Spezia-Ascoli 1-1, Lores Varela evita il ko ad un Picchio a lungo con l'uomo in più

Redazione Picenotime

24 Marzo 2018

Spezia e Ascoli Picchio di fronte allo stadio "Alberto Picco" nel contesto della 32esima giornata del campionato di Serie B, undicesima di ritorno. Gallo si affida a Manfredini tra i pali con il quartetto difensivo composto da De Col, capitan Terzi, Giani e Lopez. In cabina di regia Juande coadiuvato da Maggiore e Mora, con il marchigiano Marilungo sulla trequarti alle spalle delle punte Granoche e Forte. Cosmi conferma il modulo 3-5-2 con Agazzi tra i pali ed il terzetto difensivo composto da Padella, capitan Mengoni e Gigliotti, Sugli esterni ci sono Mogos e Pinto (ultima apparizione prima di Natale contro il Pescara), con Buzzegoli in cabina di regia coadiuvato da Addae e D'Urso. In attacco confermato Clemenza (nonostante gli 85 minuti di due giorni fa in Under 20) a supporto di Monachello. Ascoli in tenuta arancione da trasferta, sono oltre 60 i tifosi bianconeri nel Settore Ospiti, presente in tribuna l'ex dg del Picchio Lovato. 



Parte meglio lo Spezia, che al 10' colpisce il palo con Forte autore di un bel diagonale in area nonostante un'evidente trattenuta di maglia di Gigliotti. Passano due minuti e Mora sfiora il legno più lontano con un destro secco all'altezza del dischetto leggermente deviato. Al 23' si fa male alla caviglia De Col, al suo posto entra Augello. Gioco molto spezzettato, Addae richiede due volte l'intervento dei sanitari per colpi alla coscia e alla nuca. Al 34' punizione con il mancino di Clemenza che si perde di molto sopra la traversa. Al 41' primo colpo di scena: Mora rifila una gomitata in pieno volto a Pinto sugli sviluppi di un corner. l'arbitro Piscopo estrae il rosso diretto dopo essersi consultato con l'assistente. Nel primo dei quattro minuti di recupero Giani rischia la goffa autorete dopo un lob di Buzzegoli, Manfredini recupera e devia la palla in calcio d'angolo. Tanto nervovismo al "Picco", con i giocatori dello Spezia che protestano con il direttore di gara. 

Ad inizio ripresa Gallo inserisce il centrocampista Bolzoni per l'attaccante Forte per rinforzare la linea mediana dopo l'espulsione di Mora. Vengono ammoniti in serie Buzzegoli e Mogos, con i padroni di casa che non rinunciano a fare la partita nonostante l'inferiorità numerica. Al 53' Maggiore sfonda sulla sinistra, assist per l'accorrente Bolzoni che calcia in caduta sopra la traversa. Due minuti più tardi conclusione di prima intenzione di Monachello dal limite dell'area, para a terra Manfredini. Al 57' Cosmi rinforza il reparto offensivo inserendo l'uruguaiano Lores Varela per Buzzegoli. Al 60' colpo di testa di Mengoni su corner di Clemenza, pallone non troppo distante dal palo più lontano. Al 62' problema muscolare per Mengoni, al suo posto entra De Santis. Al 70' lo Spezia passa in vantaggio: corner di Lopez dalla sinistra, Marilungo vince il duello fisico con Pinto e di testa supera Agazzi (settimo centro in campionato per l'attaccante marchigiano). Gallo si copre ulteriormente gettando nella mischia Capelli per Granoche, Cosmi replica con Ganz per Gigliotti. Al 75' iniziativa personale di Pinto, destro a giro da oltre 20 metri che termina sulla parte alta della rete. Al minuto 80 conclusione sbilenca dal limite dell'area del neontrato Ganz che finisce in curva. Subito dopo è bravo Terzi a pulire l'area su un pallone rimesso dal fondo da Clemenza dopo un traversone dalla trequarti di De Santis. Ci prova anche Addae con un destro potente da posizione centrale che va a sbattere sui cartelloni pubblicitari. A cinque minuti dal termine D'Urso pesca bene in area Monachello che tutto solo colpisce debolmente di testa tra le braccia di Manfredini. Al minuto 87 tensione in campo per un pallone non restituito dai bianconeri con un giocatore dello Spezia a terra, vengono ammoniti Addae, Capelli e Granoche (quest'ultimo dalla panchina). Al 91' arriva il pareggio del Picchio: Lores Varela controlla il pallone in area dopo una respinta corta di Lopez, sinistro secco che piega le mani di un Manfredini non impeccabile (terzo centro in campionato per l'uruguaiano). Finisce con il primo pareggio nel 2018 dell'Ascoli, il nono in campionato. La squadra di Cosmi sale così a quota 30 punti in classifica in vista del turno interno prepasquale contro il Bari. 


TABELLINO E PAGELLE

SPEZIA-ASCOLI 1-1

SPEZIA (4-3-1-2): Manfredini 5; De Col 6 (23' Augello 6), Terzi 6.5, Giani 5.5, Lopez 6; Maggiore 6.5, Juande 6, Mora 4; Marilungo 7; Granoche 6 (72' Capelli 6), Forte 6 (46' Bolzoni 6.5). A disposizione: Di Gennaro, Bassi, Ceccaroni, Masi, De Francesco, Palladino, Gilardino, Ammari. Allenatore: Gallo 6

ASCOLI (3-5-2): Agazzi 6; Padella 5.5, Mengoni 6 (62' De Santis 5.5), Gigliotti 5.5 (73' Ganz 5); Mogos 5, Addae 5.5, Buzzegoli 5.5 (57' Lores Varela 6.5), D'Urso 6, Pinto 5.5; Clemenza 5.5, Monachello 5. A disposizione: Lanni, Florio, Perri, Castellano, Parlati, Kanoute, Martinho, Baldini, Ventola, Ganz. Allenatore: Cosmi 6

Arbitro: Piscopo di Imperia 6.5

Reti: 70' Marilungo, 91' Lores Varela

Espulso: 41' Mora


© Riproduzione riservata

Commenti (40)

Gino 24 Marzo 2018 20:06

Scandalosi


enzo 24 Marzo 2018 20:09

Partita da vincere visto lo spezia in difficoltà ma noi lo siamo di più mai incisivi e soprattutto senza grinta e idee.Le speranze si riducono un occasione sprecata !!!


LORENZO CAPRO' 24 Marzo 2018 20:09

ALLENATI DA UN PESSIMO ALLENATORE, QUESTO CI FA' RIMPIANGERE PETRONE E AGLIETTI E IL CHE È TUTTO DIRE... D'ALTRONDE SENZA UN DIRETTORE SPORTIVO CAPACE , CHI LO VEDE CHE COSMI È SCARSO? CONSIGLIO A COSMI DI LASCIAR PERDERE LA CARRIERA DI ALLENATORE E DI INIZIARE QUELLA DA ATTORE, GLI RIESCE MOLTO MEGLIO, MENTRE A GIARETTA LA CARRIERA DI FOTOMODELLO, IL CALCIO È UN'ALTRA COSA E NON È PER LUI. A BELLINI NON CONSIGLIO NIENTE , PERCHÉ PIÙ GLI CONSIGLI BENE E PIÙ COMPIE DISASTRI... QUINDI BRAVO BELLINI CONTINUA COSI. FINISCO NEL DIRE A COSMI CHE LA PIÙ SCARSA DEL CAMPIONATO L'ABBIAMO INCONTRATA SABATO SCORSO E SE NON VINCIAMO NEMMENO IN 11 CONTRO 10, QUALE ALTRA PARTITA PENSA DI VINCERE????? AH GIUSTO, DIMENTICAVO CHE ADESSO CI RIPRENDE IN GIRO CON LE SUE DICHIARAZIONI TEATRALI. BUONASERATA A TUTTI E W PICENOTIME


GIA'54 24 Marzo 2018 20:10

senza ne capo ne coda...con un non gioco impressionate e un carattere che rispecchia la mentalità della società.....senza mordente ..... con un clima da dopolavoro e una flemma da partita scapoli ammogliati..... Oggi sembrava che lo spezia doveva salvarsi per forza mentre PER NOI ERA UNA PARTITA SENZA SENSO DA FINE STAGIONE.........V E R G O G N A TE VI T U T T I .....
Mister la prossima volta metti undici difensori......soprattutto quando ti troverai nuovamente in superiorità numerica......Maresca in confronto a te era.... NU FENOMENE.....


Ceascu 24 Marzo 2018 20:11

Oggi qualsiasi allenatore avrebbe vinto la partita .Cosmi adatto per il San sepolcro .Bellini l'unica tua colpa è' circondarti di analfabeti del calcio.Daj asnkvola e Pippo la scopa siete il futuro del picchio


Paolo65 24 Marzo 2018 20:15

Per fortuna abbiamo pareggiato uno scempio quasi totale? PINTO il portabandiera.


asnkvola 24 Marzo 2018 20:18

Impresentabili.


WALL_E 24 Marzo 2018 20:19

Giochiamo per più di mezza partita in 11 contro 10 e quasi quasi riusciamo a perderla.


Lillo 24 Marzo 2018 20:19

Una partita che non merita alcun commento sulle prestazioni dei giocatori, l'assetto in campo, le occasioni.... l'unica cosa certa è che i giocatori dell'Ascoli, al di là dei loro limiti, non hanno voluto giocare o facevano finta. Ci sono aspetti che non possiamo conoscere ma si vede chiaramente che fra di loro non si aiutano, non lottano....sono usciti dal campo riposati, eppure era una ghiotta occasione in superiorità numerica per quasi tutta la partita dopo che gli avversari avevano speso tantissimo


Ceascu 24 Marzo 2018 20:27

Cosmi dai retta a me ,dimettiti non sei in grado di gestire situazioni determinanti .Maresca era un fenomeno


Giuseppe da cagliari 24 Marzo 2018 20:41

Da salvare il punto, però altra partita senza nervo, così non si va da nessuna parte giochiamo il tiki taka senza mai arrivare in fondo c'è una paura che fa 90. Speriamo bene perché siamo tifosi e ci crediamo fine alla fine.


Giggi 24 Marzo 2018 20:43

La Snai ringrazia pesciari e teramani


Abbasso i pesciari 24 Marzo 2018 20:46

Pensavo alla vittoria ,ma visto la situazione ,va bene così


Ceascu 24 Marzo 2018 20:49

Cosmi ma sei sicuro che Pinto sia meglio di Martinho?Vai a tartufi probabilmente ti si addice


PRENESTINO BIANCONERO 24 Marzo 2018 20:50

Giocando (si fa per dire) così, anche in Lega Pro si soffre.
Comincio a pensare che forse era meglio tenersi il duo Fiorin Maresca. Qualcuno mi spiega la scelta di Addae capitano dopo l'uscita di Mengoni?


Dai tempi dello Squarcia 24 Marzo 2018 20:52

Senza parole !!Mogos che litiga col compagno D urlo senza uno spunto tre difensori con un uomo in più un centrocampo patetico ma dove andiamo ? Marilungo stile Messi ma io dico ch male abbiamo fatto per meritarci questo ? Non ho esultato per il goal perché ne avremmo 4 ma non ho visto una iniziativa un tiro uno spunto .


asnkvola 24 Marzo 2018 20:53

Maresca giocava bene( per modo di dire) e stava ultimo,questo gioca male e sta terzultimo,si retrocederà probabilmente ma Cosmi è un allenatore,questa banda di pseudo giocatori con altri allenatori non arrivavano a 20 punti,si spera in uno spareggio anche se ci credo poco,recuperare Bianchi,Mengoni e Cherubin prima possibile,da tenere anche presente che Cosmi oggi ha fatto turn over,mercoledì mi aspetto Kanoute,Baldini e Varela titolari.


Paolo10850 24 Marzo 2018 20:54

Squadra scaraa allenata da uno scarso


Picchio78 24 Marzo 2018 20:56

Buona sera gente, vero partita di mxxxda ma, ora tutte le colpe al mister non mi sembra giusto, tre /quattro mesi era il salvatore ore un demente?Fate i seri con una squadra così neanche conte o guardiola riuscirebbero a fare miracoli!
Unica colpa del Mister?,rimettere Buzzegoli, che secondo me è quello che rallenta il gioco in maniera paurosa e si vede che gioca per dispetto!! Dimenticavo pure Pinto!!
Mister mercoledì fuori Buzzegoli e Pinto dentro Castellano e Baldini e possiamo, Buzzegoli è quello che fa peggio di tutti!!
Forza Picchio !!!


asnkvola 24 Marzo 2018 20:57

Ceascu oggi Pinto ha fatto uscire De col per infortunio,ha procurato l'espulsione di mora,ha fatto segnare Marilungo ma è stato tra i migliori,a palloo non ci sa fare ma almeno oggi ha fatto il possibile,invece tu di calcio proprio non ne capisci niente.


LORENZO CAPRO' 24 Marzo 2018 20:57

HA RAGIONE CEASCU , MARESCA IN CONFRONTO A COSMI E COME GINA LOLLOBRIGIDA PARAGONATA ALLA LITTIZZETTO. COSMI SEI SCARSISSIMO


Gstar 24 Marzo 2018 21:04

Cos'era? La 32a di campionato? Porca miseria come passa il tempo quando ci si diverte!!!
30 partite indecenti, 2 così e così, 2 mercati di riparazione uno peggio dell'altro, giocatori che vanno a spasso dall'inizio di campionato, un attaccante pagato 1,6 milioni di euro che nemmeno viene preso in considerazione dalla difese avversarie (quando gioca), e si potrebbe continuare a fare esempi da qui a domani mattina...e ancora stiamo a parlare di incompetenza? Di uno che c'ha un sacco di soldi che viene "inpinocchiato" dal gatto e la volpe????
SIAMO SERI PER PIACERE....già credo di essere a rischio pubblicazione quindi la pianto qui...amen...WLF!


the punischer 24 Marzo 2018 21:06

si vede che di calcio non ne capite una mazza
pinto oggi il migliore in assoluto ha fatto espellere mora, l'unico tiro pericoloso è stato il suo
varela che voi disprezzate di continuo con la ternana ha preso il rigore oggi segna il gol del pari
MA IL SABATO ANDATE A SAN MARCO CHE STATE MEGLIO VOI E NOI


Roberto74 24 Marzo 2018 21:09

Ganz non deve neanche essere convocato, anche oggi si è visto quanto sia scarso e sia poco incline alla lotta. Incredibile che una società tanto attenta al bilancio, butti tanti tanti soldi per un giocatore palesemente sopra valutato. La prossima volta che occorre rinforzare il reparto offensivo, dentro un giovane della primavera, che è sicuramente molto meglio. Clemenza e D'Urso vista la situazione di classifica e visto l'importanza della partita, forse si doveva cercare di non farli andare in Nazionale Under 20. Finchè c'è vita c'è speranza, ma in campo sempre e comunque, si devono vedere 11 Leoni, Cuore, Grinta, Corsa e Maglietta Sudata, .


Amedeo 24 Marzo 2018 21:15

Mi torna in mente quando qualche tizio in seno alla societa' affermo' che se bellini voleva avrebbe potuto comprarsi tutta la Sicilia........forse sara' pure cosi' ma non e' stato in grado di allestire una squadretta per una salvezza tranquilla.........giaretta prima di favellare respira e conta fino a mille. Io credo a differenza di tanti che Cosmi e' uno dei pochi da salvare e ci fossero stati giorni e Maresca l' Ascoli sarebbe gia' da tempo retrocesso. Un ultimo pensiero lo rivolgo ancora a bellini .......vendi l' Ascoli alla cifra con cui hai comprato e vai allo stadio a goderti la tua unica squadra del ❤️. Esiste solo l'Ascoli calcio 1898


mauro 24 Marzo 2018 21:25

ma voi avete visto Monachello Ganz, Addae è stato un disastro, sull 1 a0 facevamo i passaggini come se stessimo vincendo noi. Il gol è stato di fortuna non meritavamo di pareggiare, primo tiro in porta al 45° se non sbaglio. E non venite a dirmi che abbiamo conquistato u n punto, siamo vergognosi, ancora che il sabato me vedo sto schifo e me avveleno, dovete fare i disoccupati a vita. Salvo solo Clemenza e D'Urso....il resto bleah.....


Andrea 24 Marzo 2018 21:26

Siamo pieni di problemi e l'ultima cosa che serve e' quella di insultarci l'un l'altro. Piuttosto la societa' eviti a Clemenza e D'Urso un'altra partita in nazionale. Gia' abbiamo dato Favilli per la causa e questo forse ci costera' la retrocessione. Se proprio non possono evitare la convocazione almeno non li facciano giocare.


luca 24 Marzo 2018 21:26

Leggere la formazione dello Spezia e quella dell'Ascoli a confronto...a mio avviso la squadra si è impegnata e francamente Pinto non mi è sembrato propio male anche se colpevole sul gol...Monachello troppo isolato.
I problemi sono altri e il campionato sta per terminare,Buzzegoli Mengoni e Cherubin sono indispensabili,se in forma!
Dare continuità è importante.


MARIO78 24 Marzo 2018 21:29

Secondo me la colpa e ' solo di chi ha preso questi calciatori.Il punto ci tiene in vita sperando in un miracolo


Aries47 24 Marzo 2018 21:32

Non ho visto la partita e quindi non metto becco, però noto che su 14/15 commenti ben sei vogliono le dimissioni di Cosmi ed allora vorrei chiedere: ma non siete gli stessi che hanno insistentemente richiesto a Bellini di cacciare l'altro x mettere lui? Solo questo grazie se pubblicate.


MAX 24 Marzo 2018 21:49

BEN DETTO AMEDEO!


Fullibro 24 Marzo 2018 21:49

INDEGNI!!!
... e soprattutto SCARSI, i più scarsi giocatori mai visti ad Ascoli.
Nemmeno in terza categoria vi comprerei
VERGOGNATEVI!!!!


Matteo 24 Marzo 2018 21:50

La squadra è questa fino alla fine se volete retrocedere a tutti i costi pur di contestare non venite allo stadio tanto ci salviamo contro tutti i gufi.
Ceascu vai a Fermo a fare il fenomeno


vincenzo 24 Marzo 2018 22:38

Prestazione vergognosa, meritavamo di perdere, se non era per Mora perdevamo 3-0... mamma mia che roba brutta!!!!!


Sor Emidio 24 Marzo 2018 23:02

Cari Amedeo e Aires 47.....sono d'accordo con voi e con chi dice che con i due pseudo allenatori di inizio stagione ora saremmo già sistemati. Il problema che molti "vedovi " sono gli stessi che li esaltavano fino a novembre ...Magari retrocediamo ma almeno non lo siamo a marzo.


REZA 24 Marzo 2018 23:36

Ma state ziti a giudicare cosmi sembrate che siete scenziati di calcio. Con questi giocatori e aqcuisti sbagliati e tanto che siamo la. Date un squadra con tre giocatori di valore e capite che alenatore cosmi. Siete solo a criticare tutti tra un po vi criticate voi stessi.


Pippo la scopa 25 Marzo 2018 08:30

Cescu, ma di che ti lamenti, il capo è fiducioso nella salvezza.
E siccome, di solito, le azzecca tutte, io fossi in te starei tranquillo e andrei a funghi.


Roger66 25 Marzo 2018 10:38

Buon giorno gente io concordo con Picchio78 finché si insiste a mettere in regia Buzzegoli che per carità è il minore degli scarsi ma ha un autonomia di 10 minuti e poi scompare in mezzo al campo diamo la possibilità a Baldini e Castellano di giocare una partita intera e poi vediamo come va.


Zac28 25 Marzo 2018 11:00

Mi sa che per la nazionale non ti puoi rifiutare la convocazione,da quello che so io si rischia un ammenda e pure qualche punto in classifica.


fabrizio 25 Marzo 2018 15:59

La cosa grave che hanno pure rinnovato i contratti a quasi tutta La Rosa;ultimamente Gigliotti e Bianchi. Lo dico da Luglio ci troviamo difronte a degli incapaci totali che non solo ci mandano in Lega Pro ma vedrete che faremo fatica a salvarci pure lì con questi brxxchi che camminano in mezzo al campo. Allenatore in totale confusione.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni