Ascoli Calcio, Lovato: ''Ragazzo che ha avuto un malore al Picchio Village è uscito dal coma''

Redazione Picenotime

03 Agosto 2018

Gianni Lovato

Il direttore generale dell'Ascoli Calcio Gianni Lovato, prima della conferenza stampa di Vincenzo Vivarini allo stadio "Del Duca" alla vigilia del match di Coppa Italia contro la Viterbese, ha voluto fare il punto della situazione sulle condizioni del ragazzo che ha accusato un grave malore al Picchio Village nel corso di un provino svoltosi Giovedì 2 Agosto. 

"Non abbiamo parlato di questa vicenda per rispetto della privacy e perchè si trattava di un minorenne. Ma visto che alcuni organi di informazione ne hanno parlato, era doveroso da parte nostra fare un focus sulla situazione - ha detto Lovato -. Il ragazzo, dopo il malore accusato prima di effettuare il provino in campo, è stato trasporto d'urgenza all'ospedale di Ancona ed in seguito è stato operato. Fortunatamente si è svegliato dal coma farmacologico ed ha parlato con alcuni sui famigliari, tra i quali il nonno. Siamo stati sempre in contatto con i medici e con la famiglia, il problema è serio ma per fortuna è positivamente in via di definizione. I sedativi sono stati ridotti ed il ragazzo sta rispondendo bene, continueremo a seguire costantemente la situazione e nel caso vi daremo ulteriori aggiornamenti. Domani speriamo di potergli dedicare la prima vittoria della stagione, lo so che è una cosa retorica ma ci teniamo, la vera vittoria è che il ragazzo stia superando questo momento difficile".

Ecco quanto aggiunto dal dg Lovato attraverso il sito ufficiale dell'Ascoli Calcio: “Confermo quanto letto sui giornali stamane: mercoledì pomeriggio, prima del provino a cui avrebbe dovuto sottoporsi insieme a tanti altri ragazzi, il giovane Riccardo ha accusato un malore; al momento di entrare in campo non si è sentito bene. La Società prima di ora non aveva comunicato nulla sia per ragioni di privacy che per il fatto che il ragazzo è minorenne. Comunque Riccardo è stato operato e al momento abbiamo un aggiornamento molto positivo perché oggi si è risvegliato dal coma farmacologico e ha parlato col nonno. Insomma si è trattato di un problema serio, ma che è in via di definizione. Domani ci auguriamo di potergli dedicare la prima vittoria di stagione, anche se la vera vittoria, e lo dico da genitore, è che Riccardo e la sua famiglia stiano superando questo brutto momento”.

Al ragazzo sono giunte le belle parole di solidarietà anche da parte della Sambenedettese, club storicamente rivale dell'Ascoli: "La S.S. Sambenedettese fa gruppo intorno alla famiglia del piccolo calciatore quattordicenne che nella giornata di giovedì 2 Agosto mentre stava effettuando un provino con la sua squadra del cuore, l' Ascoli Calcio 1898 FC SpA, é stato colpito da un ictus. La società rossoblù con un tifo incessante augura al giovane talento un pronto rientro in campo e di poter realizzare i suoi migliori sogni sportivi". 


© Riproduzione riservata

Commenti (9)

Ripano 03 Agosto 2018 18:10

FORZA CAMPIONE!!!!


matteosb 03 Agosto 2018 18:46

sono contento al di la del risultato di domani
forza ragazzo


walter rossi ps 03 Agosto 2018 19:33

Forza ragazzo, ti aspettiamo allo stadio!


IO 03 Agosto 2018 19:46

Forza piccolo grande campione!!!


Luigi 1960 03 Agosto 2018 20:42

Forza ragazzo, il Signore ti benedica.


Andrea 03 Agosto 2018 23:29

Auguroni a Riccardo. Bel gesto della Sambenedettese. La rivalita' e' una cosa, l'umanita' ed il rispetto dei veri valori sono altra cosa.


enigma 04 Agosto 2018 11:44

Più Forte di prima per realizzare i tuoi sogni!

Bel gesto della Samb quando il campanilismo non conta!!!


Ascoli 78/79 04 Agosto 2018 12:19

Forza ragazzo, Ascoli è con te!! Bene il messaggio dei cugini: la rivalità resta, la manifestazione di solidarietà davanti a queste cose è un bel gesto


Andrea 1898 04 Agosto 2018 15:44

Forza riccardo corri...corri sotto la sud! Avanti picchio, , avanti Riccardo!!!


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni