Ascoli Picchio, calciomercato completamente bloccato. Da decifrare futuro Addae

Redazione Picenotime

08 Giugno 2018

Bright Addae

Nell'attesa e nella speranza che possano risolversi a breve le vicende societarie con il presidente Francesco Bellini impegnato nelle trattative parallele di cessione del club con il gruppo Bricofer di Massimo Pulcinelli ed il gruppo Re Outside di Alex Oliva, sono totalmente congelate le trattative di calciomercato dell'Ascoli Picchio, un mercato che quest'estate aprirà ufficialmente i battenti Lunedì 2 Luglio con chiusura fissata per Sabato 18 Agosto.

Eccezion fatta per la cessione a titolo definitivo, già concordata da tempo ed in programma la prossima settimana, del 21enne centravanti Andrea Favilli alla Juventus per 7,5 milioni di euro, non ci sono novità sull'allestimento dell'organico per il prossimo campionato di B e non è stata pianificata nessuna operazione per quei giocatori il cui diritto di riscatto e controriscatto andrebbe esercitato entro e non oltre il prossimo 25 Giugno.

Al termine della gara di ritorno con la Virtus Entella, che ha regalato la permanenza nella categoria, proprio patron Bellini aveva dichiarato pubblicamente in sala stampa la probabile cessione del centrocampista Bright Addae, per il quale erano arrivate offerte importanti. Allo stato attuale, però, non ci sono novità di rilievo anche per il possente mediano ghanese dopo che si era aperta, nelle settimane scorse, una pista asiatica. Ne conviene che Addae è a tutti gli effetti un calciatore dell'Ascoli Picchio con contratto in scadenza il 30 Giugno 2019. Arrivato ad Ascoli nell'estate 2014, il centrocampista nato il 19 Dicembre 1992 a Wa è stato uno dei giocatori più utilizzati dell'era Bellini, con un bottino di 132 presenze e 8 reti in quattro stagioni tra Lega Pro, Coppa Italia Lega Pro, playoff di Lega Pro, Coppa Italia, Serie B e playout di Serie B. 


© Riproduzione riservata

Commenti (16)

asnkvola 08 Giugno 2018 13:29

Sono tre anni che abbiamo il calciomercato bloccato per via della politica dei giovani che al massimo ti fa restare in B quando va bene,basta campionati anonimi,non non siamo quelli della marina.....


giovanni 08 Giugno 2018 13:50

Sembra un gioco di parte, tutti gli anni a giugno inizia la querell tra societa' e comune, poi tra bellini e i soci, poi bellini e i collaboratori, ora per la vendita, ma sti coxxxxni, non hanno altri periodi x farlo? No sempre quando si deve gipcare d"anticipo sulle altre concorrenti x giustificare poi che non c'è stato tempo per fare la squadra, e tutti con l'Ascoli ne cuore, ma x piacere.


OSSERVATORE 08 Giugno 2018 15:26

MA ORMAI TUTTI AVRANNO CAPITO CHE ASCOLI CALCIO DEVE RINGRAZIARE QUALCUNO CHE PAGA PER RIMANERE IN B'''' PERCHE' NON SERVE ANDARE A FARE LA SQUADRA MATERASSO IN A'''' E PAGARE MILIONI DI EURO A CALCIATORI FINITI O QUASI............ASCOLI DEVE CERCARE SEMPRE LA PERMANENZA IN B'' SE CI RIUSCIRA'.


Abbasso i pesciari 08 Giugno 2018 16:03

Meglio bloccato ,così c'è la possibilità di fare una buona squadra ,che iniziare subito per alzare l'asticella ,e salvarsi ai play off


asnkvola 08 Giugno 2018 16:04

Caro osservatore tu osservi male.....Squadra materasso in A? Prendiamo l'ultima arrivata in A la Spal,caro osservatori visto che straparli sai che monte stipendi pagava la Spal in B? Te lo dico io ,la Spal in B pagava 3,3 milioni di euro di stipendi ai giocatori,sai quanto incassa la Spal quest'anno in serie A dai diritti TV? La Spal incassa 22 milioni di euro,già hai perso un occasione per stare zitto ma continuò,se dovesse retrocedere quest'anno la Spal oltre ai 22 milioni di euro assicurati dalla permanenza in A ne prende altri 15 di paracadute in caso di retrocessione,dunque la Spal in due anni di A ha già in saccoccia la bellezza di 37 milioni di euro,non ti preoccupare che chi arriva in A ha tutto l'interesse di restarci,in serie A ci sta il bollito,certo la Spal è passata da 3,3 milioni di stipendio a 10 milioni all'anno ma sempre un botto di soldi il suo presidente si mette in tasca,prima di parlare documentatevi grazie.


Ascoli 78/79 08 Giugno 2018 16:15

Sci sci, bene che qualcuno ci mantenga in B, ma che sia sicuro di farcisi rimanere!! Quiss du Canadà, da na' vota all'atre, ce fa' retrocede secche!!


asnkvola 08 Giugno 2018 17:23

Pulcinelli se acquista di certo non lo fa per galleggiare in B...........


OSSERVATORE 08 Giugno 2018 17:59

RISPONDO A '' ASNKVOLA'''

BENE SIGNIFICA CHE I GIOCATORI DELLA SPAL'' IN SERIA A''
GUADAGNANO MENO DI QUELLI DELLA '' SERIE'' C'''
PERCHE' QUEI NUMERI CHE TU DAI...... SIGNIFICANO CHE
IN MEDIA PERCEPISCONO 140.000,00------ CADUNO
LORDI,,,,, FAI IL BRAVO ,,,,,,,E CONTA QUELLA SPESA
CHE TU MI HAI COMUNICATO E DIVISI PER N. 25 GIOCATORI........ NON DARE NUMERI AL LOTTO.........


simosbn74 08 Giugno 2018 18:25

La serie c è tutta na remmessa,
Quiss s retrocedem lascia baracca e burattini altroché.
Asn ha ragione, il cittadella co quattro becchi sta a fa i play off, lui ha speso 3 mln per ganz e rosseti, un genio. (I soldi per ganz e rosseti nonli ha tirati fuori, l’hanno ovviamente scalati da orsolini e favilli) però se t teniv perez e Santini era la stessa cosa


cino lillo del duca 08 Giugno 2018 20:50

asnk ne hai detta un altra delle tue...il solo borriello a ferrara percepisce 1,8 piu' bonus annual, su due di anni contratto anche senza bonus fanno 3,6ml , se vuoi fare il saccente almeno informati altrimenti fai la solita pessima figura


Rob mal 08 Giugno 2018 22:48

Povero addae. Speriamo che rimanga .


asnkvola 09 Giugno 2018 05:49

Allora confermo che la Spal è andata in serie A dalla serie B con 3,3 milioni di euro di stipendi,i giornali dicono che in serie A ha un monte ingaggi di 21 milioni di euro,ho fatto la somma di tutti gli stipendi e per la cronaca Borriello prende 1,3 e Paloschi 1 i più pagati,a me la somma di tutti i calciatori riporta 11,8 milioni,senza staff allenatore e dirigenti,ma i giornali evidentemente calcolano pure le tasse a sto punto,Vabbè comunque spende 21 e incassa dalla lega 22,poi mettiamoci i biglietti allo stadio e altri 4-5 milioni di sponsor che in serie A è facile farli il presidente della Spal quest'anno si è messo in tasca minimo 6 milioni di euro puliti,chiamatelo fesso......


ascoli è stata durissima 09 Giugno 2018 11:42

E' vero la Spal è andata in sie A con 3,5 milioni di ingaggi dalla B che poi sono lievitati in serie A.
L'anno di serie A in società alla Spal (quindi una delle più piccole) hanno stimato un giro d'affari di 35 milioni e se retrocedi al primo anno c'è il paracadute minimo di 10 milioni.
In Serie C gi introiti sono di 3 milioni mediamente le spese sono sui 5 milioni quindi è una rimessa
In serie B gli introiti tra incassi,diritti tv,Lega,Sponsor ecc. sono intorno agli 8-12 milioni di media,chiaramente maggiore è il bacino di utenza più si prende.
In sintesi in C è una rimessa, in B si tende al pareggio con una gestione oculata, in A si possono fare anche guadagni.


cino lillo del duca 09 Giugno 2018 14:59

per asnk, borriello biennale da 1,8 piu bonus ,22 agosto 2017 gds


asnkvola 09 Giugno 2018 17:55

Ti è andata male,articolo del 7 settembre 2017 più recente del tuo,monte ingaggi Spal ,Borriello 1,3 milioni all'anno,300 mila euro in più di quello che prendeva a Cagliari,contratto in scadenza giugno 2019,altra occasione per stare zitto Cino e lillo.


cino lillo del duca 09 Giugno 2018 22:53

asnk dimmi dove lo hai letto......poi io ti dico che secondo te lo hai scritto qui....dovevamo andare in serie a diretta nel 2015 16 piu' forti del cagliari ricordi.....ahahah vatte a fa nu suonne ahahah


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni