Ascoli-Lecce 1-0, la voce di Vivarini post gara

Marco Amabili

15 Settembre 2018

Vincenzo Vivarini

L'allenatore dell'Ascoli Vincenzo Vivarini ha parlato al nostro microfono nella zona mista dello stadio "Del Duca" al termine del match vinto 1-0 con il Lecce nella terza giornata di Serie B.




Ecco le altre dichiarazioni in sala stampa di Vivarini riportate dal sito ufficiale dell'Ascoli Calcio: "Era indispensabile questa vittoria, la volevamo e l'abbiamo cercata con determinazione, umiltà, applicazione e spirito di sacrificio. E' venuta fuori una gara contratta e difficile. L'Ascoli da tanti mesi non vinceva in casa e siamo contenti anche per questo.  E' stata una gara non giocata al meglio da noi, ma la voglia di fare risultato, unita alla paura di non vincere, ci ha fatto essere contratti, poi anche il campo non ha facilitato il gioco. L'infortunio muscolare di Lanni? Mi dispiace perché aveva fatto una gran bella parata, deciso sulla palla, speriamo non sia nulla di grave così come per Padella. Il gol? Era importante che Ardemagni si sbloccasse, ha dimostrato grande applicazione perché a fine partita faceva anche il terzino. Dedichiamo la vittoria a Luca della AirFire  scomparso due settimane fa".


© Riproduzione riservata

Commenti (19)

POTENZA ⚡ PICENA 15 Settembre 2018 18:55

Bravo mister.


San Marco 15 Settembre 2018 19:58

Vittoria Fondamentale... !! Grazie Mister, Grazie Ragazzi, Grazie Societa' Ascoli Calcio, Grazie Pubblico, Grazie Grandissima Curva Sud. A mio avviso siamo ancora al 50%,abbiamo quindi enormi margini di miglioramento. Sempre ForzaAscoli.


LORENZO CAPRO' 15 Settembre 2018 20:06

MISTER SEI MOLTO PREPARATO , LA SQUADRA È STATA COMPLETAMENTE RINNOVATA E QUINDI CI VUOLE TEMPO PER VEDERE IL VERO ASCOLI. ABBIAMO TUTTE LE COMPONENTI PER INIZIARE UN CICLO VINCENTE, SOCIETÀ FORTE E AMBIZIOSA, SQUADRA FORTE, ALLENATORE BRAVO E GRANDISSIMA TIFOSERIA, QUINDI SE DUE PIU DUE FA' QUATTRO , FINALMENTE DOPO TANTI ANNI RIVEDREMO IL CALCIO SPETTACOLO AL DEL DUCA.


Ze 15 Settembre 2018 21:24

Ora un turno di stop per affinare il gioco è quello che ci voleva. I punti ci sono alla ripartenza più agguerriti che mai. Una traversa ed un gol oggi legittimano una strameritata Vittoria. La rana ha trionfato.


Ascolano in trasferta 15 Settembre 2018 22:24

Contentissimo per il risultato. Sono d’accordo con l’analisi di Vivarini. Nutro ancora qualche dubbio su di Lui ma sono convinto che queste vittorie possono aiutare la squadra ad acquisire determinazione e concretezza. Se riusciamo a superare questa fase necessaria per trovare un equilibrio, sono convinto che l’Ascoli potra’ solo Migliorare!
Forza Picchio e forza societa’, mai come quest’anno vicina ai nostri tifosi! Forza Ascoli!!!!


Enigma 15 Settembre 2018 23:31

Iniziamo a. far giocare la squadra....col modulo più adatto....non dico che hai a disposizione una corazzata ma sicuramente una buona squadra!!!
Tempo al tempo...speriamo!!!


stefan 16 Settembre 2018 01:57

Forza Mister!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


BÀÀ 16 Settembre 2018 08:53

Io ho visto una squadra in balia degli eventi.....ragazzi tempo o no non mi dite che abbiamo fatto 4 passaggi di fila o una verticalizzazione o che la palla sia passsata UNA VOLTA dal centrocampo. Io nn vedo la mano dell'allenatore.....continua a non voler schierare un'incontrista e il centrocampo è PASSIVO sia in costruzzione che in interdizione..diamogli tempo maaaa.....se ad Empoli l'anno eliminato da vincenteeee...........speriamo mi faccia ricredere......
Caprò tu eri sotto di me.....ma la tua obbiettività è famosa!!!


LORENZO CAPRO' 16 Settembre 2018 12:11

GRANDE BAA , QUINDI VIENI IN CURVA , LO SAI A ME PIACE SCHERZARE, FERMAMI LA PROSSIMA VOLTA, COSÌ CI CONFRONTIAMO A VOCE. SIAMO TUTTI GRANDI TIFOSI DELL'ASCOLI....


Andrea 1898 16 Settembre 2018 12:17

Un centrocampista tipo addae manca in mezzo secondo me. Uno tutto corsa muscoli e cuore da vendere...x il resto bene cosi. Forza mister, manca poco alla quadratura. Grazie x la vittoria.


Pippo 16 Settembre 2018 12:29

La prestazione rimane opaca dire il contrario vuol dire mentire consapevolmente ma la vittoria è troppo importante e come è venuta conta poco o niente alla fine sono tre punti importantissimi


peppe 16 Settembre 2018 12:33

BAA speriamo sempre di vincere 3 a 0 per non sentirti.........dal tuo commento è una disfatta, il Lecce che ha fatto 5 goal in due partite non si è visto, forse è merito della squadra?


BÀÀ 16 Settembre 2018 14:22

....però Vivarini style mi piace!


BÀÀ 16 Settembre 2018 15:02

No peppe....nessuna disfatta...anzi...3 punti! E nn voglio vincere 3 s 0 sempre...xrò io non ho visto un'idea di gioco...ecco....questo intendevo dire.....e di tempo nn ne abbiamo più tanto......devo però dire che come dice Vivarini forse un blocco mentale c'era e col gol qualcosina è cambiato....andiamo avanti


fabrizio becattini 16 Settembre 2018 15:10

amico baa io sono d accordo sulla tua analisi della partita
molto meno su mister vivarini anche perchè bisognerebbe sapere il perchè è stato allontanato da empoli dopo una sconfitta
visto che era benvoluto da tutta la piazza e in piu garantito da sarri e giampaolo
per quanto riguarda quello che ha fatto il lecce prima della partita di ieri non conta assolutamente nulla come rimane assurdo fare paragoni tra partita e partita
l ascoli visto a perugia aveva fatto ridere ,ieri un pò meglio
e con un pò di fortuna ha preso i 3 punti
il lecce francamente dopo la buona prestazione di benevento non mi è sembrata quella matricola terribile che tutti i saccenti intenditori televisivi la descrivano
mi è sembrata solo piu avanti atleticamente


Pseudo tifoso 16 Settembre 2018 21:44

Quoto il Becccatini. Progressi rispetto a Perugia ma ancora lontani dalla sufficienza.


randello bianconero 17 Settembre 2018 11:28

Caprò non ci azzecca mai dunque una grattatina agli zebedei è obbligatoria! Non si è visto calcio champagne ma a me interessa poco, perché quello che conta sarà salvarsi al più presto, anche giocando male, poi pensare non solo al calcio spettacolo, ma a costruire una base per il prossimo anno e fare meglio. Questo sarò un anno di transizione, spero ci salveremo bene e poi riconfermare la base ed inserire innesti giusti. Le promozioni si ottengono così, non con squadre nuove da assemblare, ma che si consolidano anno per anno. Piedi a terra e nessuna pretesa di calcio champagne al quale non siamo abituati dai tempi di Giampaolo, umiltà grinta ferocia!


fabrizio becattini 17 Settembre 2018 13:01

lorenzo caprò non ci azzecca quasi mai e ad vero di fare gli scongiuri però ha dalla sua parte la lealtà e correttezza che a molti manca per me uno che ci mette la faccia vale molto di piu
di cambiare opinione e non azzeccare le previsioni


Paolo S 18 Settembre 2018 12:50

Beh, meno male abbiamo portato a casa 3 punti, il gioco secondo me ancora latita, ma aspettiamo almeno la 10 di campionato per dare il tempo a tutti i giocatori di ambientarsi e prendere confidenza con le tattiche dell'allenatore...
Io al momento rimango ancora molto perplesso sulla forza di molti calciatori e ritengo che qualitativamente ci siano troppe squadre superiori alla nostra, la differenza dovrebbe farla proprio l'allenatore ....


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni