Serie B, il Consiglio Federale esclude l'Avellino dal prossimo campionato cadetto

Redazione Picenotime

20 Luglio 2018

Il Consiglio Federale della FIGC, acquisito il parere negativo della Covisoc, ha escluso l'Avellino dalla prossima serie B. La società irpina può giocarsi l’ultima carta, ovvero il ricorso al Collegio di Garanzia del Coni da presentare entro il 23 Luglio.

Ecco il comunicato ufficiale della Figc: "L'Avellino non è stato ammesso al prossimo campionato di Serie B. Inoltre due società di Serie B, Bari e Cesena, e tre di Serie C, Reggiana, Andria e Mestre, che non hanno presentato ricorso, non parteciperanno al prossimo campionato. Sono state invece ammesse, in Serie C, sei società il cui ricorso è stato accolto dalla Covisoc: Matera, Lucchese, Triestina, Pistoiese, Cuneo e Monza".



© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni