Questura Ascoli-Fermo, cane Wally aiuta ad individuare padre e figlio in possesso di droga

Redazione Picenotime

21 Aprile 2018

Nel primo pomeriggio di ieri, personale della Sezione Anticrimine del Commissariato della Polizia di Stato di Fermo, eseguiva, anche con l’ausilio del cane “Wally” del reparto cinofili di Ancona , il decreto di perquisizione locale richiesto alla Procura della Repubblica di Ferm , finalizzato alla ricerca di sostanze stupefacenti.

L’attività di Polizia Giudiziaria permetteva di rinvenire e sequestrare 902 grammi di sostanza stupefacente “MARIJUANA” e 1 grammo di “COCAINA”, oltre a bilancini di precisione, sostanza da taglio e vario materiale per il confezionamento.   

Detto materiale rinvenuto era detenuto da F.G. di anni 55 del Fermano e dal figlio F.D di anni 33. I due venivano, rispettivamente, il primo tratto in arresto e rinchiuso presso la casa circondariale di Fermo per la violazione dell’Art. 73/1 DPR309/90 ed il secondo veniva deferito in stato di libertà alla locale Autorità Giudiziaria per la violazione dell’art. 73/5 DPR 309/90.


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni