Comunanza, arrestato 47enne per minacce e maltrattamenti a moglie e figlia

Redazione Picenotime

24 Agosto 2018

L’intensa attività di controllo del territorio attuata dai Carabinieri del Comando Provinciale durante tutto il periodo estivo, ha consentito ai Carabinieri della Stazione di Comunanza di intervenire prontamente nel tardo pomeriggio di Giovedì 23 Agosto in un’abitazione di quel centro abitato e di trarre in arresto un operaio di nazionalità indiana di 44 anni per lesioni personali aggravate e maltrattamenti in famiglia.  

L’uomo, per futili motivi, aggrediva con una forbice la propria consorte 47enne e malmenava la figlia tredicenne la quale, comunque, riusciva ad allertare telefonicamente i Carabinieri i quali, prontamente giungevano sul posto e bloccavano il genitore. L’arrestato è stato portato in caserma e successivamente associato presso la casa circondariale di Marino del Tronto e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. 

La costante azione di prevenzione e controllo del territorio da parte dei Carabinieri continuerà sempre con maggiore dinamismo ed incisività. Si ribadisce che la collaborazione dei cittadini è, comunque,  fondamentale, come nel caso odierno, per raggiungere immediati risultati. Tutti sono, pertanto, invitati a chiamare subito il 112 in caso di bisogno, ovvero recarsi personalmente in caserma, nonché contattare l’Arma attraverso i canali telematici indicati sul sito www.carabinieri.it.



© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni