Pescara-Ascoli 1-1, i momenti chiave della partita

Redazione Picenotime

25 Novembre 2018

Ascoli-Pescara 1-1

L'Ascoli ottiene il quarto pareggio stagionale allo stadio "Adriatico-Cornacchia" contro il Pescara nella 13esima giornata di Serie B. Nel primo tempo uno strepitoso Lanni para un rigore a Mancuso, poi nella ripresa il Delfino passa in vantaggio con un destro dal limite di Brugman. A metà ripresa pari del Picchio con un tocco sotto col mancino di Ardemagni ben servito dal neoentrato Rosseti. Picchio che termina in 10 per l'espulsione per doppio giallo di D'Elia. Sono 16 ora i punti in classifica della squadra di Vivarini in vista del prossimo match interno contro lo Spezia.




© Riproduzione riservata

Commenti (12)

Nazzareno 25 Novembre 2018 18:54

Fantastica partita in una cornice unica. Un partita bella ed avvincente fino all'ultimo secondo. Giocarsela non era facile. Una bella prova del collettivo con il solito Ninkovic su tutti ma peccato per l ultimo tiro.
Sarebbe venuto giù lo stadio


the punischer 25 Novembre 2018 19:04

FACEME PAURAAAAA


MAX 25 Novembre 2018 19:06

APPENA PRIMA DELLA ROVESCIATA DI ROSSETI C'ERA FALLO SU ARDEMAGNI CHE PROBABILMENTE NON E' STATO FISCHIATO PERCHE' NON E' FINITO A TERRA


Ze 25 Novembre 2018 20:10

Portiere del Pescara migliore in campo, un rigore netto non dato, un rigore per una leggera trattenuta ad un loro giocatore che mai sarebbe arrivato sulla palla ci hanno lasciato in 10 con leggerezza. Due punti persi, peccato.


the punischer 25 Novembre 2018 20:31

SO 3 VOLTE CHE RIVEDO LE IMMAGINI E NON RIESCO A VEDERE IL RIGORE DATO AL PESCARA
X NOI C'ERANO 2 RIGORI MA NATURALMENTE NON LI HA VISTI
IL DOPPIO A D'ELIA FORSE SI POTEVA DARE MA BRUGMAN HA MENATO TUTTA LA PARTITA L'HA APPENA AMMONITO
GRANDE ARBITRAGGIO INSOMMA QUESTO FARA' STRADA
....................................................................................COME STRADINO


Fabio 25 Novembre 2018 20:54

Peppino samb fish mancuso si e perforato la scarpa. Peccato per voi. Che goduria nel veder parato il suo rigore. Offrigli un po di pesce Peppino ahah. Purtroppo per voi siete destinati a spappolarvi il f.....o per l eternità. La regina dell adriatico siamo stati lo siamo e lo saremo per sempre. E ricordati che chi vuole il tramonto dell Ascoli non vedrà mai la sera. Prrrrrr


Collemarino baraccola 1898 25 Novembre 2018 22:14

complimenti ai tifosi eccezionali, tifoseria a dir poco da tifoseria
serie A pari giusto anche se nel finale si poteva anche vincere con un uomo in meno va bene così


Piazza bianconera 25 Novembre 2018 22:16

Per me la cosa più importante di oggi è aver ritrovato Lanni , con un portiere così e la squadra che gioca come oggi, play off sicuri. Tifoseria da brividi, .....con un po' di....fortuna si poteva anche vincere,...vedi il tiro sul finire di Ninkovic, sempre il migliore..... E c'era pure un rigore (vero) per noi!!! Forza picchio.


Settembre64 25 Novembre 2018 22:49

Oggi, la cornice di pubblico è da Serie A, fuori casa, mi ricorda le vecchie trasferte anni 80....tuttavia in campo ho visto 11 leoni che forse dico forse mancano un po' di autostima!!!!! Sono convinto che ci divertiremo con gli 11 al completo ed in palla. Da qui al mercato di Gennaio 2019 ci sono tutte battaglie. Tosti e duri avanti Tutta, compatti, uniti, questi ragazzi prendendo un pò di coraggio possono regalarsi e regalarci quello che ormai manca da anni ad Ascoli!!!!! Piedi x Terra, oggi 1 punto che é oro, sabato 3 con lo Spezia sono d'obbligo e facciamo che il del Duca Torni ad Essere la Nostra Fortezza!!! Tornando ad oggi, Pescara grande squadra, tuttavia secondo me abbiamo concesso troppo i primi 50 minuti!!!!! Sono piccoli accorgimenti che il Mister saprà sicuramente correggere, vedremo al giro di boa come siamo messi, anche se ad ora ci mancano 4 punti almeno!!! Forza Ascoli Sempre e Solo!!!!


Abbasso i pesciari 25 Novembre 2018 23:53

Sono contento per il pesciaro Mancuso e tutta la samb ,arbitraggio di parte gli mancava la maglia bianco azzurra il dodicesimo giocatore del Pescara comunque FORZA ASCOLI


Andrea 1898 26 Novembre 2018 05:50

Signor designatore morganti...anche oggi arbitraggio perfetto vero? Mettiti una maschera!


fabrizio becattini 26 Novembre 2018 20:46

premetto che l arbitraggio di ieri non mi è piaciuto come non me ne sono piaciuti tanti altri il livello è molto ma molto sceso anche da quando arbitravo io ma come ho sempre scritto stare in campo ad arbitrare e estremamente complicato
la differenza di ora e circa 20 anni fà e che c e meno scelta perchè è aumentato il fabbisogno x tante nuove direttive
quindi salgono velocemente anche chi non è pronto e magari qualche anno nelle categorie inferiori farebbe piu che bene
ma gli arbitri di oggi vogliono tutto e subito mettendo anche a rischio la propria carriera lo dico perchè successe anche a me
anche se nel 2003 mi fermai in serie d
sembra un paradosso ma arbitrare in b dovrebbe essere piu facile che nelle categorie inferiori perche i giocatori dovrebbero essere piu disciplinati e consapevoli del proprio ruolo dovrebbe perche poi ogni settimana nascono polemiche su polemiche
io credo che tutti quandi dobbiamo abituarci a convivere con gli errori proprio come facciamo con i giocatori
non credete che il designatore morganti sia soddisfatto di tutti gli arbitri che ha a disposizione ma quelli sono e con quelli deve andare avanti sperando non che non sbaglino perchè sarebbe impossibile ma che sbaglino il meno possibile
io sinceramente non so come l osservatore abbia giudicato l operato dell arbitro e questo lo capiremo dalla prossima designazione che poi lo stato d animo e lo stesso di un giocatore nel bene e nel male


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni