Giovanili Ascoli Picchio, Primavera out a testa alta da Viareggio Cup. Colpo grosso degli Under 17

Raffaele Giachini

19 Marzo 2018

Termina con un pareggio la “Viareggio Cup” per l’Ascoli Picchio Primavera che, allo stadio “Raciti” di Quarrata, pareggia per 1-1 con la Pas Giannina. È un punto che permette ai baby bianconeri di classificarsi in seconda posizione, ma che esclude però il passaggio del turno ad una squadra che ha perso solo una volta e in maniera abbastanza rocambolesca.

Mister Di Mascio mette dal primo minuto sia Ventola che Tassi, entrambi reduci dalla sfida di Serie B fra Ascoli Picchio e Ternana. Bianconeri che, nonostante l’assenza di Diop, si schierano con un offensivo 4-3-3 che non impedisce però ai greci di essere pericolosi a inizio gara. Marchigiani vicini al goal alla mezz’ora con Ranalli, ma al 35’ passa la Pas Giannina. Rete di Vasilakis, abile a ribadire in rete la respinta di Novi. Ascoli Picchio sotto.

Nel secondo tempo l’Ascoli Picchio è piú incisiva e al 55’ minuto pareggia. Protagonista del pari, il solito Tassi, che prima si procura un rigore che poi lui stesso tramuta in goal. Terzo centro in questa competizione per il giocatore bianconero. Al 62’ minuto sia Ventola che Melighiotis vengono espulsi, mentre dieci minuti piu tardi,  l’Ascoli Picchio rischia di mettere la freccia con Ricciardi, l’estremo difensore greco però si supera. Minuto 81, Zaharos viene espulso e l’Ascoli Picchio assapora la possibilità di vincerla in 10 contro 9, ma proprio allo scadere Zimbardi vanifica l’azione di uno scatenato Tassi, sbagliando a porta sguarnita.

La classifica finale del girone 9 della Viareggio Cup:

Fiorentina 7 (d.r. +3), Ascoli 4 (d.r. 0), Pas Giannina 3 (d.r. 0), Pontedera 1 (d.r. -3)

L’Ascoli Picchio saluta con un pareggio e con un secondo posto, quest'ultimo frutto del successo alla prima giornata contro il Pontedera (2-1) e del pari contro i greci. Unico ko invece quello contro la Fiorentina. Ora testa e gambe al campionato, che vedrà i baby bianconeri affrontare il Pescara il 31 Marzo.



Impresa degli Under 17 di mister Cerasi, che battono in trasferta il Perugia per 0-1. È una vittoria fondamentale, sia perché è arrivata contro un avversario ostico come il grifone, ma soprattutto perché muova la classifica dopo la sconfitta casalinga contro la Roma. I ragazzi sono stati abili a tenere duro nel momento di maggiore pressione degli umbri, e a colpire con Pulsoni, che ha fatto esplodere di gioia tutta la panchina ascolana. Marchigiani che hanno poi legittimato, creando altre occasioni per arrotondare il punteggio.

GLI ALTRI MATCH

Frosinone-Bari: 2-0

Palermo-Benevento: 1-2

Foggia-Pescara: 1-1

Crotone-Roma: 2-3

Avellino-Salernitana: 1-3

Napoli-Ternana: 0-2

CLASSIFICA

Roma 51

Benevento 46

Frosinone 43

Ascol Picchio 41

Napoli 41ù

Bari 28

Palermo 27

Salernitana 26

Perugia 26

Crotone 26

Ternana 25

Pescara 21

Avellino 18

Foggia 14

Nell’altra sfida contro il Perugia, gli Under 16 sono stati sconfitti per 0-3. Un ko netto, che però è da prendere con le molle. Infatti l’Ascoli Picchio ha creato molto, vanificando alcuni episodi che avrebbero potuto instradare in maniera diversa il match. Le rete umbre portano la firma di Finetti (7’ e 27’ pt) e di Mangiaratti (39’ st).

GLI ALTRI MATCH

Palermo-Avellino: 4-1

Roma-Crotone: 1-2

Pescara-Foggia: 3-1

Bari-Frosinone: 1-1

Salernitana-Napoli: 0-1

Benevento-Ternana: 0-1

CLASSIFICA

Roma 52

Napoli 51

Bari 37

Frosinone 36

Bari 36

Benevento 34

Perugia 33

Pescara 28

Salernitana 25

Crotone 25

Avellino 24

Ternana 22

Ascoli Picchio 18

Foggia 8


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni