Cesena, è addio alla Serie B. Fallimento in arrivo, romagnoli ripartiranno dai Dilettanti

Redazione Picenotime

16 Luglio 2018

Il Cesena si è arreso, non presenterà ricorso (aveva tempo fino alle ore 19 di questa sera) per iscriversi alla Serie B dopo che la Covisoc ne aveva bocciato la richiesta di iscrizione In mattinata la Società romagnola (con 73 milioni di debito, di cui circa 40 con l'Erario) ha cercato un ultimo disperato tentativo per recuperare i 6 milioni necessari per rientrare in gioco per l’iscrizione. Ci sono stati nuovi contatti anche con la banca d’affari inglese che da giovedì scorso con una richiesta scritta si era mostrata interessata a rilevare la società. L’udienza del fallimento è fissata per il 9 Agosto, poi si ripartirà dai Dilettanti.

Ecco il comunicato ufficiale pubblicato sul sito del club romagnolo: "L’A.C. Cesena comunica che il Consiglio di Amministrazione riunitosi in data odierna ha deliberato di aderire all’istanza di fallimento avanzata dalla Procura della Repubblica di Forlì".


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni