Monticelli-Nerostellati 1-1, pareggio amarissimo per gli ascolani. Espulso Margarita

Redazione Picenotime

15 Aprile 2018

Monticelli-Nerostellati

Monticelli e Nerostellati si affrontano allo stadio "Pirani" di Grottammare nel contesto della 31esima e quartultima giornata del girone F di Serie D. I marchigiani sono reduci dall'importante successo di Fabriano, gli abruzzesi hanno invece perso 3-1 nell'ultimo turno contro la Sangiustese.

Mister Stallone conferma il 3-5-2 con Marani tra i pali e la retroguardia composta da capitan Sosi, Pierantozzi e Bassini, Sulle fasce Vallorani e Muci sulle fasce, con Vallorani, Fazzini e Gesuè in mezzo. Davanti Margarita e Ciabuschi. Di Corcia punta su uno schieramento 3-4-3 con il tridente offensivo composto da Kone, Bruni e Onwvachi. 

Primo squillo degli ascolani dopo due minuti con un destro rasoterra dal limite di Aloisi (seguito in tribuna da papà Antonio) di poco a lato. Al 9' Margarita si invola tutto solo verso l'area avversaria, esce il portiere Parente e lo stoppa con il corpo in maniera apparentemente fallosa, l'arbitro Russo lascia correre tra le proteste degli ascolani. Subito dopo punizione debole rasoterra dai 20 metri dello stesso Margarita, presa facile dell'estremo difensore abruzzese. Al 16' scambio veloce in area tra Bruni e Kone, va quest'ultimo al tiro col mancino, pallone che sfiora il palo. Ci prova poco dopo anche Pacella dal limite dall'area ma non riesce ad inquadrare lo specchio della porta. Dopo la mezzora guadagna campo la squadra di Stallone che aumenta la pressione. Al 36' altro episodio dubbio in area della Nerostellati: Fazzini penetra in mezzo a tre e viene fermato con una tirata di maglia da parte di Masiero, non sanziona nulla il direttore di gara. Al 37' Parente è bravo a deviare in angolo una potente punizione dalla distanza di Bassini, sul corner seguente il Monticelli passa in vantaggio: cross teso di Margarita dalla bandierina, bellissima torsione di Vallorani sul primo palo ed esplode di gioia il pubblico ascolano. 

Ad inizio ripresa Di Corcia inserisce subito Del Gizzi e Cicconi per Masiero e Giallonardo. Partono forte gli abruzzesi che al 53' trovano il pari con un tocco in area di Bruni su perfetto filtrante di Onwvachi. Il Monticelli prova a subito a reagire e Margarita colpisce una traversa clamorosa con un pallonetto da posizione leggermente defilata dopo un lungo lancio di Sosi. Al 58' sinistro interessante di Onwvachi dopo il solito scambio con Bruni, parata comoda per Marani. Al 63' ripartenza veloce di Margarita che giunge in area piccola poi però serve con troppa potenza Ciabuschi che non riesce ad arrivare sulla sfera. Stallone si gioca il primo cambio togliendo proprio Ciabuschi ed inserendo Petrarulo. Passano quattro minuti e Margarita si divora il gol del vantaggio calciando su Parente da ottima posizione dopo aver seminato avversari come birilli. Nelle file ascolane entra anche Bracciatelli per Vallorani, sul fronte opposto c'è Tarantino al posto di Pupinski. Torna in avanti la squadra di Di Corcia con il solito Bruni, tiro-cross basso dalla destra neutralizzato con qualche affanno di troppo Marani. Aumenta il forcing il Monticelli, Margarita va alla conclusione col mancino dalla lunetta ma il pallone si impenna sulla traversa. Al 77' va al cross Gesuè dalla sinistra, incorna in area piccola Petrarulo ma trova la splendida parata di Parente che salva i suoi. One-man-show di Parente che al minuto 81 si oppone alla grandissima anche alla conclusione all'altezza del dischetto di Gesuè servito nuovamente da Margarita. Esce proprio uno stanchissimo Gesuè, al suo posto Gabrielli. A quattro minuti dal termine ingenuità di Margarita, che scalcia Puglielli dopo aver subito fallo a centrocampo e viene espulso dall'arbitro Russo (che ammonisce anche  il difensore abruzzese). Monticelli tutto in avanti anche nei quattri minuti di recupero ma non arrivano più conclusioni pericolose dalle parti di Parente. Finisce con un pareggio che serve a poco al Monticelli che sale a quota 27 punti in vista della prossima decisiva trasferta sul campo dell'Olympia Agnonese. Nerostellati matematicamente retrocessa in Eccellenza. 


TABELLINO E PAGELLE

MONTICELLI-NEROSTELLATI 1-1


MONTICELLI: Marani 5.5, Vallorani 6.5 (71' Bracciatelli 6), Bassini 6.5, Sosi 6.5, Pierantozzi 6, Muci 6, Aloisi 5.5, Fazzini 6.5, Ciabuschi 5.5 (Petrarulo 5.5), Margarita 4.5, Gesuè 6.5 (82' Gabrielli sv). A disposizione: Pantaloni, Castellana, Bruni,  Cocchieri, Crescenzi, Liberati. Allenatore: Stallone 6

NEROSTELLATI: Parente 8, Pupinski 5.5 (71' Tarantino 6), Masiero 5 (46' Del Gizzi 6), Puglielli 6, Bitsindou 6, Pacella 6, Iacobucci 6 (76' Gasparotto 6), Giallonardo 5 (46' Cicconi 6), Bruni 7, Kone 6.5, Onwvachi 6.5. A disposizione: Di Cicco, Moscone, Verrocchi, Liberto, Gasparotto, Di Ciccio. Allenatore: Di Corcia 6

Arbitro: Russo di Torre Annunziata 5

Reti: 38' Vallorani, 53' Bruni

Espulso: 86' Margarita


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni