Ascoli Calcio, Ganz: “Che bello tornare al gol. Modulo con il trequartista mi fa rendere di più”

Marco Amabili

10 Ottobre 2018

Simoneandrea Ganz

Il 25enne attaccante dell'Ascoli Simoneandrea Ganz, dopo essere tornato al gol allo stadio "Zaccheria" di Foggia, ha parlato al nostro microfono nella sala stampa del Picchio Village alla ripresa degli allenamenti in vista del prossimo match con il Carpi in programma Sabato 20 Ottobre allo stadio "Del Duca" per l'ottava giornata del campionato di Serie B.




Ecco le altre dichiarazioni di Ganz in conferenza stampa riportate dal sito ufficiale dell'Ascoli Calcio: “Dispiace perché credo che col Foggia abbiamo giocato la partita più bella della stagione, volevamo portare a casa qualche punto, ma non ci siamo riusciti. Continueremo a lavorare, abbiamo fatto buone cose, ma probabilmente abbiamo commesso anche troppi errori altrimenti non avremmo perso 3-2. Non saprei dire cosa sia mancato, ma guardando la nostra classifica manca qualche punto. Il gol? Una bellissima sensazione, era da tanto che non segnavo e farlo sotto al settore occupato dai nostri tifosi mi ha fatto molto piacere. Lo aspettavo da quando sono all’Ascoli, finalmente è arrivato, è stata una bella sensazione. Papà? E’ stato molto contento, l’ho sentito la sera della partita ed era felicissimo, mi segue sempre. Il modulo che utilizziamo è ideale per me, avere la mezza punta che manda in porta gli attaccanti è positivo. Sì, mi piacerebbe ripetere la stagione di Como, giocavamo anche con lo stesso modulo, ma è ancora presto, anche se sognare non costa nulla, mi piacerebbe fare tanti gol con questa maglia e segnare anche in casa davanti ai nostri tifosi. Le partite al Del Duca devono essere un valore aggiunto per noi. Stiamo lavorando bene, c’è un bel gruppo, siamo molto in sintonia e questo ci mette nelle condizioni di dimostrare il nostro valore. In settimana lavoriamo tanto sui movimenti e sul possesso palla e questo ci aiuta in partita. Il gol mi fa stare più tranquillo, è normale che più una punta gioca e più ha possibilità di andare in rete. Ad oggi sento la fiducia dei compagni, dello staff, del Presidente, di tutti e cerco di ripagare sul campo facendomi trovare sempre pronto e allenandomi al massimo. Il mister ha lavorato molto sulla mia testa, mi parla molto, mi ha fatto sentire la fiducia e, per uno che aveva trascorso un anno difficile e non trovava la via del gol, è stato fondamentale. Il mister lavora tanto con gli attaccanti, sto imparando tante cose, da tre mesi lavoro con lui, mi sono messo a disposizione sua e dei compagni. Lo scorso anno? Non mi interessa più, la salvezza è stata un’impresa, ma ogni stagione è nuova, mi sono rimesso in gioco, sento la fiducia di tutti in primis dei compagni e per me è molto importante. Penso che dopo ogni stagione si riparta da zero, bisogna sempre essere costanti e credere in se stessi. Favorite per la vittoria del campionato? Ci sono Hellas, Benevento, il Pescara per ora, ma in B tutto può succedere, anche l’ultima può vincere con la prima. Noi siamo consapevoli d’essere buona squadra, ma ora bisogna portare punti a casa. Obiettivi? E’ molto presto per dirlo, abbiamo fatto tanti miglioramenti perché la squadra è cambiata quasi completamente".


© Riproduzione riservata

Commenti (8)

bernardo 10 Ottobre 2018 12:49

Dai Simone, ora che ti sei sbloccato non ti fermare piu!


Tony 10 Ottobre 2018 13:43

Bravl Ganz, ragazzo a posto mai una polemica e sul campo ha sempre dimostrato quando ha avuto fiducia di fare bene il suo. Con il trequartista che inventa e’ il giocatore migliore per sfruttare gli spazi. Con il Foggia e’ stata la miglior partita come gioco e occasioni, occorre sistemare le sbavature dietro. Vivarini sta dimostrando anche con il recupero di Ganz di avere le idee chiare e di saper valorizzare la rosa.


Gianrico 10 Ottobre 2018 13:58

Ancora godoooooooooo!!!!!!


IO 10 Ottobre 2018 14:16

Simone non ti fermare più!!!!


sandrone 10 Ottobre 2018 14:39

Ragazzio serio e professionale, non gli ha detto bene finora, ma anche Dzeko il primo anno alla Roma fece molto male, poi si sbloccò e non si fermò piu a segnare. Vai Simone, facci divertire, forza Picchio!


remo 10 Ottobre 2018 18:43

SAG9, vai in doppia cifra quest'anno, me lo sento!


alessandro 11 Ottobre 2018 09:11

VAI SIMO, GONFIA LA RETE!


Mimmuzzou 14 Ottobre 2018 01:30

Ti ho sempre difeso e non ti ho mai accusato perché non riuscivo a capire come mai la piazza si scagliava contro di te mentre Cosmi prima ti mandava in campo per sostituirti puntualmente poi ti ha fatto fare solo panchina. Ora che ti sei sbloccato e non sei più sotto pressione mi auguro ed è giusto che riprendi le tue rivincite e che chiudi il torneo in doppia cifra.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni