Bari ko, salta ricapitalizzazione e addio Serie B. Sindaco: ''Giorno brutto per tutta la città''

Redazione Picenotime

16 Luglio 2018

Foto da Fcbari1908.com

La ricapitalizzazione del Bari è saltata ed il club dice addio al calcio professionistico. Le speranze di salvataggio del Bari sono svanite nel pomeriggio quando la cordata composta dagli imprenditori Andrea Radrizzani e Ferdinando Napoli ha fatto sapere di non acquistare più le quote inoptate (68%) dai soci Cosmo Giancaspro e Gianluca Paparesta.

"Questo è un brutto giorno non solo per il calcio barese - ha detto il sindaco di Bari, Antonio Decaro, come riporta l'Ansa - ma per tutta la città. È il giorno di una sconfitta che brucia mille volte più di tutte le sconfitte sul campo. Ora però non bisogna mollare. Dobbiamo continuare con tutte le nostre forze a lavorare perché a Bari il calcio non finisca in questo pomeriggio di luglio".

A fare saltare il tavolo sarebbe stata la mancanza di una relazione esauriente sullo stato debitorio post 31 marzo, e i problemi tecnici per i bonifici che sono sorti in seguito. Dopo il Cesena quindi un'altra piazza importante come quella di Bari dice momentaneamente addio al calcio professionistico. 

Queste invece le amare parole del direttore sportivo Sean Sogliano rilasciate in serata a Tuttobari.com: "Sto raggiungendo la squadra in ritiro per comunicare la brutta notizia e salutare squadra e staff tecnico. Domani lasceranno il Trentino. La mancata ricapitalizzazione rappresenta una vergogna. Per la situazione economica del Bari, è assurdo che non ci sia stata l'iscrizione al prossimo campionato. Come sempre si è arrivati all'ultimo minuto per fare tutto".



© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni