Ascoli Piceno, al Teatro Ventidio Basso arriva la danza di Daniele Albanese

Redazione Picenotime

11 Dicembre 2018

Daniele Albanese

È la danza di Daniele Albanese la protagonista di "Von" in scena Sabato 15 Dicembre al Teatro dei Filarmonici di Ascoli Piceno su iniziativa del Comune con l’AMAT. Lo spettacolo sarà preceduto il 13 dicembre da una masterclass del coreografo con le scuole di danza della città.

Daniele Albanese si forma presso l’EDDC di Arnhem (Olanda) con grandi maestri e nel 2002 fonda la sua compagnia con lo scopo di studiare la danza come linguaggio comunicativo variegato ed eterogeneo, presentando i propri lavori in numerosi festival e teatri in Italia e all’estero.

Presentato in prima assoluta al prestigioso Festival Les Hivernales di Avignone, Von riflette sulla trasformazione dell’energia nel movimento, includendo nella sua ricerca le discipline che concorrono a formare la scenografia, ossia musica, luce, scrittura coreografica, disegno registico. Come l’energia, anche la danza viene intesa come continua metamorfosi dinamica, in relazione con le forze che agiscono sui corpi e sullo spazio, confrontandosi con le forze che muovono, cambiano e alterano il corpo e i suoi gesti. Von indaga la zona immaginaria di confine e di passaggio tra ciò che è chiaro e leggibile e ciò che è oscuro e misterioso in una danza di grande energia e suggestioni. L'orizzonte degli eventi delimita in un buco nero una immaginaria superficie di spazio-tempo che separa i punti da cui i segnali possono fuggire da quelli per cui ciò non è più possibile. Una riflessione sulla danza intesa come continua mutazione e trasformazione in rapporto con le forze che agiscono sui corpi e sullo spazio in una coreografia di movimento, luce e suono. Forze naturali, forze fisiche e forze politiche che mutano, distorcono e muovono i corpi e il loro incedere nel tempo, onnipresente personaggio di questo spettacolo.

Idea e realizzazione di Von sono di Daniele Albanese, la danza è affidata a Daniele Albanese, Marta Ciappina, Giulio Petrucci, il disegno luci è di Alessio Guerra, la musica originale di Lorenzo Donadei, Luca Nasciuti. Lo spettacolo è prodotto da Compagnia STALKER_Daniele Albanese, Torinodanza festival / Fondazione del Teatro Stabile di Torino - Teatro Nazionale, CDC – Les Hivernales/Avignon, Halles de Schaerbeek con il sostegno di Garage 29/Bruxelles, Associazione Stalk/Parma. Il progetto è sostenuto da CollaborAction#3 - azione del Network Anticorpi XL in collaborazione con festival, rassegne e stagioni a cura di Anticorpi e Ater, Interplay, Piemonte Dal Vivo, AMAT, Arteven, Artedanzae20, Teatro Pubblico Pugliese, C.L.A.P.Spettacolodalvivo, Armunia, FTS Onlus, Centro Santa Chiara.

Per informazioni: biglietteria del teatro 0736 298770, biglietteria del Teatro dei Filarmonici 334 6634432. Inizio spettacolo ore 21.


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni