Venezia, Tacopina presenta il nuovo allenatore Zenga: ''Ragazzi devono ritrovare ferocia''

Redazione Picenotime

13 Ottobre 2018

Tacopina e Zenga (Veneziafc.it)

E’ stato ufficialmente presentato oggi il nuovo allenatore del Venezia Walter Zenga, che ha preso il posto dell'esonerato Joe Tacopina. Di fronte ad una nutrita platea di giornalisti e da una folla di tifosi, l’ex portiere della Nazionale ha parlato questa mattina insieme al presidente Joe Tacopina, presso lo store ufficiale del club ad M9.

A fare gli onori di casa il presidente Tacopina, che si è detto alquanto soddisfatto di aver trovato subito l’intesa con Zenga. “E’ l’inizio di un rilancio per il Venezia FC. - ha dichiarato Tacopina, come riporta il sito ufficiale del club arancioneroverde -. Dopo tre anni incredibili in cui abbiamo costruito tanto, questo inizio di stagione non è stato dei più esaltanti e c’era la necessità di dare una scossa. Credo che proprio per questo motivo non ci potesse essere persona più indicata di Walter, che ha molta personalità e un carattere simile al mio. La conferma l’ho avuta ieri, quando ha parlato con i giocatori, non ce n’è stato uno che gli abbia tolto gli occhi di dosso. Quando poi sono usciti dallo spogliatoio sembravano dei leoni usciti dalla gabbia. Domenica per noi inizia un nuovo campionato e siamo tutti concentrati ed emozionati, vogliamo rialzarci per dimostrare chi siamo.”

La parola è poi passata al nuovo mister che ha prima ringraziato il presidente per le parole di supporto e ha poi voluto dire la propria sulla scelta di Venezia: “In tanti mi hanno chiamato per chiedermi se ero felice di essere arrivato qui e la mia risposta è sempre stata “sì”. Sono nella città più bella al mondo e in un club storico che vuole tornare a vincere, non potrei sperare in meglio. Cosa chiedo ai miei ragazzi? Di ritrovare la ferocia che avevano l’anno scorso, quella voglia di stupire che ha conquistato chiunque. Bisogna dimenticarsi il nome che si porta sul retro della maglia: chi scende in campo lo fa solo per un nome, quello che compare sul logo del club - ha dichiarato Zenga -. Si può parlare di modulo, di tattiche e di altre cose ma quello che conta per me è l’attaccamento ai colori arancioneroverdi e la voglia di lottare per questo club. Chi non è disposto a farlo, con me non gioca. Voglio vedere chi ha il desiderio di allenarsi, chi lo fa non solo perchè deve ma perchè vuole migliorarsi. È da questi giocatori che bisogna ripartire. Come ha detto il presidente, domenica parte il nostro campionato. Sono eccitato e ansioso di iniziare questa nuova avventura in una piazza che mi ha già dimostrato tanto affetto da quando sono arrivato.”



© Riproduzione riservata

Commenti (1)

Ascoli calcio 13 Ottobre 2018 18:41

Non vedo l ora che vieni qua caro Walter tifi le due squadre più brutte d italia


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni