Ascoli Calcio, continua la trattativa per Vacca. Incontro tra i ds Tesoro e Faggiano

Redazione Picenotime

13 Agosto 2018

Antonio Vacca (Parmacalcio1913)

L'Ascoli non ha archiviato l'idea di ingaggiare Antonio Junior Vacca in queste ultime giornate di calciomercato. Ieri sera il direttore sportivo Antonio Tesoro è stato allo stadio "Tardini" di Parma ad assistere al match di Coppa Italia perso 1-0 dagli emiliani contro il Pisa. Al termine della gara ha avuto modo di parlare con il ds ducale Daniele Faggiano per capire quali siano i margini per un trasferimento in prestito nel Piceno del 28enne regista napoletano che non rientra nei piani tecnici di mister Roberto D'Aversa in vista del prossimo campionato di Serie A.

La trattativa resta aperta, anche se non vi sono stati significativi passi avanti tra le parti, soprattutto sotto il punto di vista economico. Il giocatore, che in compagnia dell'agente Claudio Parlato aveva già incontrato i massimi dirigenti bianconeri nella sede di Corso Vittorio Emanuele lo scorso 20 Luglio, ha espresso gradimento per un eventuale passaggio all'Ascoli, nel frattempo continua ad allenarsi con la squadra con cui ha un contratto fino al 30 Giugno 2020.

Vacca, alto 170 centimetri, destro di piede e grande visione di gioco, nell'ultima stagione ha collezionato 29 presenze nel campionato di Serie B: nel girone d'andata nelle file del Foggia, nel ritorno con il Parma, giocando due volte al "Del Duca" in Ascoli-Foggia 0-2 del 12 Dicembre 2017 e in Ascoli-Parma 0-1 del 16 Aprile 2018. In carriera vanta altre due presenze in B con il Livorno e ben 178 apparizioni in Serie C con 9 gol con le maglie di Benevento, Barletta, Catanzaro, Reggiana e Foggia. Nell’ambito del processo a carico del Foggia per i pagamenti in nero Vacca ha patteggiato lo scorso 2 Luglio quattro giornate di squalifica in gare ufficiali della stagione 2018/2019 più un’ammenda di 3mila euro. Una di queste giornate di stop è stata scontata proprio ieri sera nel match di Coppa Italia, quindi in caso di passaggio all'Ascoli dovrà saltare solamente le prime tre partite di campionato. 

Vi riproponiamo le parole rilasciate al microfono di Picenotime.it da Vacca nella zona mista dello stadio "Del Duca" al termine di un Ascoli-Reggiana 1-1 (gol di Mignanelli e Altinier) del 22 Marzo 2015, 31esima giornata del girone B di Lega Pro.



© Riproduzione riservata

Commenti (6)

Zac28 13 Agosto 2018 12:14

Ma guarda che coincidenza!La Salernitana sta spingendo per avere sia Vacca che Ceravolo!


Alessio 13 Agosto 2018 14:29

Servono giocatori come vacca si grande carattere
La società comprerà giocatori che servono ne sono certo e anche se soffriamo all'inizio perché ai è cambiato tutto faremo un bel campionato


Francesco 13 Agosto 2018 14:53

Giocatore veramente forte, estroso, sarebbe un gran colpo, portatelo ad Ascoli.


asnkvola 13 Agosto 2018 15:18

Tutto fa pensare che il giocatore non arriva,ci sono stati vari incontri e nulla di fatto,o l'Ascoli si porta vicino alla richiesta o Vacca non arriva,il Parma sembra irremovibile.


piceno 13 Agosto 2018 17:39

per caso ha partecipato anche lei agli incontri con il parma?


Aspirina03 13 Agosto 2018 18:05

CERAVOLOOOOO


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni