Ascoli Calcio, il saluto di Giaretta: “Due stagioni fantastiche con un grande lavoro di staff”

Redazione Picenotime

13 Luglio 2018

Cristiano Giaretta

Cristiano Giaretta ha voluto commentare la fine della sua avventura ad Ascoli con un post sul suo profilo ufficiale Facebook ed una fotogallery dei momenti più belli trascorsi in queste due stagioni. Il 50enne direttore sportivo ex Novara e Udinese, arrivato nel Piceno nel Giugno 2016, ha rescisso il suo contratto con il club di Corso Vittorio Emanuele in scadenza nel 2019.

"Dopo due stagioni termina con grande soddisfazione l'avventura di Ascoli - scrive Giaretta via social -. Sono state due stagioni fantastiche caratterizzate da un grande lavoro di staff, grazie al quale è stato possibile raggiungere due bellissime salvezze. Tutti insieme abbiamo gioito, pianto, sofferto, ma alla fine abbiamo alzato il livello di questo Club. Oggi è una realtà consolidata in serie B, sono passati tanti bravi giocatori esperti e sono stati valorizzati molti giovani che hanno fatto il loro esordio in categoria, alcuni di loro hanno poi fatto il grande salto e altri ancora lo faranno molto presto, basta dare loro tempo e opportunità. Ho conosciuto tanti ragazzi che, in breve tempo, hanno dovuto diventare uomini dando il meglio di se stessi e ci sono riusciti alla grande! Voglio ringraziare tante persone per questi due anni ma non so se riuscirò a ricordare tutti, dagli allenatori ai loro staff, dagli osservatori ai fisioterapisti ai magazzinieri, a chi ci ha tenuto sempre belli i campi di allenamento, a tutti coloro che ci hanno permesso, ogni giorno, di svolgere al massimo il nostro lavoro, nei momenti belli e anche in quelli meno belli, loro ci sono sempre stati. Non posso non ringraziare Serse Cosmi, un uomo, prima di un allenatore, che mi ha stupito più di tutti forse, tra gli allenatori che ho avuto in carriera, una piacevole sorpresa, grazie Serse. E un grazie particolare anche a Francesco Bellini che ha fatto di tutto per sostenere la squadra sempre, e che lascia una società solida, senza un debito in questo calcio difficile, e soprattutto la lascia, assieme a tutti noi, in serie B! Un grosso saluto a tutti i tifosi del Picchio, a tutti quelli, tantissimi, che non hanno mai avuto dubbi sul grande lavoro di questa società, continuate cosi che siete fortissimi. Ora le strade si dividono perché il calcio deve passare anche dai saluti, ma mi piace salutare ricordando una serata che rimarrà immemore e scolpita nei cuori di ognuno di noi, quella del 31 Maggio 2018. Ciao Picchio!".


© Riproduzione riservata

Commenti (30)

ripano 13 Luglio 2018 08:34

Bellissime parole. Grazie per il lavoro fatto e in bocca al lupo


Albardialbissola 13 Luglio 2018 08:38

Buon ds con un ottimo occhio per i giovani...come marroccu e lovato è stato denigrato a prescindere


LORENZO CAPRO' 13 Luglio 2018 08:44


INCREDIBILE..... VA'BENE DAI GRAZIE A TUTTI, L'IMPORTANTE È CHE SPARITE DA ASCOLI PER SEMPRE..... COMUNQUE GRAZIE , HAI RAGIONE PRENDIAMOCI IN GIRO.... GRAZIE, GRAZIE SIETE STATI UNO STAFF FANTASTICO, GRAZIE GRAZIE!!!!


Sopra...tutto...l'Ascoli Calcio! 13 Luglio 2018 09:00

Finalmente!!!!!


asnkvola 13 Luglio 2018 09:19

Grazie per aver portato ad Ascoli Ganz,le Olive e l'aria buona non mancano,attaccante da 50 goal a campionato,con la play station.


SBN74 13 Luglio 2018 09:26

Grazie a te Giaretta.....per me sei una brava persona.......si può sbagliare.....se è successo. Quale uomo non sbaglia? Un grande in bocca al lupo. Grazie


mirko 13 Luglio 2018 09:38

Silenzio per favore ......


MAX 13 Luglio 2018 09:40

PER UN POì DI TEMPO SAREBBE OPPORTUNO CHE EVITASSI DI CONTINUARE A PRENDERE IL SOLE!! METTI SEMPRE UN CAPPELLINO E POI VEDRAI CHE TI PASSA...


Filippo 70 13 Luglio 2018 09:45

sei un bravo direttore sportivo e un grande uomo grazie Filippo 70


Michele 13 Luglio 2018 09:58

Capro' è lo stesso che non più di un anno fa osannavi per i giovani che aveva portato ad Ascoli......... Bo molte volte anche se ci si sbatte la faccia mi sembra più giusto essere coerenti.......


Ponz 13 Luglio 2018 10:05

VIA DA ASCOLI!!!


BÀÀ 13 Luglio 2018 10:08

E te parièèè!!!!!!
Il Capròstyle per fortuna è circoscritto ad una sola persona.....FORTUNAAA!
BENE O MALE....MA GRAZIE ANCHE A TE GIARRETTA.


roberto 13 Luglio 2018 10:14

" sono state due stagioni fantastiche ....." ???!!!! non certo per noi tifosi .
Perché non ci spieghi certi contratti pluriennali fatti a calciatori scarsi o rotti?


ascoli è stata durissima 13 Luglio 2018 10:15

Una settimana fa ,dopo che l'Ascoli aveva dichiarato che era stato ceduto,dicevi che eri ds del Picchio e facevi la campagna acquisti (ed era 1 mese che non si muoveva niente in attesa della vendita) e la federazione doveva vigilare su quei cattivoni che contattavano i giocatori bla bla bla.......e adesso profilo basso,grazie a tutti,tutto bellissimo..........vabbè.......buona fortuna Giaretta.....

P.S. La tua gufata sul grande futuro di Meret ha già fatto effetto dopo una settimana si è rotto la mano...lascia perdere le previsioni...


San Marco 13 Luglio 2018 10:19

Grazie per quanto hai fatto per il nostro Amato Ascoli caro Direttore, personalmente credo che complessivamente il tuo bilancio debba essere giudicato molto positivo. E' vero sono stati fatti anche degli errori ma alzi la mano chi non li commette. Ti va dato merito della scoperta e poi con la conseguente valorizzazione di giovani e/o giovanissimi giocatori importanti come Felicioli, De Marco, Clemenza, D'Urso,Pinto, Mogos, Monachello e tanti altri ancora Per ultimo, credo pero' sia stato il tuo capolavoro, avere fortemente creduto si dall'inizio in Favilli che ha portato nelle casse Bianconere una importante plusvalenza, da non dimenticare infine l'ingaggio a gennaio di Agazzi ripescato dalla serie Pro e che indiscutibilmente ha dato un contributo fondamentale insieme a Serse Cosmi al miracolo della nostra salvezza. Se la Primavera e tutte le giovanili sono cresciute così tanto in questi due anni , un po' di merito e' giusto che ti venga riconosciuto. Sono sicuro che se al posto del Dott. Cardinaletti ci fosse stato un altro AD , i risultati sarebbero stati enormemente migliori. Ti auguro un futuro ricco di soddisfazioni e magari pur da lontano di continuare a darci una mano. Auguro altresì e di tutto cuore alla nuova dirigenza ed a tutti i collaboratori dell'Ascoli Calcio le Gioie piu' Grandi. Sempre ForzaAscoli.


Old fan 13 Luglio 2018 10:48

Caprò.....in questi giorni c'è stato parecchio vento, perché non ti dai al windsurf?? Sei meglio di una barzelletta :-D


Luigi 1960 13 Luglio 2018 10:49

Apprezzo il tono conciliante di questo saluto di commiato. Al di là della critica più volte espressa nei suoi confronti in riferimento ad alcune operazioni di mercato, lo ringrazio comunque per il bene che ha fatto e che gli va comunque riconosciuto. A mio parere le operazioni di mercato più importanti da lui concluse, oltre all'acquisto e cessione di Favilli, sono state l'acquisto di Baldini e l'arrivo di Agazzi scambiandolo con Ragni, peccato però che non sia rimasto. Buoni anche i prestiti di Clemenza e D'Urso. Anche quelli di Pinto e Cherubin alla fine hanno fatto comodo. Mi auguro che De Santis e Castellano possano maturare e tornare utili in prospettiva non troppo lontana.
Era evidente che con il passaggio di proprietà anche la sua avventura con il Picchio fosse conclusa. Buona fortuna per l'avvenire.


fa 13 Luglio 2018 11:38

grazie mille..il miglior ds della storia dell' universo...ci mancherai!sono state 2 stagioni fantastiche!!


popolo della piazza 13 Luglio 2018 13:28

tanti errori ma anche tante cose buone,chi pensa che giaretta sia uno sprovveduto non mi trova d'accordo sempre nel rispetto di tutti,su capro' stendiamo un velo pietoso e andiamo avanti


marco 13 Luglio 2018 13:35

Ciao Direttore, se solo non avessimo avuto tutti quegli infortuni e con un mr dall'inizio diverso staremo a parlare di altro. Per me lei rimarrà un gran DS. non ha avuto fortuna all'inizio, poi per fortuna è finita bene, ma ripeto se non ci fossero stati tutti quegli infortuni oggi sarebbe osannato da tutto il mondo calcistico. Auguri e a qualcuno ricordi di quei giovani che ha portato quando saranno dei campioni affermati
.


LM 13 Luglio 2018 13:37

Da quello che dice a quest'ora eravamo in A


bo 13 Luglio 2018 14:50

ma Ganz chi lo aveva scelto?


Lillo 13 Luglio 2018 14:53

Concordo con l'analisi relativa ai giocatori fatta da Luigi1960... Insisto su un punto che più volte ho espresso: i punti deboli dell'ascoli nella scelta tattica del 3 5 2 sono stati i due esterni incapaci di svolgere la fase difensiva a cui si aggiunge la mancanza di un forte centrale (l'apporto di Cherubin si è sentito).


ASCOLI NEL CUORE 13 Luglio 2018 15:38

Due stagioni fantastiche? Ma per chi? Dov'è stato costui in questi 2 anni? Se non era per il mitico Cosmi con la squadra che aveva "costruito" a quest'ora eravamo in Lega Pro. La cosa più importante è che te ne vai


Ascoli nel cuore 13 Luglio 2018 16:03

In bocca al lupo. Ora voltiamo pagina e attrezziamo una squadra per fare un campionato tranquillo cosa che purtroppo non ci è stata riservata ultimamente.
Per il resto credo che Giarretta sia un buon Ds; in ogni squadra ci sono acquisti validi sulla carta che poi si rivelano fallimentari; probabilmente l'errore più grossolano è stato quello di aver scelto Maresca &C quali allenatori. Se i vari Baldini, De Santis...quest'anno si mettessero in vista, anche il giudizio su Giaretta potrebbe essere rivisto.


POTENZA ⚡ PICENA 13 Luglio 2018 19:42

Ciao Giare' , in bocca al lupo anche a te.


ULTRAS 13 Luglio 2018 21:29

Al netto di quelli che sguinzagliate ancora per farvi tessere le lodi dopo i disastri combinati, sappi che ad ascoli non sarai mai più benvenuto. Lo vedrai se un giorno tornerai al del duca.
Piuttosto Giaretta dicci quando hai preso per andare via, tanto è da contratto no? dicci di varela. di de feo, di castellano, di ganz, dei portoghesi che portavi al settore giovanile, dai giaretta dicci qualcosa. Con te Giugliotti si svincolava a zero anzi gli davi pure qualcosa per andare via. giaretta fai meno il fenomeno e salutaci il tuo amico procuratore, dato che ci sei anche Candeloro.
La colpa non è la tua e di chi come te ha fatto quello che ha voluto, ma di chi ti ha chiamato ad Ascoli e pure pagato.
Vai e non tornare più.


Mauro60 14 Luglio 2018 00:50

Grande direttore grazie di tuttio questi non si rendono conto che viaggiavano in Ferrari adesso si dovranno accontentare di un utilitaria di seconda mano buona fortuna


rico 14 Luglio 2018 13:28

GRAZIE SIG. GIARETTA, SONO CONVINTO CHE PER SOCIETA' COME LA NOSTRA IL D.S. CHE LEI IMPERSONA, E' IL PROFESSIONISTA CHE SERVE COME IL PANE.
QUI SI DIMENTICA TUTTO E .... SI DISTRUGGE IN POCO TEMPO, A TUTTI I LIVELLI.
TANTI IN BOCCA AL LUPO, PER IL SUO PROSSIMO IMPEGNO, GRAZIE ANCORA.


Matteo 14 Luglio 2018 23:36

Fantastici i tuoi amici che ti ringraziano qui su piceno time, direi commoventi, fai una cosa una parte portali con te, in attesa che Bellini si compri la Sicilia così puoi alzare l'asticella, Giaretta sei stato uno dei peggiori direttori sportivi di sempre, come i tuoi amici sei riuscito a farti allungare il contratto e farti pagare la buonuscita. Bellini stesso ha detto quasi scocciato in conferenza stampa che gli sei andato dietro 6 mesi per farti allungare la vacanza ad ascoli, quando finiranno i bonus che hai preso ad Ascoli tornerai ad udine a fare il lavoro di ufficio e già credo sia tanto.
Finalmente te ne sei andato, era meglio prima ma per fortuna sei andato via. Salutaci il ragioniere.Speriamo che fai una grande carriera dove ti compete.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni