Cia Ascoli-Fermo, cucina ascolana protagonista della trasmissione ''Cuochi d'Italia''

Redazione Picenotime

19 Marzo 2018

Maria Elena Cicchi

La frittura mista all'ascolana, il coniglio, le parpadelle al sugo di papera sono stati tra i piatti protagonisti della trasmissione “Cuochi d'Italia” con Maria Elena Cicchi di Villa Cicchi di Rosara. La chef ascolana associata alla Cia – Confederazione agritoltori di Ascoli è arrivata alla finale nella trasmissione di Alessandro Borghese in onda su Canale 8.

"Sicuramente la maestria e la passione che Maria Elena Cicchi ha messo nel realizzare i diversi piatti dove i protagonisti sono stati i prodotti del nostro territorio - fanno sapere dalla Cia provinciale di Ascoli – ha permesso di far conoscere le nostre specialità enogastronomche in tutta Itala. E' per noi motivo di grande soddisfazione essere rappresentati da un'associata come lei".

Un'avventura televisiva che la stessa protagonista ha commentato così: "Sono molto felice di aver fatto conoscere il nostro territorio attraverso i prodotti legati alla gastronomia. Come i salumi, il coniglio, il tartufo nero dei Sibillini e il fritto misto. Prodotti che non provengono dalla grande distribuzione ma che invece sono autentici".


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni