Giovanili Ascoli Picchio, Primavera stoppa capolista Cagliari. Under 17, successo a Foggia e 2° posto

Raffaele Giachini

22 Aprile 2018

Pareggio a reti bianche per la Primavera dell’Ascoli Picchio che, visto il pareggio con lo stesso risultato del Palermo, rimane in seconda posizione a quota 41 punti proprio con i siciliani. La gara contro il primatista Cagliari era un match che sulla carta prometteva emozioni e goal, le prime ci sono state, i goal invece sono stati i grandi assenti della giornata. I baby bianconeri di mister Di Mascio escono comunque rafforzati da questo pareggio, sia perché esso è stato ottenuto contro la prima della classe e anche perché se si analizzano le occasioni da rete i marchigiani hanno più volte sfiorato l’impresa.

E’ proprio il Picchio a partire forte con i soliti Ventola e Tassi che mandano in confusione la difesa meno battuta del torneo. Sono i due bomber a costruire le occasioni più ghiotte del primo tempo; il primo fallisce un tap-in da pochi passi dopo una bellissima galoppata di Clerici sulla destra, mentre il secondo manca la deviazione vincente dopo lo stacco di Diop che lo aveva pescato nel cuore dell’area piccola sarda.

Nel secondo tempo il Cagliari cerca di spezzare il ritmo di gioco e va vicino alla marcatura con Gagliano sugli sviluppi di un calcio d’angolo. E’ ancora il numero 9 sardo a creare apprensioni alla difesa ascolana, la sua punizione scheggia la parte alta della traversa. Passato lo spavento l’Ascoli Picchio torna a macinare gioco e, ancora con uno scatenato Tassi, sfiora il vantaggio dopo una bellissima serpentina in velocità sulla destra. Il Cagliari è alle strette e rischia il tracollo che però non arriva. Prima ci prova Ventola di testa, il pallone esce di poco sopra la traversa, poi è il turno di Clerici che calcia di destro ma trova la risposta dell’estremo difensore. La squadra di mister Di Mascio spinge sull’ acceleratore, ma in contropiede il Cagliari scheggia il secondo legno del match con Porcheddu.

E’ stato un match spettacolare che non ha visto vincitori, e forse alla fine è giusto così. L’Ascoli Picchio ha avuto più palle goal rispetto alla capolista Cagliari, ma va detto anche che i sardi hanno colpito una traversa e un palo nei secondi quarantacinque minuti. La prima della classe ha saputo soffrire dimostrando che non si è primi a metà aprile a caso, mentre l’Ascoli Picchio ha provato il salto di qualità e il sorpasso in classifica avvalorando la tesi che comunque si giocherà questo primato fino all’ultima di campionato. (CLICCA QUI PER HIGHLIGHTS ASCOLI-CAGLIARI 0-0)


GLI ALTRI MATCH

Ternana-Bari: 0-1

Foggia-Palermo: 0-0

Avellino-Perugia: 0-5

Benevento-Pescara: 1-5

Crotone-Salernitana: 4-2


CLASSIFICA GIRONE B PRIMAVERA 2 TIM

Cagliari 43

Palermo 41

Ascoli Picchio 41

Crotone 38

Bari 38

Pescara 34

Perugia 34

Frosinone 31

Ternana 29

Benevento 26

Foggia 22

Salernitana 22

Avellino 0


Il prossimo match andrà in scena il 28 aprile, con l’Ascoli Picchio impegnato fra le mura amiche del Perugia reduce dal rotondo 5-0 conquistato in casa dell’Avellino.




Gli Under 17 di mister Cerasi vincono di gran carriera in casa del Foggia per 2-4 e conquistano il secondo posto in classifica proprio all’ultima curva, chiudendo così il campionato solo dietro alla Roma. Con l’accesso matematico ai play off, i baby bianconeri hanno iniziato a giocare senza pressione, e il successo odierno è il quinto consecutivo per una squadra che adesso si è messa alle spalle anche Benevento e Napoli. Come il risultato evince già da solo, è stata una partita a senso unico. Troppo forte l’Ascoli Picchio per un Foggia che in questa stagione ha vinto appena 3 volte. Gli ultimi goal di una stagione straordinaria sono stati siglati da Mattei, Buonavoglia e da Rossi, che ha chiuso il campionato con una doppietta. Ora gli Under 17 torneranno in campo il 3 giugno per giocarsi i quarti di finale dei playoff con le già qualificate Roma, Atalanta Bergamasca Calcio, Torino Football Club, Inter e Juventus. Le restanti due squadre usciranno fuori dai playoff.


GLI ALTRI MATCH

Ternana-Bari: 1-2

Napoli-Benevento: 2-1

Palermo-Crotone: 3-2

Frosinone-Perugia: 0-0

Avellino-Roma: 1-5

Pescara-Salernitana: 3-0


CLASSIFICA FINALE GIRONE C CAMPIONATO UNDER 17

Roma 61

Ascoli Picchio 53

Benevento 52

Napoli 50

Frosinone 47

Bari 37

Perugia 32

Pescara 31

Palermo 30

Crotone 30

Ternana 29

Salernitana 27

Avellino 18

Foggia 15


Bellissimo successo anche gli Under 16 dell’Ascoli Picchio, che con il 2-0 casalingo ai danni dell’Avellino, si riscattano dalle ultime prestazione negative. Una vittoria netta e di fondamentale importanza, soprattutto per il morale dei ragazzi allenati da mister Beati che chiudono quindi la stagione con un successo. I goal della vittoria casalinga sono stati messi a segno da Arcangeletti (20’ minuto primo tempo) e da Persiani (35’ minuto del secondo tempo).


GLI ALTRI MATCH

Bari-Palermo: 1-2

Perugia-Crotone: 1-1

Roma-Foggia: 3-0

Salernitana-Pescara:0-5

Ternana-Frosinone: 0-4

Benevento-Napoli: 0-1


CLASSIFICA FINALE GIRONE C UNDER 16

Napoli 63

Roma 59

Palermo 45

Frosinone 44

Bari 43

Perugia 43

Pescara 37

Benevento 36

Salernitana 31

Crotone 28

Ternana 25

Avellino 24

Ascoli Picchio 22

Foggia 8


© Riproduzione riservata

Commenti (1)

Albardialbissola 23 Aprile 2018 08:08

Bravissimo lo staff e i ragazzi


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni