Foggia, Fares: “Convinti che penalizzazione possa essere ridotta. Con l'Ascoli sarà battaglia”

Redazione Picenotime

04 Ottobre 2018

Lucio Fares

Il presidente del Foggia Lucio Fares ha parlato stamane sulle colonne de "La Gazzetta dello Sport" in vista del match con l'Ascoli in programma Sabato 6 Ottobre alle ore 15:00 allo stadio "Zaccheria" per la settima giornata d'andata del campionato di Serie B.

"Riduzione penalizzazione? I legali hanno lavorato molto per provare a sfruttare le assoluzioni della sentenza della Corte d’Appello Federale - ha dichiarato Fares -. Attenderemo fiduciosi l’esito entro la metà del mese prossimo, convinti che ci sia un margine per una riduzione della pena. Pronostici? Non ne facciamo. I risultati finora raccolti sul campo? Noi siamo stati sempre tranquilli. Sapevamo di aver allestito un gruppo abbastanza importante. La Serie B è un campionato faticosissimo. Anche sabato sarà una battaglia contro l'Ascoli, la squadra è matura e pronta per poter fare il salto di qualità. Abbiamo annullato la penalizzazione, ma allo stesso tempo vogliamo risalire la classifica".


© Riproduzione riservata

Commenti (4)

Ze 04 Ottobre 2018 20:17

Vero, sarà battaglia preparati. Un solo risultato.


franco 05 Ottobre 2018 10:23

altro che -15 o -9 io gli darei un premio per quello che hanno combinato. la loro fortuna è che siamo in italia, in un paese civile sarebbe stati subito retrocessi


Luca 05 Ottobre 2018 13:13

@franco
Combinato? Occhio a quello che si scrive sul web, il rischio è che le persone non adeguatamente informate, credano a tali affermazioni.


IO 05 Ottobre 2018 21:06

La vergogna non abita a Foggia


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni