Di Campli: “Favilli alla Juve, poi molte richieste da club di A. Mi auguro che Cosmi e Bellini restino ad Ascoli”

Redazione Picenotime

06 Giugno 2018

Donato Di Campli

Il direttore sportivo dell'Ascoli Picchio Cristiano Giaretta, nel corso della sua partecipazione di ieri sera al programma televisivo "Sportitalia Calciomercato", ha confermato che la prossima settimana sarà definito il passaggio del 21enne attaccante Andrea Favilli alla Juventus per una cifra attorno ai 7,5 milioni di euro, senza contropartite tecniche. Abbiamo contattato in merito Donato Di Campli, agente del centravanti pisano ed anche del talento classe 2001 Davide Di Francesco, passato lo scorso Gennaio alla Vecchia Signora a titolo temporaneo fino al termine della stagione con opzione per l'acquisizione. 

"Senza entrare nello specifico nelle cifre confermo quanto detto da Giaretta ieri sera - ha dichiarato Di Campli a Picenotime.it -. Favilli è destinato a passare alla Juventus, già la prossima settimana, non appena saranno disponibili i moduli preliminari federali per il tesseramento. Se andrà in tournèe con la Juve? E' da vedere, la squadra di Allegri si radunerà i primi di Luglio, bisognerà capire come sarà la situazione in quei giorni. Favilli ha molte richieste da squadre di Serie A e potrebbe essere girato in prestito prima che inizi il ritiro juventino, ma queste sono cose che decideranno i dirigenti bianconeri. Di Francesco? Il ragazzo ora è impegnato e sta facendo bene nei playoff del Campionato Nazionale Under 17. Vedremo il da farsi, anche lui è destinato a fare un bel percorso nella Juventus. Vorrei ricordare ai tifosi ascolani, visto che spesso vengo criticato, che grazie al mio lavoro con Orsolini, Di Francesco e Favilli, sono destinati ad entrare nelle casse di Corso Vittorio Emanuele circa 20 milioni di euro, non mi sembra poco. Sento anche un po' mia questa bellissima salvezza visto che ho contribuito a portare ad Ascoli mister Cosmi, un tecnico che stimo tantissimo e che mi auguro vivamente resti sulla panchina bianconera. Bellini? Mi auguro con tutto il cuore, per il bene dei tifosi dell'Ascoli, che rimanga alla guida del club. Non vorrei che il Picchio, senza di lui, sia destinato a fare la fine del Lanciano, che quest'anno è stato promosso in Promozione dopo aver vinto il campionato di Prima Categoria... So per certo che Bellini, da tempo, si è interessato per vedere una soluzione alternativa per lo stadio, finalizzata all'iscrizione per il prossimo campionato di B, proprio parlando con il sindaco di Lanciano per l'utilizzo del "Guido Biondi". Di questo dovrebbero tenerne conto le istituzioni ascolane, per iscriversi alla prossima Serie B servono almeno 3 settori dello stadio completamente fruibili e corrispondenti alle normative vigenti, il "Del Duca" risponde al momento a questi criteri?".

L'ultima domanda a Di Campli verte su un altro suo assistito che fa parte dell'organico dell'Ascoli, il 21enne difensore Ivan De Santis, protagonista quest'anno di 24 presenze e 1 gol tra campionato, Coppa Italia e playout. "Cosmi lo considera il giocatore potenzialmente più forte della rosa - ha aggiunto il procuratore abruzzese che vive a Lanciano -. Il suo contratto scade nel 2020, quando si definirà la situazione societaria dovremo metterci a tavolino per valutare anche un possibile prolungamento dell'accordo viste le ottime prestazioni che ha fornito in questa stagione".


© Riproduzione riservata

Commenti (25)

ASCOLI 06 Giugno 2018 18:53

tu , prima di tutto pensa a non fallire tu,per quando riguarda l'ASCOLI,non hai nessuna voce in capitolo,non sei azionista, ne tanto meno socio ,per cui pensa hai tuoi affari, che hai nostri,ASCOLI CALCIO, ci pensiamo noi ,tutta la citta' ,tu non hai assolutamente contribuito alla salvezza,magari hai contribuito a dividerti i soldi dei giocatori sopra citati,


fa 06 Giugno 2018 18:58

Sulle plusvalenze può avere anche ragione, ma non vorrei che qua sia tutto merito di Di Campli no? Mi pare un pelo esagerato.....:-)


Alvaro da osimo 06 Giugno 2018 19:03

Hai paura che se va via Bellini non guadagni più .GIU LE MANI ASCOLI MERITA RISPETTO


Ascoli 78/79 06 Giugno 2018 19:06

Del calcio moderno i procuratori son gioie e dolori ! Questo signore, però, mi sembra che tenda a prendersi un po' troppi meriti non suoi: se un giocatore è forte, prima di tutto va dato merito alla società in cui è cresciuto, che c'ha investito fior di quattrini ... Poi arrivano questi "nuovi signori del calcio" che li mettono sotto contratto (di agenzia) e cominciano a specularci. Magari, mandando in rovina le società


vincenzo 06 Giugno 2018 19:07

Favilli sarà il prossimo attaccante della Nazionale, ma secondo me per recuperere al top dall'infortunio doveva fare un altro anni qui e poi andare in A, quale squadra di A gli garanrità il posto da titolare? A Orsolini, purtroppo, non è andata benissimo....


Simus 06 Giugno 2018 20:20

Ma solo io leggo una velata minaccia nelle sue parole? Ok avete contestato ma occhio che se Bellini va via fate la fine del lanciano Visto che pure il nostro ds ha detto così perché non dicono la verità effettiva che senza Bellini loro due non fanno più calcio in Ascoli ? Pare a me che prima di Bellini calcio si facesse in maniera discreta quindi ... non dico che se ne deve andare ma che senza di lui non si fa calcio è una caxxata


bella faccia 06 Giugno 2018 20:42

E' finita la pacchia anche per te...sei tu che devi ringraziare l'Ascoli e Bellini...


LORENZO CAPRO' 06 Giugno 2018 20:45

SE VA' VIA BELLINI LA PACCHIA È FINITA


Ponz 06 Giugno 2018 20:50

Mo pure quisse parla?
Via i mercanti dal tempio!!!


Ramazza 06 Giugno 2018 20:50

Oste è buono il vino?
È nu rum


nando 06 Giugno 2018 21:06

Complimenti, intervista bellissima....ehehehehhehehehehehehehehehehehehehehehehehehe


ascoli è stata durissima 06 Giugno 2018 21:08

I procuratori sono i male del calcio e oramai sono potentissimi


Propugnaculum 06 Giugno 2018 21:12

Spero Bellini resti insieme a Cosmi e Giaretta. Da loro si deve


firicano 06 Giugno 2018 21:21

vedi di vendere pure lanni e vattene


Maraja 06 Giugno 2018 21:58

Egr. Di Campli non capisco quali sono i tuoi meriti : Orsolini ha fatto dai pulcini sino all’esorDio nei professionisti nelle fila dell’ascoli Dopodiché vista la giovane età si è scatenata un’asta la tua abilità quale è stata??? Per Favilli al limite la bravura è stata di Giaretta che l’ha scovata a Livorno e dell’ascoli Che ci ha investito. Motivo per cui sulle eventuali plusvalenze tu non hai merito alcuno. Gradirei non vedere mai più articoli come questo .


Luigi 1960 06 Giugno 2018 22:09

Sig. Di Campli, con tutto il rispetto per i suoi desiderata, ritengo che la sua esternazione sulla situazione societaria dell'Ascoli sia inappropriata e inopportuna. Inappropriata perché lei si deve occupare di calciatori e non di società. Inopportuna perché la delicata situazione dell'Ascoli Picchio richiederebbe poche chiacchiere e fatti concreti. che solo i diretti responsabili hanno la facoltà di realizzare. Visto poi che lei non è neanche un tifoso dell'Ascoli, ma solo del suo portafoglio, non vedo il motivo di tutto questo suo interesse per l'Ascoli. Provi magari a entrare su un forum della Juventus e a dare qualche consiglio al ds Marotta...


ALAN 06 Giugno 2018 22:51

Di campli i Tifosi Ascolani non ti criticano spesso, non ti ci vogliono proprio!!!


POTENZA ⚡ PICENA 06 Giugno 2018 22:56


Ma che è ssu lanciano, è fatt tre anni la B, e noi con la storia che abbiamo ci dobbiamo sentir dire fate la fine del lanciano....andate a giocare a lanciano.....ma andate a caxxre ! Noi siamo la prima squadra di una regione che quando gioca il picchio è pronta a mobilitarsi per raggiungere il del duca ! Avete visto 11000 spettatori ,solo per una salvezza....fateci una squadra ambiziosa e in B muoveremo cifre ancora più importanti anche in trasferta! ..... lungo le strade ci vedi arriva'.....


roberto 06 Giugno 2018 23:27

Di Campli ha svolto nell'Ascoli Picchio un ruolo quasi fosse un secondo direttore sportivo. Da ultimo ecco da dove nasce l'idea di far giocare l'Ascoli a Lanciano . Capisco la sua preoccupazione se cambia l'assetto societario dell'Ascoli e il responsabile del settore giovanile Di Mascio.


Albardialbissola 07 Giugno 2018 00:34

Dovrebbero rivedere le norme e i profitti dei procuratori...sono veramente il male del calcio


Caste300 07 Giugno 2018 06:29

Di Campli potevi rimanere in silenzio invece di fare dichiarazioni che sembrano velate minacce...molte persone stanno spaccando il rapporto tra societa' tifosi e istituzioni...Non ce la faranno


Abbasso i pesciari 07 Giugno 2018 07:59

Lo credo tutti i soldi che hai guadagnato ,anche io ragionerei così


Antonio Quagliarella. 07 Giugno 2018 11:32

Non siamo ingrati verso un grande, esperto allenatore che ci ha salvato, a dispetto di una rosa mediocre e falcidiata da tanti infortuni.
Cosmi stramerita una conferma.


flavio 07 Giugno 2018 13:31

Insomma dovremmo assistere a campionati insignificanti, critiche continue dal capo ai tifosi sempre a prescindere, far crescere talenti per la bramosia di avvoltoi di ogni ordine e grado senza mai sentire un personaggio che parli con passione dell'Ascoli Calcio e di programmi ? Ed io sulla curva a gridare Picchio alè. ? Per quanto mi riguarda va bene anche la serie c ma con dignità. E poi continuo a ripetere questi signori devono avere rispetto per i tifosi dal presidente per primo. Continuano a dire cose che quando non sono offensive sono provocatorie.


Albardialbissola 07 Giugno 2018 16:15

Noi stiamo facendo la b con dignità, soffriamo ma lottando sul campo arrivano i risultati
La c con dignità lasciamola alla samb e alle squadre inferiori
Se noi siamo la storia calcistica delle Marche non è stato facendo la c


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni