Ascoli Picchio, la Primavera si gioca tanto a Perugia. In ballo anche primo posto nel girone

Redazione Picenotime

26 Aprile 2018

Cetteo Di Mascio

Weekend molto importante per i bianconeri di Cetteo Di Mascio, impegnati nella 25esima e penultima giornata del girone B del Campionato Primavera 2 Tim. L'Ascoli Picchio sarà infatti di scena Sabato 28 Aprile alle ore 15 all'antistadio "Curi" contro il Perugia, squadra che occupa attualmente il settimo posto in classifica e che nel match d'andata è stata sconfitta per 3-1 da Tassi e compagni (CLICCA QUI PER RIVEDERE HIGHLIGHTS).



All'Ascoli, attualmente secondo in graduatoria insieme al Palermo con 41 punti, basta un pareggio per avere l'aritmetica certezza di approdo ai playoff. Ma per la squadra di Di Mascio c'è in ballo anche di più. In caso di successo, infatti, si rimarrebbe in corsa per la vittoria del campionato, visto che la capolista Cagliari, prima con 43 punti, osserverà un turno di riposo. Bisognerà fare attenzione anche al risultato del Palermo, che affronterà tra le mura amiche l'Avellino fanalino di coda ancora fermo a quota 0. Nel turno successivo, però, i siciliani saranno impegnati sul campo del Cagliari, in una partita decisiva per le sorti del girone B, mentre il Picchio ospiterà la Salernitana attualmente penultima con 22 punti a braccetto con il Foggia. Con 6 punti nelle ultime due partite l'Ascoli avrebbe buone chance di chiudere al primo posto il campionato, dipenderà molto dai risultati del Palermo. Sono infatti in totale parità gli scontri diretti tra le due squadre: i rosanero si sono imposti 1-0 a Sant'Egidio alla Vibrata, nel match di ritorno riscossa bianconera con un bel successo per 3-2 nel capoluogo siciliano. Per questo motivo, in caso di arrivo a pari punti al termine della regular season, si andrebbe ad analizzare da regolamento la differenza reti complessiva, che al momento premia il Palermo (+21 contro il +17 dell'Ascoli). Il Picchio per puntare al primo posto deve quindi battere Perugia e Salernitana e sperare che i siciliani non vincano in casa del Cagliari. Ricordiamo che la prima classificata del girone B accede di diritto al Campionato Primavera 1 Tim al pari della vincitrice del girone A. L'ultimo posto valido per la promozione se lo giocheranno le seconde (che salteranno la prima fase dei playoff), le terze e le quarte classificate nei due raggruppamenti A e B.



© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni