


Gianrico 04 Marzo 2018 09:10

Quando si retrocesse con Zaza, non ricordavo un Ascoli così brutto da vedere.


PRENESTINO BIANCONERO 04 Marzo 2018 09:11

Siccome al peggio non c'è mai fine, non vorrei che il derby con la Samb lo evitiamo non perché riusciamo a salvarci, ma perché salgono loro in Serie B!


Teramun comanda 04 Marzo 2018 09:25

Noi vinciamo con la prima in classifica voi invece perdete con le ultime ahah. Pronti al ritorno al Bonolis . Ps bisogna pagare il biglietto


Picchio74 04 Marzo 2018 10:07

Fino a ieri ci credevo ma ormai comincio a perdere le speranze!!! Chi può essere capace di risollevare questa squadra se non ci è riuscito neanche Cosmi? Santa Middie?


Pesciarolo 04 Marzo 2018 10:24

X prenestino:non ti preoccupare , non ci teniamo a salire , noi vi vogliamo al Riviera (sempre se venite)


Pikkio ascoli 04 Marzo 2018 10:33

PRENESTINO STAI TRANQUILLO , IL PROSSIMO DERBY X VOI SARA' CON IL MONTICELLI


Roger66 04 Marzo 2018 11:35

Mi stupisco quando leggo avanti con Cosmi che non è riuscito a dare un minimo di gioco alla squadra e continua a schierare i soliti giocatori che non hanno mai dato neanche un segno di attaccamento alla maglia. Poi basta un papà famoso che si lamenta ed ecco che per magia viene schierato il figlio...... risultato.? Un imbarazzo totale. Forza picchio avanti con convinzione.


giovanni 04 Marzo 2018 13:49

Cosmi non ci pensare tanto non famo che le dimissioni si danno sempre il mercoledi , nel calcio d'oggi non s'inventa nulla è tutto scritto. Se la speranza è l' ultima a morire io farei un ultimo tentativo di cambiare, come s'è fatto con Mangia. Poi non capisco xche' tutti gli anni a metà campionato si mette sempre in discussione Carpani che nel bene e nel male porta sempre la croce e come un soldatino ogni qualvolta che viene messo da parte, ad ogni richiamo x necessita' risponde sempre presente. Quando una società retrocede il valore dei calciatori scende xche' chi vuol comprare vuole fare l'affare e dubito che sto caxxxeri li vuole qualcuno, sempre io vedendo materialmente che i signorini non lottano, prima di iniziare il secondo tempo sono già in apnea,se sarà retrocessione farei pagare una penale sull'ingaggio x rovina d'immagine e caccerei via tutti i giocatori con questi procuratori. All'inizio sono tutti contenti xche' l'Ascoli è una società che paga poi ognuno x se.


Luca samb 04 Marzo 2018 13:55

Ma riuscirete ad iscrivervi per il prossimo derby?


giovanni 04 Marzo 2018 14:19

La massima aspirazione vostra è la c come starnuto se no è interregionale e scapoli e ammogliati


Nostalgico 04 Marzo 2018 14:42

Non volevo più scrivere poi, mi tocca leggere le caxxxte di Luca Samb, Teramun, Foggia....... si prega la redazione di non pubblicare più i loro commenti così come tante volte non sono stati pubblicati i miei. I miei perché, forse e dico forse, troppo offensivi nei confronti di qualcuno ..... i loro perché non c entrano nulla con l Ascoli Calcio (pure le pulci parlano) che andassero a commentare nei loro siti le loro umili squadrette ...... sentir dire dai plurifalliti vicini di casa se ci iscriviamo è veramente inappropriato, dai Teramani che non si sa in quali categorie abbiano militato alquanto triste ..... infine il Foggiano che, magari abita pure da queste parti....... devo farmi prendere in giro da questi individui con un presidente che , dicono, si potrebbe comprare pure la Sicilia ..... Via subito da Ascoli insieme all accozzaglia di pseudo dirigenti: pure mia nonna riuscirebbe a fare meglio .... NON POSSO CONCLUDERE COME VORREI PERCHÉ NON SO SE ME LO PASSANO ..... allora concludo ridicendo VIA TUTTI DA ASCOLI e portatevi dietro pure Luca Samb , Teramun e Foggia .... i cui valori sono simili ai vostri e starete sicuramente bene insieme ....


WALL_E 04 Marzo 2018 15:48

"Luca samb", se non era per il fango col cavolo che riuscivate a fare goal, ed oggi non stavi qui a scrivere minchiate ma alle bocce ad ubriacarti


Simone Dalle Crode 04 Marzo 2018 18:05

Non siamo ancora retrocessi matematicamente... Animo !


Roberto74 04 Marzo 2018 18:09

Dopo Palermo doveva iniziare il nostro campionato ! E' iniziato alla grande ! Siamo scarsi, si sapeva da fine Agosto, squadra allestita per retrocedere, progetto completato a Gennaio, prendendo giocatori semi rotti o provenienti da 2 anni di panchina, ovviamente scarti che nessuno voleva! E’ stato mandato via chiunque ha avuto la gravissima colpa di dissentire anche con educazione dall'opinione di Bellini, chi gli abbia detto anche solo “boh” ! Via Cacia che ci ha salvato per 2 anni, non rientra nel progetto tecnico, infatti poteva salvarci anche quest'anno. Via Aglietti che ci ha salvato, e con la salvezza aveva a parole il rinnovo automatico, poteva ripetersi, la parola non conta. Via i soci ascolani, veri tifosi ed appassionati, magari con loro ci si salva. Rottura con i tifosi, quelli che tanti squadre di serie B si sognano, potrebbero essere un’arma in più con la quale salvarsi, possibile soluzione smontare la curva. Soddisfatta ogni richiesta della Juventus, Orsolini, Favilli, Di Francesco a loro, Slivka, e Ganz a noi. Stadio svuotato, dove gente che veniva alla partita da 40 anni, percorrendo anche più di 100 chilometri, ha deciso quest’anno di non tornare. Rinnovati i contratti a Giarretta e Cardinaletti andando contro tutti. Nessuno dei così detti dirigenti che dopo una sconfitta del genere di degna o si prende la responsabilità di rilasciare una dichiarazione. Il Del Duca storicamente conosciuto come un fortino, è diventato negli ultimi anni terra di conquista. Il problema dell’Ascoli è Bellini, non è affezionato alla città, non è appassionato dell’Ascoli Calcio. Prima se ne va e meglio è, perché così stiamo perdendo la faccia e la dignità, si sta tradendo la nostra storia, si sta affievolendo la nostra Passione.


Pikkio ascoli 04 Marzo 2018 22:18

X giovanni: al riviera ci vieni :-)?


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni