Ascoli Picchio, non viene esercitato diritto di riscatto per il terzino sinistro Pinto

Redazione Picenotime

20 Giugno 2018

Giovanni Pinto

L'Ascoli Picchio non eserciterà il diritto di riscatto per il terzino sinistro Giovanni Pinto nonostante l'attuale presidente Francesco Bellini, nella conferenza stampa di Venerdì 15 Giugno, avesse aperto a questa possibilità.

Scade infatti oggi, proprio nelle caldissime ore in cui si stanno definendo i dettagli con il gruppo Bricofer per il passaggio di proprietà, il termine ultimo per esercitare i riscatti (domani invece giornata dedicata ai controriscatti).

Il 26enne terzino sinistro pugliese, che non è più assistito dallo storico agente Alberto Bergossi, nel campionato di Serie B appena andato in archivio ha collezionato 15 presenze tra regular season e playout impreziosite da un gol pesante nel pareggio interno per 1-1 contro l'Avellino. Giunto nel Piceno il 31 Agosto 2017 a titolo temporaneo con opzione di acquisto a titolo definitivo a favore del club bianconero, farà quindi ritorno al Parma e dal 1° Luglio sarà a tutti gli effetti un giocatore del club emiliano che poi dovrà deciderne il futuro. Non è da escludere che possa essere nuovamente imbastito un discorso con l'Ascoli, tutto dipenderà ovviamente da quelli che saranno i nuovi quadri tecnici e dirigenziali.



© Riproduzione riservata

Commenti (27)

Ze 20 Giugno 2018 20:11

Mi dispiace, giocatore da Ascoli.


Gino am 20 Giugno 2018 20:58

No Pinto nn doveva partire..... è il marcelo della serie b


Ascoli 78/79 20 Giugno 2018 21:10

Ennesima promessa da marinaio di mr. Bellini ... TE NE VAI O NO ...!!!


marco t 20 Giugno 2018 21:32

Ciao Joao e grazi di tutto!!


ascoli club bs 20 Giugno 2018 21:59

Sono tutti matti!
se va via Varela è una grossa perdita. Anche Pinto lo avtei tenuto. Boh


Propugnaculum 20 Giugno 2018 22:38

Primo errore.


WALL_E 20 Giugno 2018 22:40

Complimenti alla società, il solito dire una cosa e farne un'altra.


asnkvola 20 Giugno 2018 23:25

Iniziamo a capire i giocatori,questo è uno tutt'a corsa e piedi quadrati,è ora di prendere giocatori di tale nome,via pure Addae è stefate,sono altri i giocatori che alla palla gli danno del tu,a parte Agazzi e Cosmi gli altri cederei tutto nessuno escluso.


Jeannette 20 Giugno 2018 23:27

Va vene? Riscattaremo il ragazzo... Vero?


Fab 21 Giugno 2018 00:12

Rimpiango Benigni..non l avrei mai detto


Mimmuzzo 21 Giugno 2018 00:37

Pinto stara’ facendo salti di gioia per il mancato riscatto da parte dell’Ascoli. Ormai tutti se ne vogliono andare.


l'IVA fritta 21 Giugno 2018 01:35

Ha dimostrato di essere all'altezza, perché non tenerlo? Vergognatevi


Cobra 21 Giugno 2018 06:00

E' colpa del sindaco


Albardialbissola 21 Giugno 2018 08:20

Magari pinto non lo vuole la nuova società...tanto ormai è colpa di Bellini pure se piove


Pseudo tifoso 21 Giugno 2018 08:34

Peccato. È cresciuto tanto fino ad essere tra i migliori in campo nelle ultime partite. Speriamo bene.


Andrea2 21 Giugno 2018 09:13

Fino a marzo veniva fischiato pure se lo portavano in panchina, adesso è elemento irrinunciabile. Ma tanto c'è un colpevole per tutto, quindi.. Vergogna! ahahaha
Ma in piena trattativa di cessione della società come si può pensare di riscattare giocatori, lo dovrebbe fare Bellini addebitando il conto alla nuova proprietà che magari ha altri interessi.


asnkvola 21 Giugno 2018 09:30

Tutti quelli che vogliono andare sono i benvenuti nel farlo,questa squadra vi ricordo che si é salvata ai supplementari,dunque va smantellata,andassero altrove tutti,qua non servono,Varela vuole andare vada pure sto Maradona,un goal a campionato figurati adesso piangiamo,ma di cosa stiamo parlando? Qua arriva un gruppo da 500 milioni di fatturato e i giocatori rimpiangono Bellini,certo a loro interessa lo stipendio puntuale,dopo in mezzo al campo abbiamo visto che campionato abbiamo fatto,vogliano andare? Si sbrigassero che Lovato ha in mente un'altra squadra.


ascoli è stata durissima 21 Giugno 2018 09:44

troppi giocatori di proprietà sotto contratto......quindi i riscatti (bisogna cacciare i soldi per averli quando di giocatori a parametro zero ce ne sono a volontà) sono pressoché difficili da fare se non si cedono giocatori prima.
Semplicemente gestione sbagliata del parco giocatori


Ugo69 21 Giugno 2018 09:58

È colpa di chi ha detto che lo voleva riscattare e lo ha fatto.
Forse domani piove


pippo 21 Giugno 2018 13:41

Io penso che per crearsi un Pinto in casa propria non occorra lu maghe pechè con tutto il rispetto per il ragazzo e per la sua professionalità


Ercolino 21 Giugno 2018 14:26

pippo, ma chi te fa parlà??
Pinto uno dei pochi che ha tirato fuori la grinta per potersi salvare. la cui cifra di riscatto non sarà stata certo esorbitante.
Poi si vede quanti ne costruiamo in casa, uno con buone prospettive come di francesco subito ceduto alla juve per una cifra abbastanza modesta.
Ce vò pippo lu maghe!!


asnkvola 21 Giugno 2018 15:16

Pippo non dargli retta,ci troviamo sempre a lottare per la salvezza perchè gli ascolani si innamorano di gente come Pinto,Addae e compagnia bella......


pippo 21 Giugno 2018 15:27

Ercolino
Quindi siccome non tiriamo fuori giocatori dalla primavera ci teniamo Pinto? Ma sarà il caso di rimuovere chi li allena e chi dirige il settore giovanile? Poi tu che capisci il calcio rispondimi Orsolini che ruolo fa? Di Francesco che ruolo fa? Favilli che ruolo fa? Non esiste una corsa sugli esterni bassi quelli non te li ruba nessuno a meno che non sei Paolo Maldini.


Ercolino 21 Giugno 2018 16:27

Non sono solito ribattere ad altri commenti perché dopo non si finisce più.
Ma a uno come asene che vola, e di sponda anche a pippo, ce la vuole.
Io non mi innamoro proprio di nessuno, a meno che non sia di sesso femminile, poi per le condizioni impostate dalla società gente come pinto e addae ci hanno fatto salvare.
Asene tu dice tutte e il contrario di tutto, mo la fa tu la squadra di piedi fini da serie A, da scopritore di talenti.
Al pippo, quello che non te li ruba nessuno, mi pare di aver sentito che mogos potrebbe andare al sassuolo. E non mi pare paolo maldini.
Asino meno commenti, ma più ponderati sennò perdi il filo.
D'ora in poi in ascoli solo campioni predestinati, per i fini intenditori.


Cobra 21 Giugno 2018 16:39

Asino il calcio non e' per te..lascia perde damme retta


Pippo 22 Giugno 2018 02:18

Mio nonno mi diceva sempre di non mettermi a discutere con gli stolti perché ti fregano con l'esperienza; aveva pienamente ragione


Ercolino 22 Giugno 2018 10:11

Pippo fai meno il sapiente, su chi e più stolto è na bella lotta


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni