Atletica, brilla la Collection Sambenedettese nei Regionali di staffette ad Ascoli

Redazione Picenotime

22 Ottobre 2018

Sabato 13 Ottobre si è svolto presso il Campo Scuola di Ascoli Piceno il Campionato Regionale individuale di staffette valevole come seconda ed ultima fase per i Campionati Regionali di Società di Staffette.

Vittoria della Collection Atletica Sambenedettese nel CDS marchigiano nella Categoria Cadette che hanno pertanto bissato la vittoria del campionato su pista, ribadendo una leadership indiscussa a livello regionale.

Questo grazie a due secondi posti ottenuti nella staffetta 4x100 (Giulia Caucci, Eva Polo, Anthea Pagnanelli ed Irene Pagliarini  le frazioniste) con 51”18, ad un solo centesimo dalle velociste dell’Atletica Sangiorgese  e nella  staffetta svedese (200+400+600+800 metri) con Beatrice Costantini al posto di Eva Polo ed un crono di 6’07”13.

I Cadetti, come  già accaduto nel Campionato su pista, sono giunti secondi a livello di classifica alle spalle della Sef Stamura Ancona, laureandosi vice campioni regionali sia nella 4 x 100 con 47”62 grazie ai frazionisti  Davide Mancini, Daniele Silvestri, Daniele Rossi e Luca Patrizi, che nella staffetta svedese in 5’14”00 con Ivan Damiani al posto di Mancini.

Nella Categoria Ragazzi, eccellente bronzo a livello femminile nella staffetta svedese con 2’45”43 grazie alle frazioni di Elena Capocasa, Martina Minuto, Alessia Catalini e Sofia Straccia dopo essersi classificate quinte con 58”33 nella staffetta 4x100. 

Infine, tra i Ragazzi, quinto posto nella 3 x 800 con 8’37”30 (Ermanno Silvestri, Matteo Collini e Lorenzo Cameli i frazionisti) mentre sesta piazza sia nella 4 x 100 che nella staffetta svedese per il team composto da Lorenzo Lucidi, Matteo Casalboni, Michele Mazza e Leonardo Chiappini.

Il dato significativo che emerge consiste nel fatto che i tempi ottenuti da tutte le staffette, nessuna esclusa, siano migliorati sensibilmente rispetto a quanto ottenuto in occasione della prima fase svoltasi ad aprile a Porto Sant’Elpidio, a testimonianza del lavoro egregio svolto sia dagli atleti che dallo staff tecnico.


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni