Cupra marittima, dramma familiare: uomo 56enne prende a sprangate la sorella

Redazione Picenotime

11 Marzo 2018

Dramma familiare nel pomeriggio di ieri a Cupra Marittima. Un uomo di 56 anni, E.F., ha colpito più volte con una spranga la sorella 58enne, A.F., pare per motivi economici, nel garage della propria abitazione. Lui stesso ha poi chiamato i carabinieri che poi sono giunti subito sul posto. Le condizioni della donna sono apparse immediatamente gravi e si è reso necessario il trasporto all'ospedale Torrette di Ancona dove è stata sottoposta ad un delicato intervento chirurgico. Le sue condizioni restano critiche ed ora si trova in rianimazione. Il fratello invece è stato condotto nel carcere di Fermo con l'accusa di omicidio colposo. 


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni