Ascoli Calcio, secondo giallo stagionale per Laverone. Livorno, Murilo salterà gara col Picchio

Redazione Picenotime

09 Ottobre 2018

Lorenzo Laverone

Sono tre i calciatori squalificati dal Giudice Sportivo Emilio Battaglia dopo la settima giornata del campionato di Serie B. Quattro turni di stop e ammenda di 3mila euro per il difensore della Salernitana Raffaele Schiavi per "essersi, al termine della gara, sul terreno di giuoco, rivolto all'Arbitro con atteggiamento minaccioso indirizzandogli epiteti insultanti e appoggiandogli una mano sul petto, che lo faceva arretrare di due passi; sanzione aggravata anche perché capitano della squadra". Due giornate di squalifica per l'attaccante esterno brasiliano del Livorno Otavio Mendes Murilo per "condotta gravemente antisportiva, avendo, al 47° del secondo tempo, in reazione ad un fallo, colpito un calciatore avversario con una manata al volto". Salterà anche la gara contro l'Ascoli in programma Sabato 27 Ottobre allo stadio "Picchi".

Una giornata di stop anche per il difensore del Venezia Sinisa Andelkovic. Squalifica per una giornata più ammenda di 5mila euro per l'allenatore della Salernitana Stefano Colantuono per "avere, al termine della gara, sul terreno di giuoco, assunto un atteggiamento provocatorio nei confronti del Direttore di gara al quale rivolgeva espressioni irriguardose, reiterando tale atteggiamento mentre abbandonavano il terreno di giuoco".

Ammenda di 3mila euro per il Livorno per "avere suoi sostenitori, nel corso della gara, lanciato nel recinto di giuoco quattro petardi; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all'art. 13, comma 1 lett. b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell'Ordine a fini preventivi e di vigilanza".

In casa Ascoli seconda ammonizione stagionale per Lorenzo Laverone, primo giallo in campionato per Danilo Quaranta. Non ci sono calciatori in diffida tra le file bianconere, il giocatore con più cartellini gialli in questo inizio di stagione è Riccardo Brosco a quota 3.


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni