Acquasanta Terme, convegno ''Parlami ti ascolto: comunicazione e neuroscienza''

redazione picenotime.it

27 Marzo 2018

Quali sono i processi che limitano la visione delle opportunità? Come si innesca il pregiudizio? Le emozioni possono essere un motore di conoscenza? Esiste un modo per allenare il cervello all’ascolto e alla comunicazione? Sono questi alcuni dei temi che verranno affrontati mercoledì 28 marzo ad Acquasanta Terme presso l’Aula Polifunzionale (via Paolo Buonamici) dalle 16 alle 19.30 in occasione di un incontro gratuito con gli esperti della Fondazione Patrizio Paoletti, istituto di ricerca e formazione in campo neuroscientifico ed educativo. 

L’appuntamento, intitolato “Parlami ti ascolto: comunicazione e neuroscienza”, è la seconda tappa del percorso “Prefigurare il Futuro: metodi e tecniche per potenziare speranza e progettualità”, progetto itinerante della Fondazione Paoletti che da marzo a giugno interesserà diversi comuni delle Marche e dell’Umbria. 

L’obiettivo è offrire alle comunità colpite dal sisma un’opportunità di incontro e formazione con psicologi e neuroscienziati specializzati nell’intervento in contesti di emergenza, che guideranno i partecipanti in un processo di ricostruzione interiore illustrando alcune semplici tecniche per rinforzare la speranza e la capacità di progettare il futuro nonostante le difficoltà.

A condurre l’incontro saranno l’esperto di comunicazione relazionale Patrizio Paoletti, presidente dell’omonima Fondazione, la psicologa e coordinatrice del progetto Tania Di Giuseppe e la neuroscienziata Tal Dotan Ben-Soussan. In rappresentanza del Comune di Acquasanta parteciperanno il sindaco Sante Stangoni e l'assessore alle politiche sociali Elisa Ionni.

Per iscriversi è sufficiente registrarsi sul sito fondazionepatriziopaoletti.org/prefigurareilfuturo/ o mandare un sms al 339 4831012 indicando nome, cognome e età. I prossimi incontri in programma sono: l’11 aprile a Cascia, il 18 aprile a San Benedetto del Tronto, il 12 maggio a Preci, l’8 giugno ad Arquata e il 18 luglio ad Ascoli Piceno.

Prefigurare il futuro è alla sua seconda edizione. Quest’anno, oltre alla rinnovata partnership con i Comuni di Ascoli Piceno, Acquasanta Terme e Arquata del Tronto, l’iniziativa vede la collaborazione di San Benedetto del Tronto, dei Comuni umbri Cascia e Preci, del tavolo di coordinamento ASUR (Area Vasta 5), dell'Ambito Territoriale Sociale 22 e del media partner Radio Latte Miele.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni