Ascoli Picchio, Candeloro di nuovo in arrivo in città. Prossima settimana decisiva

Redazione Picenotime

27 Giugno 2018

Gilberto Candeloro

Continuano i contatti tra il 59enne imprenditore abruzzese Gilberto Candeloro ed i più stretti collaboratori dell'attuale presidente ed amministratore unico dell'Ascoli Picchio Francesco Bellini per la cessione del pacchetto di maggioranza del club di Corso Vittorio Emanuele.

L'ingegnere di Lanciano, attuale proprietario e presidente del Francavilla (squadra abruzzese di Serie D), è atteso ad Ascoli anche per la giornata di domani, Giovedì 28 Giugno, quando incontrerà nuovamente l'avvocato Maria Cristina Celani, principale rappresentante degli interessi di Bellini da quando, lo scorso weekend, ha fatto rientro in Canada in compagnia della moglie Marisa.

Candeloro è già stato nella mattinata di ieri nel capoluogo piceno visitando la sede di Corso Vittorio Emanuele, lo stadio "Del Duca" ed il centro sportivo "Picchio Village". Il suo concetto di gestione del mondo calcio è legato ad una progettualità sostenibile e non basata sul mero "mecenatismo", con la volontà in una prima fase di lasciare in quota allo stesso Bellini almeno il 25% di quel 90% attualmente in possesso del 70enne imprenditore canadese. A metà della prossima settimana è attesa la svolta definitiva della trattativa, con lo stesso Candeloro che non vede l'ora di mettersi al lavoro per programmare la prossima stagione sportiva che scatterà Sabato 14 Luglio con il via ufficiale del ritiro estivo a Cascia presso le strutture del "La Reggia Sporting Center" della famiglia Magrelli.

Nell'eventuale nuovo staff tecnico dell'Ascoli potrebbe entrare a far parte l'attuale direttore sportivo del Pescara Luca Leone, che Candeloro conosce e stima fin da quando lavorava alla Virtus Lanciano, club del quale l'imprenditore abruzzese era main sponsor. Un possibile inserimento di Leone nella dirigenza bianconera non andrebbe comunque a rimuovere la figura del ds attualente in carica con contratto fino al 30 Giugno 2019 Cristiano Giaretta, al quale la nuova proprietà potrebbe affidare un ruolo ancor più rilevante e ad ampio raggio. Stesso discorso per mister Serse Cosmi che, dopo essersi guadagnato sul campo un altro anno di contratto con il raggiungimento della salvezza, potrebbe rappresentare la base tecnica dalla quale ripartire per la prima fase del nuovo Ascoli targato Candeloro.


© Riproduzione riservata

Commenti (34)

Paolo10850 27 Giugno 2018 17:16

Non mi fido.meglio fare una conferenza stampa con i tifosi così gli si spiega meglio cosa rischia.


gigio 27 Giugno 2018 17:16

Volevo sapere dagli esperti di FINANZA&CALCIO di questo forum, SE QUISS VA BE'


Luca (AP) 27 Giugno 2018 17:42

Affidiamoci alla Madonna della Candelora...


Luigi 1960 27 Giugno 2018 18:00

Questa volta speriamo che sia quella buona e si cominci finalmente a programmare il prossimo campionato.


Alvaro da osimo 27 Giugno 2018 18:29

CHE DIO E COSTANTINO CI GUARDi DA CIELO


MARIO78 27 Giugno 2018 18:39

Penso che Bellini non vende....ma alla fine ......venderà .....accettiamo il futuro Presidente senza tanti proclami e speranze questa volta dobbiamo essere realisti ...vedremo di colta in volta ...senza entusiasmi facili...noi dobbiamo fare i tifosi e basta le beghe societarie ...che ci pensino loro .....


SBN74 27 Giugno 2018 19:11

Che DIO ce la mandi buona.
Avanti picchio!!!!!!


roberto 27 Giugno 2018 19:49

Se si riparte da Cosmi molto molto bene!


PEPPE75 27 Giugno 2018 19:59

Stavolta, se dovesse andare in porto, spero che i tifosi tornino a fare solo quello. Basta polemiche, lasciamo lavorare in pace la nuova società


Luigi 1960 27 Giugno 2018 20:13

Non lo sappiamo gigio, aspettiamo che tu ce lo dici...


Ceascu 27 Giugno 2018 20:58

Candelo' fai una telefonata a Capro' e Max prima di fare questo passo e' molto importante


Picchio 78 27 Giugno 2018 21:06

Io ho il timore che chi viene viene al primo errore si ricomincia con il solito ritornello, era meglio questo era meglio quello la colpa è di Bellini che ha venduto, non si riuscirà mai ad avere tranquillità!!
Sperem bbe'!!!


Maurizio 27 Giugno 2018 21:34

Ma cosa mi deve venire a dire uno che negli ultimi mesi ha trattato dieci squadra, che vuole spostare i titoli spotivi, che vuole creare una filiera di squadre e far girare i giocatori, ma l'Ascoli lo voglia far diventare la fiera dell'Est? Sta bene a qualcuno a me no, non scherziamo.
Bellini sei stato una delusione pazzesca, ora ricominci a giocare con l'Ascoli, dai la società a Candeloro, Di Campli, Giaretta, Juventus, plusvalenze, nulla cambia, squadre ridicole, ridono solo loro, siamo sull'orlo del precipizio.
Via tutti da Ascoli


Uragano bianconero 27 Giugno 2018 21:47

Ma in tutta questa confusione almeno facciamo i contratti ai giovani Tassi Perri Ventola Deangelis non devono scappare


Paolo2 27 Giugno 2018 22:01

Candeloro sia, mi pare uno con le idee chiare, ma basta che ci sbrighiamo, tra due settimane comincia ritiro ma qua siamo tutti in alto mare!


Luca (AP) 27 Giugno 2018 22:37

A ‘sto punto non che mi interessi più di tanto (nel senso che tanto oggi dice una cosa e domani il contrario) ma, credo, che a pari offerta la differenza la possanso fare i soci ascolani. Cioè non è che può tanto andare avanti col questo si, questo no. Dica quanto vuole e chiuso il discorso...


Sga 27 Giugno 2018 23:30

Candeloro non lo voglio vogliamo Bricofer basta essere sudditi della Juve e affini


Zizo 27 Giugno 2018 23:39

Di come stiamo messi, sempre meglio questo qui che almeno un po' di calcio lu ciacca. (lo mastica)
Basta che se sbriga, perché l'altro non lo reggo più.


Luca 27 Giugno 2018 23:49

Candeloro mettitelo bene in mente l'Ascoli calcio è della gente
Subito.il nome storico ASCOLI CALCIO 1898 E LO STEMMA OVALE, via il simbolo della cantina
Via immediatamente tutti i dirigenti e tirapiedi vari.
Senza questi passaggi fondamentali ti conviene rimanere a Lanciano per lavorare nelle tue aziende, non perdere tempo.


Abbasso i pesciari 28 Giugno 2018 09:02

Meglio lui che Bricofer


Enigma 28 Giugno 2018 10:24

Con calma c'è tempo...


Gigi 28 Giugno 2018 11:17

Grandioso!!! Candeloro compra, caccia i soldi e i tifosi dettano le condizioni!!
Ma ieteve a fa nu gire va!!!!


ROBERTO 28 Giugno 2018 11:44

STA PER INIZIARE IL MESE DI LUGLIO, SQUADRA IN ALTO MARE, NESSUN ACQUISTO, NIENTE SOCIETÀ, LA VEDO DURA PER IL PROSSIMO CAMPIONATO DI SERIE B. SI STA SPRECANDO SOLO TEMPO!


Mirko 28 Giugno 2018 12:02

Ci stanno portando piano piano verso la disperazione, non cambierà nulla candeloro è la loro controfigura, tra poco arriva il ritiro, torna cosmi da Formentera, dura qualche cosa per tenere tutti buoni forte del contratto, al primo giocatore scarso che prendono lo faranno passare per un.fenomeno. tutti torneranno all'ovile fiduciosi, si ricomincia peggio dell'anno passato.
Al peggio non c'è rimedio mettiamoci l'anima in pace come dice Marisa l'Ascoli calcio è morto, lo hanno ucciso


Gigi 28 Giugno 2018 12:23

Quindi bellini deve vendere e questo è assodato, ma Candeloro non va bene perchè è la loro controfigura.
Mi pare di avere intuito che neanche Bricofer riscuota troppi consensi (basta leggere post proprio su Picenotime), vi chiedo:
mi fate un nome che vi aggrada e che vi farebbe gioire?
Lasciate perdere gli ascolani, perchè pare che abbiano altre priorità e preferiscono investire i loro soldi in altro che forse frutta di più del mondo pallonaro (pensa tu che stolti, a sentire in giro Bellini c'avrebbe guadagnato invece....)


Luigino 28 Giugno 2018 13:07

Gigi che dice lì parent tuo' CE LA TENEM, OPPURE LA VENNEM, tanto decide iss
Facci sapere Gigi che andiamo in processione su la villa a trovarlo gli imploriamo di fare la squadra per salvarci lui può tutto ISS È LU PADRO' giusto?


Sopra...tutto...l'Ascoli Calcio! 28 Giugno 2018 14:28

X Gigi. Mi permetto di scrive ciò che penso io. Che sia Bricofer Candeloro o Pincopallino non mi interessa. Ciò che chiedo al nuovo proprietario (presidente si diventa amando l'ASCOLI ) sono poche cose: chiarezza sincerità e un NETTO TAGLIO COL PASSATO. VIA TUTTI della società.. Giaretta in primis. Un programma di 2 o 3 anni con l'intenzione seria di formare un futuro ritorno in serie A e un po' di amore per la ns squadra. Questo vorrei. Chi non ha queste intenzioni e pensa di venire solo x Bussiness meglio resti dove sta!


Gigi 28 Giugno 2018 15:57

XLuigino
Magari fosse parente mio!! magari. Peccato che l'ho visto solo da lontano.
E comunque per ragionare con la testa sgombra ed esprimere liberamente il proprio pensiero, non occorre essere parenti.
Per inciso, io non vedo l'ora che Bellini venda, perchè me so stefate!!
Però non sono così arrogante da pretendere di scegliere a chi vuole vendere. Spero in una persona onesta, ma tanto oggi come oggi, gli onesti sono i più malvisti, quindi....


Sopra...tutto...l'Ascoli Calcio! 28 Giugno 2018 16:12

Gigi io spero non venda all'abruzzese x alcuni semplici motivi: bellini resta in società con una quota ma la cosa peggiore...restano Giaretta e continueremo a far fare soldi alla Juve e al procuratore amico di Giaretta. Con Bricofer almeno c'è un netto taglio con questa "Bella gente"! Poi se vengono i Della Valle o i cinesi o lo sceicco del Quaqquaraqqua meglio! Chiediamo SOLO RISPETTO PER ASCOLI E GLI ASCOLANI!


Ceascu 28 Giugno 2018 19:21

Candelo'mi sono dimenticato oltre a Capro' e Max telefona anche a Maurizio e Luca


Luigi 1960 28 Giugno 2018 20:45

Se fossi in Candeloro uno squillo lo farei anche a Ceascu, così giusto per chiedergli una conferma se tutto è a posto... A quel punto non servirebbe che chiamasse nessun altro.


Maurizio 28 Giugno 2018 21:03

Ceascu trovati un lavoro al picchio village non c'è posto per te, oppure torna a fermo scarso eri e scarso rimani


Ceascu 28 Giugno 2018 21:22

Maurizio visto che ti intendi di bilanci ,plusvalenze e questioni societarie mi sembra giusto che il futuro patron ti faccia uno squillo ,dai non te la prendere


Luca 29 Giugno 2018 10:27

$mascherJamo utto e tutti sappiatelo


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni