Moto2, Fenati ad Assen dopo la Coppa Teodori: “Ho cercato di migliorare problema al braccio”

Redazione Picenotime

28 Giugno 2018

Macinate 7 gare si arriva ad Assen per il Gran Premio d'Olanda. Dopo la tappa spagnola, dove i piloti del team Marinelli Snipers, si erano presentati, entrambi, in condizioni fisiche non ottimali (per Tony un infortunio al polso rimediato in allenamento mentre Romano combatte da diversi gran premi con un’infiammazione muscolare dell’avambraccio destro che gli provoca difficoltà nella guida) si riparte da una delle piste più belle del calendario. Tracciato stretto e veloce, con i suoi 4.5 km, il TT Circuit Assen presenta 18 curve, di cui solo 3 lente, intervallate da brevi rettilinei. Si tratta di una pista molto tecnica e guidata dove il pilota fa la differenza e, dopo il ritiro di Barcellona, sia Romano che Tony vogliono portare a casa il risultato. 

Romano Fenati: "Nell'ultima settimana ho fatto alcune visite per cercare di migliorare il problema al braccio ed arrivare qua in condizioni fisiche migliori. Dopo gli ultimi due ritiri vorrei portare a casa un buon risultato", dice il pilota ascolano reduce dall'ottima esperienza nella cronoscalata Coppa Paolino Teodori. 

Tony Arbolino: "Mi sento molto meglio perché in questi 10 giorni a casa mi sono sottoposto a terapie apposite. Adesso riesco a fare tutti i movimenti con il polso destro e ho riacquistato la forza. Mi sono allenato molto durante la settimana e mi sento pronto e motivato per questa tappa".


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni