Polizia Ascoli-Fermo, conferenza con rappresentanze Vigili del Fuoco e Protezione Civile

Redazione Picenotime

10 Maggio 2018

Nel quadro delle iniziative promosse dalla Polizia di Stato  delle province di Ascoli Piceno e Fermo per rafforzare l’attività di prevenzione e di intervento sul territorio, ha organizzato, nell’ambito dell’aggiornamento professionale del proprio personale, una conferenza a cui hanno partecipato come relatori l’Ingegnere Roberto Paoletti Funzionario del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco e l’Architetto Iole Egidi della Protezione Civile Regione Marche.

La formazione specialistica degli oratori ha permesso di focalizzare gli sviluppi di intervento operativo e di soccorso pubblico in considerazione degli eventi terroristici nello scenario europeo ed internazionale e degli eventi di natura sismica che hanno colpito le ns. province.

Precisamente l’Ingegnere Paoletti Roberto ha trattato: 

concetti di difesa Civile  e la risposta nazionale in caso di emergenza nonché la cooperazione civile-militare  e la funzione del Comitato di Ordine e Sicurezza Pubblica e/o difesa civile;

e l’Architetto Egidi IOLE:

La protezione civile e l’indispensabile concetto di tutela, competenze e attività per salvaguardare vite, beni e ambiente.

L’iniziativa si ripeterà lunedì 21 maggio con le seguenti argomentazioni:

a cura del Medico Superiore della Polizia di Stato dr.ssa Marina Renzi con:  “Promozione della salute cardiovascolare: i fattori di rischio dell’apparato cardiovascolare”;

e del Direttore dell’Osservatorio sulla Sicurezza Internazionale della LUISS Professore Alessandro Orsini: “Siamo davvero sicuri? I processi di radicalizzazione che conducono al terrorismo”.



© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni