Venezia-Ascoli Picchio 1-0, i momenti chiave della partita

Redazione Picenotime

10 Marzo 2018

Venezia-Ascoli 1-0

L'Ascoli Picchio esce senza punti anche dal "Penzo" di Venezia nella 30esima giornata del campionato di Serie B (16esima sconfitta stagionale, terza consecutiva). Bianconeri puniti da un calcio di rigore ad inizio ripresa di Geijo concesso dall'arbitro Piccinini per fallo di Martinho sull'ex Falzerano. Nel finale espulso De Santis e allontanato Cosmi. Restano 26 i punti in classifica dei bianconeri in vista del match interno contro la Ternana.




© Riproduzione riservata

Commenti (12)

Massimo 10 Marzo 2018 19:23

ma ancora non si dimette nessuno?non conoscete vergogna?


Roberto74 10 Marzo 2018 19:35

Squadra scarsa meritatamente ultima, costruita per retrocedere a Luglio con perfetti innesti per completare l'opera a Gennaio.
Un presidente, incompetente, presuntuso, non appassionato, suddito della Juventus, che fa rimpiangere non solo l'immenso indimenticabile Costantino, ma anche Benigni.
Ganz lo avevo detto anche nel post delle probabili formazioni, non doveva giocare
e non deve più giocare, gli consiglio di approfittare del contratto per imparare nel frattempo un mestiere, perchè scaduto questo difficilmente ne firmerà altri. Cosmi non si è dimostrato all'altezza non ha ancora capito come schierare e far giocare la squadra; in campo non si vede nemmeno la voglia. Reparto difensivo impresentabile. Reparto offensivo senza Favilli ad essere gentili ridicolo, abbiamo pagato per mandare via Cacia, pensa che competenza. Unico vero responsabile Bellini. Lei, Bellini, ha tradito un popolo che l'ha accolto, purtroppo sbagliando, troppo presto e senza motivo, come un salvatore. Venda al prezzo a cui ha comprato, oggi vale di meno, perchè ha allontanato tanta gente dalla stadio, ha fatto cassa con Orsolini, abbiamo contratti di più anni fatti a giocatori inadeguati anche per la serie C. Si riprenda il marchio Ascoli Picchio, non ci appartiene, non ci identifica, non lo vogliamo e scompaia preferibilmente anche da Ascoli Città.


GIA'54 10 Marzo 2018 19:58

Anche oggi 0 tiri in porta.... l'ascoli picchio nella sua pochezza.. sembra una vecchina ottantenne senza denti affamata alla quale viene regalata una bella mela da mordere.....così è la squadra alle prese con una salvezza solo sulla carta ancora possibile
P.S. non vuole essere naturalmente un accusa alle punte ma una cruda constatazione di pochezza ed inconsistenza calcistica di una squadra FIGLIA DI UNA SOCIETA' che offende LA STORIA DI QUESTA GLORIOSA MAGLIA CONOSCIUTA IN TUTTO IL MONDO COME ASCOLI 1898 O ASCOLI CALCIO.


GIANCARLO 10 Marzo 2018 19:58

Scusate, ma Cosmi non doveva essere il Santo Salvatore della tregenda ascolana? Tutti a stracciarsi le vesta quando sembrava non arrivasse, poi trionfalismi e ridicole previsioni addirittura di play off quando ha firmato. Ora, a fronte di una comprovata debolezza caratteriale ancor prima che tecnica della squadra che neppure Conte riuscirebbe a superare, tutti a pretendere le sue dimissioni per chissà quali mancanze.... Sicuramente il Presidente è incompetente, i dirigenti in malafede e i giocatori senza nerbo, ma anche una certa tifoseria difetta alquanto in serietà!


MAX 10 Marzo 2018 20:03

COME SI SUO DIRE, IL PESCE PUZZA DALLA TESTA!
CANADESE VATTENE , NON SEI MINIMAMENTE CREDIBILE.
LE TUE DICHIARAZIONI VALGONO ZERO VISTO CHE I FATTI DIMOSTRANO IL CONTRARIO. SEI UN BLUFF !


Via TUTTI 10 Marzo 2018 20:46

Giaretta il fenomeno dove sta facendo scouting...all'Old Trafford?
Ridicoli ci state spuxxxxxxdo!


Sbn74 10 Marzo 2018 22:04

Roberto.... DICI OGGI CIÒ CHE HO DETTO IO A LUGLIO ...QUANDO I AEGIACI DI BELLINI ADORAVANO GIARETTA PER IL GRANDE LAVORO FATTO PORTANDO AD ASCOLI 13 GIOCATORI DI.PROPRIETA ... UNA VERGOGNA SENZA PRECEDENTI ....


Teramun comanda 10 Marzo 2018 22:21

La fine del pikkio sarà sabato prossimo!! Forza Ternana affondali


Roberto74 10 Marzo 2018 23:02

SBN 74 anch'io continuo stancamente a ripetere quello che ho scritto da fine Agosto. Sono stato accusato di portare male, di vedere negativo, di essere una vedova di Cacia. Speravo tanto di sbagliare ma purtroppo noi avevamo visto giusto. Ti saluto con affetto anche se non ti conosco personalmente. Poi sabato sarò in curva, come sempre, in qualsiasi, categoria, qualsiasi condizione atmosferica, con qualsiasi dirigenza. Noi siamo l'Ascoli Calcio 1898, nessuno riuscirà ad allontanarci dalla Nostra Passione.


Sbn74 11 Marzo 2018 00:11

Caro Roberto ci sarò anche io .. e siccome siamo in due a pensare cosa poteva succedere a NOVEMBRE con questa squadra ... spero di conoscerti... io SONO AL CENTRO CURVA ... E MI.PITRAI RICONOSCERE PERCHÉ CHIEDETO A GRAN VOCE CHE VENGANO FUORI I SEGUACI DI GIARETTA E BELLINI .... E POTRAI AVVICINARTI .... MI FARÀ PIACERE .... TI ASPETTO.. SENTIRAI LA MIA VICE CONTACI .... VEDIAMO SE SI FA AVANTI UNO E DICO UNO DI QUELLI CHE MI DERIDECANO DANDOMI DELL' I COMPETENTE ....


Fab 11 Marzo 2018 00:43

Purtroppo l anglosassone ci sta facendo allontanare dal nostro amato pikkio invece..Io personalmente sto rimpiangendo quasi Benigni..almeno mpo di calcio vero ce lo ha fatto rivedere dopo Rozzi..Ricordo il centrocampo più forte della serie A Guana Parola Fini Foggia e dietro Domizzi ..Allenatore Giampaolo...e due partite in particolare quella col Milan in casa sotto il diluvio e quella con la Roma bastonata al del duca dopo che era imbattuta da una vita ..scusate lo sfogo..altri tempi ma cmq nn troppo tempo fa


carlo 11 Marzo 2018 03:58

Preso ancora. E sabato sono convinto che la Ternana vi darà il colpo di grazia ahah


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni