San Benedetto, nascerà il ''Centro Regionale Autismo Adulti''

redazione picenotime.it

28 Maggio 2018

Si è svolto oggi 28 maggio, nell’Auditorium comunale di San Benedetto del Tronto, un incontro organizzato da ASUR – Area Vasta n. 5 con il sostegno del Comune di San Benedetto e dell’Ambito Territoriale Sociale n. 21 con operatori della rete di servizi sociali coinvolti e professionisti della sanità sul tema delle anomalie immunologiche e gastroenteriche nonché sui fenomeni di epilessia e dolore nelle persone con disturbo dello spettro autistico.

Il convegno ha rappresentato l’avvio di un percorso teso a sensibilizzare tutti gli attori che ruotano intorno alle problematiche dell’Autismo in vista della costituzione, proprio a San Benedetto del Tronto, del Centro Regionale Autismo Adulti secondo il mandato affidato all’Area Vasta 5 dalla Regione Marche in applicazione della L.R. n 25 del 9/10/2014 e della DGR 993 del 4/09/2017. “Per noi è un grande traguardo – ha detto il sindaco Pasqualino Piunti portando il saluto della città ai partecipanti – perché San Benedetto vede riconosciuto il ruolo di realtà esemplare nel campo delle azioni mirate a studiare ed affrontare le problematiche connesse ai disturbi dello spettro autistico”.

E’ stato già individuato il responsabile del Centro che sarà il dr. Vinicio Alessandroni e sono state definite le figure professionali che ne faranno parte. È inoltre prevista la consulenza specialistica in merito agli aspetti medico-internistici spesso associati ai disturbi del comportamento delle persone con disturbi dello spettro autistico. Ciò è coerente con quanto evidenziato, negli ultimi anni, dalla letteratura che prevede un intervento multidisciplinare integrato.

Gli organizzatori ringraziano Antonella Foglia, presidente dell’Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici - ANGSA Marche, per la collaborazione prestata alla realizzazione dell’evento.

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni