Ascoli Calcio, il profilo del talentuoso 20enne Cristian Dell'Orco

Redazione Picenotime

21 Giugno 2014

Cristian Dell'Orco
Cristian Dell'Orco è stato la mossa a sorpresa dell'Ascoli Calcio nelle ultime giornate di calciomercato. Perso il giovane granata Antonio Barreca, il direttore generale bianconero Gianni Lovato ha deciso di puntare tutto sul 20enne terzino sinistro di Sant'Angelo Lodigiano, arrivato con la formula del prestito dal Parma dopo esser stato protagonista di un'ottima stagione con la Feralpi Salò. Con il club lombardo di mister Giuseppe Scienza il neobianconero ha disputato 26 match nel girone A di Lega Pro Prima Divisone (con 2 reti contro Savona e Pavia), arrivando fino ai quarti di finale dei playoff persi contro la Pro Vercelli. Abbiamo parlato in esclusiva del talentuoso Dell'Orco con il direttore sportivo della Feralpi Salò Eugenio Olli, che ci ha aiutato a tracciare un profilo tecnico e umano del nuovo difensore del Picchio.

Sorpreso del passaggio di Dell'Orco all'Ascoli?

Molto sorpreso, senza ovviamente voler mancare di rispetto all'Ascoli. Stiamo parlando di un giocatore davvero importante, punto di forza della Nazionale azzurra Under 20 e pilastro della Feralpi Salò nell'ultima stagione. Lo scorso Gennaio mi chiamò personalmente Tommaso Ghirardi per portarlo subito a Parma visto che piaceva tantissimo a mister Roberto Donadoni. Riuscii a trattenerlo per altri sei mesi, ma ero convinto che quest'estate sarebbe entrato a far parte integrante della rosa gialloblù o che al massimo venisse ceduto in prestito ad un club di Serie B. A sorpresa, invece, è finito ad Ascoli, buon per voi...

Che stagione ha vissuto nel vostro club e che caratteristiche ha?

Nonostante sia un classe 1994 non ha saltato neanche un minuto, il nostro allenatore gli ha dato sempre fiducia e lui ha risposto alla grandissima. E' un ragazzo di ottima prospettiva, ha una buona struttura fisica, notevoli qualità tecniche, tanta corsa e non pecca in personalità. Il suo ruolo naturale è esterno sinistro basso di difesa, bravo sia a contenere che a spingere. In alcune occasioni è stato impiegato anche da centrale di difesa, ruolo in cui ha potuto mettere in mostra forza fisica e tempismo nel gioco aereo. E' destinato ad una carriera di livello, in Lega Pro non esistono terzini giovani così preparati e talentuosi.

A livello umano che ragazzo è?

E' straordinario, non ci ha dato mai problemi e si è sempre applicato con la massima dedizione, con professionalità e serietà. Ha alle spalle una famiglia perfetta che gli regala la giusta serenità per approcciarsi al mondo del calcio. Ripeto ancora una volta: l'Ascoli ha messo a segno un grandissimo colpo.

© riproduzione riservata


Commenti (4)

vincenzo 22 Giugno 2014 08:43

Grande colpo, bravo Lovato, peccato sia solo in prestito....


GIANLUCA 22 Giugno 2014 09:11

Prestito si,ma con l'opzione per il riscatto su entrambi gli ultimi due acquisti in ordine cronologico!.
Complimenti a Gareth Barreca che ha rifiutato l'Ascoli per vedere la serie B dalla panchina,sempre che riesca ad approdare in un ambito club della cadetteria, credo che rimarrà con un pugno di mosche.
Almeno Dell'Orco ha già giocato in questa categoria mettendo a segno anche 2 gol guadagnandosi anche la Nazionale....continuiamo sulla buona strada....manca il Bomberone aspettiamo fiduciosi!!!!


Patrick 22 Giugno 2014 12:25

Credo che la società si stia muovendo benissimo,per quanto riguarda Barreca anche io avrei rifiutato la lega pro per la B,quindi il ragazzo ha fatto una scelta comprensibile ed ineccepibile,per quando riguarda il mercato tutti ottimi giocatori ma io mi aspetto il botto,il colpo da campagna abbonamenti,Es(Cacia,Sansovini,Ardemagni,Mbakogu,Succi ecc ecc.


Gigi 24 Giugno 2014 04:39

Sono un amico di Dell Orco, voglio dire solo che Cristian è veramente contento di trasferirsi ad Ascoli, gli piace lo stadio i tifosi e la società, si aspetta di fare una grande stagione sia con la squadra sia personalmente! È un campione e ve ne accorgerete! Fidatevi


PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni