Sentenza TFN Foggia, duro comunicato della Virtus Entella: ''Faremo reclamo''

Redazione Picenotime

02 Luglio 2018

Non è affatto piaciuta alla Virtus Entella, squadra retrocessa dopo i playout di Serie B con l'Ascoli Picchio, la sentenza odierna del Tribunale Federale Nazionale che ha inflitto 15 punti di penalizzazione al Foggia da scontare nel prossimo campionato (CLICCA QUI PER DETTAGLI).

Ecco il comunicato pubblicato sul sito del club ligure: "La Virtus Entella prende atto della pronuncia, pubblicata oggi, del Tribunale Federale Nazionale, Sezione Disciplinare, relativa al deferimento del Foggia Calcio per illecito amministrativo, per cui la Procura Federale aveva richiesto, tra le altre, l’irrogazione della sanzione della retrocessione all’ultimo posto del campionato di competenza.

La società non condivide in alcun modo tale pronuncia, ma prova anche rabbia e profondo rammarico perché si è persa una importante occasione per fare davvero pulizia nel calcio e restituire giustizia e certezza ad un movimento che ne ha assolutamente bisogno.

Infatti, l’impianto accusatorio (sono inflitte 51 giornate di squalifica e 10 anni e 2 mesi di inibizione, oltre alle ammende) della Procura Federale, affiancata dalla scrivente società, ammessa a partecipare al dibattimento con il patrocinio dell’Avv. Mattia Grassani, è stato integralmente accolto. Così come è accertato che il Foggia Calcio si è finanziato, per due stagioni, grazie a proventi derivanti da attività illecite, ma, nonostante ciò, la pena irrogata è stata la penalizzazione di 15 punti in classifica da scontarsi nel campionato di Serie B 2018-2019, laddove, nell’appena terminato torneo cadetto, il Foggia Calcio ha sopravanzato la Virtus Entella di soli 14 punti.

Ne consegue che, ove la sanzione fosse stata inflitta nel campionato 2017-2018, in applicazione del principio di afflittività sancito dall’art. 18 del Codice di Giustizia Sportiva, il Foggia Calcio sarebbe retrocesso e la Virtus Entella avrebbe mantenuto il titolo sportivo per la partecipazione al campionato di Serie B 2018/2019.

Poiché la sentenza del Tribunale Nazionale Federale, Sezione Disciplinare, non ha speso una sola parola sulle ragioni di siffatta sorprendente, a tacer d’altro, scelta di differire alla prossima stagione la esecuzione della penalizzazione, tra l’altro ponendosi in assoluta ed insanabile antitesi con la univoca giurisprudenza dal 2005 (caso Genoa - Venezia) in poi, passando per le celeberrime decisioni del caso Calciopoli, la Virtus Entella comunica che proporrà immediato reclamo avanti alla Corte Federale d’Appello".


© Riproduzione riservata

Commenti (9)

IO 02 Luglio 2018 19:32

Cara Entella, hai voluto seguire le regole in modo impeccabile, come noi, e adesso te la prendi in quel posto.
Oggi a voi, ....domani a noi?
Del resto basta guardare la classifica di B, primi i furbi, ultimi gli onesti. W il calcio italiano.


matteos 02 Luglio 2018 19:51

do ragione all entella
che cavolo


asnkvola 02 Luglio 2018 20:57

Secondo la logica l'Entella ha ragione piena,se i punti di penalizzazione sono 15 il Foggia andava retrocesso,la regola dice che la sanzione in caso di responsabilità diretta della società la pena deve essere afflittiva e nel campionato dell'anno corrente,ove non fosse possibile nel prossimo,ma qui è possibile perchè il campionato è fermo,i punti di distacco erano 14 e dunque l'Entella ha pieno diritto di rimanere in serie B.


BÀÀ 02 Luglio 2018 20:58

Foggia cancellata.....no 15 punti la prox stagioneeee.......è un calcioooo mslatoooooo!


roberto 02 Luglio 2018 22:42

In Italia la giustizia in generale è da questo mondo, ma quella sportiva , in particolare, fa veramente vomitare. Piena soliderarieta' all'Entella e al suo Presidente.


LM 02 Luglio 2018 23:24

Hanno ragione...altrimenti il prox anno tutti furbi!


luca pacenti 03 Luglio 2018 10:47

Vergogna, ha ragione l'Entella di fronte a certi illeciti ci deve essere la più assoluta condanna sportiva. Lo SPORT deve esprimere ben altri valori


MARCO 03 Luglio 2018 11:26

C'è più della semplice "qualcosa" che non va nel calcio italiano............


Luigi 1960 03 Luglio 2018 11:32

Piena solidarietà all'Entella, "giustizia" sportiva oscena.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni