Ascoli Picchio, l'ex centrocampista H'Maidat arrestato in Belgio con l'accusa di rapina

Redazione Picenotime

14 Marzo 2018

Ismail H'Maidat

Brutte notizie per Ismail H'Maidat, ex centrocampista dell'Ascoli Picchio attualmente sotto contratto con la Roma. Il 22enne marocchino nato ad Enschede, in Olanda, è stato infatti  arrestato in Belgio con l'accusa di avere partecipato a cinque rapine.

Secondo quanto riporta il portale 'Hln.be' ed è stato ripreso anche dal 'De Telegraaf', H'Maidat attualmente si trova in carcere per aver rapinato un rifornimento di benzina, un casinò e un supermercato nei dintorni di Anversa.

Dalla scorsa estate H'Maidat militava nelle file del Westerlo, club della seconda divisione belga con cui aveva collezionato appena 4 presenze (l'ultima lo scorso 5 Novembre). Lo scorso Gennaio, però, la squadra belga aveva rispedito il ragazzo in Italia dopo che il calciatore non si era presentato più volte agli allenamenti senza una valida giustificazione.

Nella sessione invernale di calciomercato del 2016 H'Maidat era arrivato in prestito all'Ascoli Picchio, dalla Roma, dopo aver messo a referto 12 presenze nella prima parte di quella stagione nelle file del Brescia. Con la squadra bianconera però non scese mai in campo in gare ufficiali e nell'estate 2016 fece ritorno alla Roma che poi lo girò, sempre a titolo temporaneo, prima al Vicenza e poi in Portogallo alll'Olhanense.

Vi riproponiamo l'intervista al nostro microfono di Ismail H'Maidat nel giorno della sua presentazione ufficiale nella sala stampa di Corso Vittorio Emanuele il 3 Febbraio 2016.



© Riproduzione riservata

Commenti (2)

.... 14 Marzo 2018 22:52

eh va be dai ...povero cristiano , lo faceva per arrotondare siate clementi hahahaha


Skyfo 15 Marzo 2018 01:59

effettivamente in allenamento si distingueva spesso per i...gol di rapina!!!!!


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni