Collegio Geometri Ascoli-Teramo, incontro su prospettive modello welfare Cipag

Redazione Picenotime

06 Luglio 2018

“Attualità e prospettive del modello di welfare della C.I.P.A.G.” è stato il tema dell’incontro che si è svolto nei giorni scorsi presso la Sala convegni del Centro Congressi “Villaggio Salinello” a Tortoreto Lido ed organizzato dal Collegio dei Geometri e Geometri Laureati di Ascoli Piceno e Teramo. Promuovere e dare una maggiore conoscenza del sistema previdenziale, informare sulle necessità e sui futuri sviluppi del welfare di una categoria che crede nel proprio futuro come geometri liberi professionisti è stato l’obiettivo dell’incontro.

Relatori della giornata sono stati: Diego Buono presidente della Cassa di previdenza e assistenza Geometri e Geometri Laureati, Enrico Rispoli consigliere del

Consiglio nazionale Geometri e Geometri Laureati, Leo Crocetti presidente del Collegio Geometri e Geometri Laureati di Ascoli e Presidente del Coordinamento Regionale dei Collegi dei Geometri delle Marche.

Erano presenti inoltre: Maria Luisa Caravita di Toritto direttore generale C.I.P.A.G., Antonio Aversa consigliere nazionale C.I.P.A.G., Carlo Cecchetelli consigliere nazionale C.I.P.A.G., Antonella De Santis funzionario C.I.P.A.G., Egidi Ferruccio funzionario C.I.P.A.G., Cristian Graziaplena presidente Collegio Geometri Teramo, Andrea Cantoresi referente C.I.P.A.G.della Regione Abruzzo, Massimo Bertolotti membro della Commissione Legislativa C.I.P.A.G.

Una sala quindi gremita e molto attenta che ha recepito l’esposizione del presidente Buono che ha ripercorso la storia della Cassa di Previdenza ed Assistenza Geometri ma soprattutto si è soffermato sulla esposizione e differenza tra “Cumulo – Totalizzazione – Ricongiunzione”, del sistema previdenziale.

Nel corso del simposio è stato illustrato il corso di laurea professionalizzante triennale per Geometra istituita tra i Collegi Geometri e G.L. delle Marche in collaborazione con l’Università Politecnica di Ingegneria di Ancona che partirà il prossimo settembre e il due luglio si aprono le iscrizioni per una preselezione per 30 candidati.


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni