Ascoli Calcio, Vivarini: “A Venezia dobbiamo assolutamente far punti. Ninkovic non viene tutelato”

Marco Amabili

07 Dicembre 2018

Vincenzo Vivarini

L'allenatore dell'Ascoli Vincenzo Vivarini ha parlato al nostro microfono nella sala stampa del Picchio Village al termine della seduta di rifinitura che precede il match con il Venezia in programma domani pomeriggio allo stadio "Penzo" per la quindicesima giornata d'andata del campionato di Serie B.



Ecco le altre dichiarazioni in conferenza stampa di mister Vivarini riportate dal sito ufficiale dell'Ascoli Calcio: "Col forfait di Laverone, Kupisz può essere una soluzione o, in alternativa, Valentini o De Santis; si tratta di tre possibilità che abbiamo preso in esame, domani decidiamo. Le tre giornate a Ninkovic? C’è da lamentarsi tantissimo, in questo sono supportato dalle immagini, non voglio giustificare il calciatore perché è un professionista che deve essere bravo a mantenere un certo equilibrio, ma ogni sabato riceve un trattamento duro dagli avversari e gli arbitri non l’hanno mai tutelato; questo va segnalato. Anche contro lo Spezia c’è stata l’entrata da dietro di Mora che non è stata neanche sanzionata. Invece Ninkovic al primo fallo viene subito punito. Speriamo che mettendo in evidenza questi aspetti, qualcuno si renderà conto, l’Ascoli deve essere rispettato come le altre squadre; mi auguro che ci sia una riduzione della squalifica. Cavion al suo posto? Abbiamo provato anche un cambio tattico, Cavion non ha le caratteristiche del trequartista e non ne abbiamo uno di ruolo quindi abbiamo lavorato su altre cose. Senza Ninkovic siamo una squadra diversa, possiamo avere altre caratteristiche, altre qualità, speriamo di sfruttarle. Rosseti? Sta crescendo tantissimo, durante la settimana mi piace moltissimo, dovrebbe giocare di più per acquisire sicurezza in quello che sta facendo in allenamento, ma Ngombo fa tanto lavoro per la squadra e credo che ripartirà dall’inizio, con Rosseti e Beretta che scalpitano. Col Venezia sarà una partita difficilissima, proibitiva e molto stimolante; parliamo di una squadra in gran salute e forma, per questo penso che sarà una gara molto bella da vincere perché loro hanno ritrovato gli equilibri e le sicurezze dell’anno scorso; sono bravi nelle ripartenze, hanno giocatori di gamba e qualità, sarà un esame molto stimolante per noi, voglio vedere la nostra forza su quel campo. Sarà importante dare seguito ai risultati, finora dopo due risultati positivi abbiamo avuto un calo, non deve succedere, a Venezia voglio punti, grande cattiveria, aggressività e prestazione di livello da tutta la squadra. La vittoria a Venezia è proprio quello che ci vuole per aumentare la nostra sicurezza".


© Riproduzione riservata

Commenti (8)

the punischer 07 Dicembre 2018 13:01

BELLA MISTER TIENILI SUL PEZZO SEMPRE


MARIO78 07 Dicembre 2018 14:29

Mister sei una persona che ispira fiducia ....sono contento che stai da noi. ......ne avevamo bisogno


Matteo83 07 Dicembre 2018 15:07

SEI FORTE MISTER , ANDIAMO A VINCERE!!!


ermanno 07 Dicembre 2018 15:28

Vai mister, giustissime parole su Ninkovic, BASTA!


bernardo 07 Dicembre 2018 18:08

Mister il Venezia non è piu forte di noi, non bisogna accontentarsi del pareggio che si può anche vincere, forza ragazzi, siamo con voi


Marco Abruzzese 07 Dicembre 2018 18:57

Se non ci sono trequartisti alla Ninco mo sci al 4-4-2 con esterni Cavion e Frattesi


Alvaro da osimo 07 Dicembre 2018 20:03

DA QUANDO 6 ARRIVATO CHE SO CONTENTO MISTER. MI RICORDO ASCOLI LATINA ERO IN CURVA SUD .I PRIMI 20 MINUTI SE IL LATINA ERA IN VANTAGGIO DI 2 GOOAL NON AVEVI RUBATO NIENTE . ANCHE SE QUALCHE TIFOSO NOSTRO A SBORBOTTATO IL TUO PASSATO AL TERAMO. APPENA O SAPUTO CHE VENIVA AD ASCOLI O PENSATO ERA ORA UN MISTER DECENTE. CONTINUA COSI.SOLO E SEMPRE FORZA ASCOLI.


Ze 07 Dicembre 2018 21:22

Vai mister "affondiamo" venezia!


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni