Ascoli Calcio, D'Elia: “Guai a sottovalutare il Livorno ma vogliamo una vittoria anche in trasferta”

Marco Amabili

23 Ottobre 2018

Salvatore D'Elia

Il terzino sinistro dell'Ascoli Salvatore D'Elia ha parlato al nostro microfono nella sala stampa della sede di Corso Vittorio Emanuele in vista del prossimo match contro il Livorno in programma Sabato 27 Ottobre alle ore 15 allo stadio "Picchi" per la nona giornata d'andata del campionato di Serie B.



Ecco le altre dichiarazioni di D'Elia in conferenza stampa riportate sul sito ufficiale dell'Ascoli Calcio: "Se il mio rientro è valso tre punti forse porto fortuna - ha scherzato il difensore campano -. Col Carpi c'è stato un gran lavoro di squadra e di reparto; non subire gol è sempre un dato positivo, avevamo preparato la partita molto bene e siamo stati premiati. Dopo una vittoria c'è sempre un'atmosfera molto bella nello spogliatoio, siamo in un periodo positivo, ma dobbiamo essere umili e intelligenti guadando a noi stessi piuttosto che alle avversarie. Il gruppo e la nostra unione sono senza dubbio un valore aggiunto, stiamo molto bene fra noi; tutte le squadre avrebbero bisogno di un gruppo affiatato come il nostro perché la sintonia ti consente di fare buone cose. A fine partita il patron Pulcinelli è venuto nello spogliatoio per complimentarsi con noi, era emozionato e vederlo soddisfatto ci ha resi felici. Il nostro obiettivo è anche quello di vedere una Società orgogliosa di noi. Sono contento per il gol di Cavion, lo cercava da tanto, lavora tanto in settimana e quindi lo meritava. Il mister ci chiede sempre di essere più cattivi negli ultimi metri e gli attaccanti, anche quando non segnano, ci danno una grande mano; sono convinto che continuando così arriveranno più gol e i risultati. Personalmente sto lavorando per raggiungere la condizione migliore, sono sulla buona strada. La classifica? Troppo presto per guardarla, intanto pensiamo a sabato e al Livorno che andrà affrontato con le antenne dritte, vorranno ottenere la vittoria in casa, ma anche noi andremo al Picchi con l'intento di centrare la prima vittoria in trasferta, sarebbe il massimo. Diamanti pericolo principale? Uno come lui può inventarsi una giocata da un momento all'altro, ma ci sono anche altri calciatori temibili soprattutto nel reparto avanzato. Ninkovic? E' un valore aggiunto, ha qualità tecniche e fisiche, si sacrifica, raddoppia, lavora con la palla e senza palla, insomma ce lo teniamo stretto, sappiamo che può darci veramente tanto".


© Riproduzione riservata

Commenti (10)

Ascoli calcio 23 Ottobre 2018 15:12

Buon giocatore e ottimo ragazzo


walter rossi ps 23 Ottobre 2018 15:16

Vai grande Sasà, padrone della fascia sinistra!


fabrizio becattini 23 Ottobre 2018 16:09

il livorno non rispecchia la classifica che ha
gioca un buon calcio ed è ottimamente allenata da lucarelli che bensì non abbia avuto molta fortuna da allenatore fà giocare bene le sue squadre e chiunque lo abbia avuto ne parla un gran bene ,poi e vero che è stato esonerato tante volte ma da buon toscano dice sempre quello che pensa senza farsi allungare il naso
non a caso la prima di campionato del nuovo ascoli a pistoia se c era una squadra che meritava era la pistoiese
la partita di sabato è la peggiore che ci potesse capitare in questo preciso momento perchè la tifoseria è in subbuglio x le tante sconfitte e i pochi punti e faranno la partita della vita x se x l allenatore e x la tifoseria e il tutto puo essere un bene ma anche un male anche perchè obbiettivamente a benevento anche se hanno perso e non hanno mai tirato in porta non è che il benevento abbia passeggiato e il pareggio ci poteva stare quindi possono essere arrabbiati ma anche sfiduciati
x l ascoli e la prova di maturita di questa prima parte di campionato


ermanno 23 Ottobre 2018 19:39

Non c'è due senza tre, e a Livorno dopo Papa Waigo e Cacia ci pensa Ninkovic e bye bye Lucarè!!!


Alvaro da osimo 23 Ottobre 2018 19:52

Forza ragazzi sabato ero allo stadio , se giochiamo con grinta non c'è ne x nessuno. FORZA ASCOLI


Teramum comanda 23 Ottobre 2018 22:04

Livorno ole' Vinci sta prima partita


bernardo 23 Ottobre 2018 23:45

Ma in che serie gioca il Teramo??? Ahahhahaha Combinelli.... Mi fanno più pena loro che i pesciari...ahahah


Andrea 1898 24 Ottobre 2018 08:49

A Livorno esame di maturità dopo la beffa di foggia. Vincendo poi si vola... sono molto fiducioso e ottimista. Orgoglioso di questa squadra e del mister. 3punti. Forza picchio!


Albardialbissola 24 Ottobre 2018 18:30

Il teramo gioca nella stessa serie dell’ Albissola....coincidenze? Io non credo....ahahahah


randello bianconero 25 Ottobre 2018 14:35

X teramum comanda:
Ma fai parte dei 350 abbonati che avete oppure dei 450 paganti di media che fate? Avete lo stadio più vuoto della Lega pro. Comandate dove? Contro chi? Siete senza storia e senza tifosi!


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni