Moto2, clamorosa scorrettezza di Fenati su Manzi a Misano. Bandiera nera e due gare di stop

Redazione Picenotime

09 Settembre 2018

Scorrettezza Fenati su Manzi (Sky Sport)

Bruttissimo gesto di Romano Fenati nel Gran Premio di San Marino, tredicesima tappa del Campionato Mondiale Moto2. Il 22enne pilota ascolano del Marinelli Snipers Team, scattato dalla 22esima posizione in griglia, è stato squalificato a due giri dal termine sul circuito di Misano quando era in lotta per entrare in zona punti. 

La giuria ha deciso di esporre la bandiera per "guida irresponsabile" quando Fenati in pieno rettilineo, ad oltre 200 chilometri orari, ha affiancato la moto del 19enne riminese Stefano Manzi e sporgendo il braccio ha tentato di azionargli la leva del freno anteriore facendolo sbandare. Una scorrettezza clamorosa che non permetterà al centauro piceno, come deciso dalla direzione gara, di disputare le prossime due gare ad Aragon e Thailandia. Proprio Manzi sarà compagno di squadra nel 2019 di Fenati nel team Forward-MV Agusta. 

Per la cronaca il Gran Premio di San Marino è stato vinto dal leader della classifica iridata Francesco Bagnaia davanti al portoghese Miguel Oliveira ed al tedesco Marcel Schrotter.

CLICCA QUI PER VIDEO SCORRETTEZZA FENATI

"Fallo di reazione d’accordo. Ma sono due ragazzi, che si sono scontrati in pista in maniera fallosa ma senza lasciare strascichi successivi fortunatamente. I reciproci team vanno d’accordo e i piloti sono amici. Sono stati 5 minuti di passione e adrenalina pura ma nessuno vuole creare polemiche e tanto meno lasciare spazio a quelle degli altri - ha commentato via social nel post gara Stefano Bedon, team manager del Marinelli Snipers Team -. Romano Fenati è uno caldo, l’ascolano verace che piace alla squadra e a chi lo conosce perché è diretto, sincero e soprattutto buono. Stefano Manzi è un altro sincero formidabile combattente e pensate che questi due “galletti” staranno insieme nella stessa squadra l’anno prossimo. Chiediamo a tutti di non infierire su questi due piloti, che, se li conosceste, sareste felici di frequentare".


© Riproduzione riservata

Commenti (10)

Marco 09 Settembre 2018 14:38

In realtà gli ha tirato la leva del freno anteriore


Lorenzo 09 Settembre 2018 14:51

Fosse per me lo squalificherei a vita un personaggio del genere


vincenzo 09 Settembre 2018 15:01

Assurdo!!!


Giuseppe 09 Settembre 2018 15:02

Ritirategli la patente per sempre! VERGOGNA!


asnkvola 09 Settembre 2018 15:05

A me le corse così piaciono,lo scopo d lle corse è arrivare primo,senza regole sono più divertenti,mi ricordano il cartone animato di Dik Dastarly ahahahaa


Ripano 09 Settembre 2018 15:07

Ma si... Si sono scambiati due pizzicotti... Tra amici.... In piena accelerazione su un rettilineo!?!
Radiare e basta.


Mario 69 09 Settembre 2018 16:08

Qui non esistono le scuse questo va radiato a vita dalle corse! Gesto a dir poco inqualificabile


Domenico 09 Settembre 2018 20:20

Squalifica A vita.


Claudio 09 Settembre 2018 20:34

Fenati squalifica a vita


Mauro 09 Settembre 2018 22:40

Assolutamente da non far salire più su una moto, squalifica a vita, fortunatamente non è successo nulla, gesto inqualificabile, la direzione gara non può creare un precedente.. fuori dalle gare.. se fosse andata diversamente?? Questo è uno sport già pericoloso di suo..


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni