Ascoli Piceno, firmata la transazione economica tra il Comune e il Consind

Redazione Picenotime

23 Luglio 2018

Procaccini e Castelli mentre firmano

Questa mattina il presidente del Consind Domenico Procaccini ed il sindaco di Ascoli Piceno Guido Castelli hanno firmato una transazione che definisce tutte le pendenze e le ragioni reciproche di debito e di credito pendenti tra Consind e Amministrazione Comunale. La transazione porterà, al saldo finale,  685.000 euro nelle casse del Comune. 

"Con questa firma, finalmente, si chiude una serie di questioni pendenti fra i due enti risalenti anche a venti anni fa - dichiara il sindaco Castelli -. Fra gli elementi più importanti ci sono i crediti del Comune relativi a tasse varie fra cui Tari e Ici non pagate mentre il principale debito del Comune verso il Consind è stato l’utilizzo della scuola materna di Monticelli. Alla fine con reciproca soddisfazione grazie anche al grande lavoro dei rispettivi uffici siamo riusciti a trovare una sintesi ampiamente condivisibile che si è conclusa con la firma di questa mattina".



 

© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni