Ascoli Picchio, Oliva: “Progetto Re Outside era solido, non abbiamo capito perchè Bellini ha interrotto trattative”

Redazione Picenotime

16 Giugno 2018

Alex Oliva

Pubblichiamo integralmente il comunicato stampa ufficiale che ci è stato inoltrato dal 41enne manager Alex Oliva, in rappresentanza del gruppo italo-svizzero Re Outside, in merito alle trattative intercorse con il presidente Francesco Bellini per l’acquisto del pacchetto di maggioranza dell’Ascoli Picchio.

"In relazione alla nostra offerta, consapevoli che il Cav. Bellini sia liberissimo, essendone il legittimo presidente e proprietario, di non vendere alcuna azione della società Ascoli Picchio, ci tengo a rilasciare un breve dichiarazione su quanto è successo in questi mesi.

Innanzitutto abbiamo lavorato per tutto il tempo senza fare alcuna dichiarazione, lungi da noi cercare ogni forma di notorietà.  La trattativa si è svolta con la massima professionalità e personalmente sono stato ben accolto da chi in città mi ha conosciuto ed è venuto a conoscenza del nostro modus operandi nel mondo del calcio nonché (lasciatemelo dire) di qualche importante successo a livello di intermediazione di atleti, gestione e acquisizione di società internazionali. 

Non abbiamo compreso i motivi per i quali siano state interrotte unilateralmente le trattative per l'acquisizione del pacchetto di maggioranza dell’Ascoli Picchio. Abbiamo dato prova di possedere credibilità finanziaria e la necessaria capacità finanziaria sia in relazione all’escrow account che alle fideiussioni da rilasciare a garanzia. L'entità della fideiussione è quella che sarebbe risultata dal confronto sulle cifre, che ancora in data 15 giugno 2018 non ci erano state fornite. Come ovvio il rilascio della fideiussione avviene al momento del perfezionamento del contratto ed al passaggio delle relative quote. 

Ribadendo con fermezza la nostra serietà, auguriamo il meglio alla società ed ai tifosi, il nostro progetto sportivo era solido e all’altezza del prestigio del club e dei suoi sostenitori".


CLICCA QUI PER VIDEO CONFERENZA STAMPA BELLINI IN CUI PARLA ANCHE DELLA TRATTATIVA CON LA RE OUTSIDE


© Riproduzione riservata

Commenti (12)

Ceascu 16 Giugno 2018 12:32

Oliva p canta c vo la voce


Cobra 16 Giugno 2018 12:41

Come no..sicuro. Tanto sicuro che si parla di "non adeguate garanzie". Non so come finira'..ma vendere a questi personaggi sarebbe stata una sciagura. Per carita'


Gigio 16 Giugno 2018 12:49

Arrivederci e grazie Ascoli agli Ascolani


francesco 16 Giugno 2018 13:00

Almeno lui ci ha messo la faccia, onore per questo, gli avvocati romani che non si sa chi rappresentano quando parlano??? :-) :-) :-)


Sbn74 16 Giugno 2018 14:02

Questo sarebbe quello che metteva traini ds ??.. grazie ma le olive le abbiamo


Sante Renda 16 Giugno 2018 14:25

Ma uno che si lascia fotografare in quella posa può dare una pur minima garanzia di serietà?


carlo 16 Giugno 2018 14:39

Fate tante considerazioni tutti vanno via dal piglio. Ma come non dicevate che avevate storia. Di che ? Quale storia ahah


vincenzo 16 Giugno 2018 14:45

PERCHE IL TERZO GRUPPO NON ESISTE, MOLTO CHIARO...EHEHEHEHHEHE E I FANTASMI NON POSSONO FAREI COMUNICATI STAMPA...EHEHEH


Paolo65 16 Giugno 2018 14:46

Bellini ha fiutato la sola, tutto quì.
Come imprenditore non si discute.


Luigi 1960 16 Giugno 2018 14:52

Meglio Presidente Inside che Re Outside.....


Diario 16 Giugno 2018 17:24

Bellini non ci abbandonare.


Ascoli 78/79 16 Giugno 2018 20:48

Olivolì, Olivolà, meglio di no, meglio passà ...


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni