Ascoli Calcio, edizione 2018 “Premio Rozzi” ad Adelio Moro. A celebrarlo anche Tosti e Ciccoianni

Redazione Picenotime

13 Dicembre 2018

E' stato Adelio Moro l'ospite d'eccezione dell'edizione 2018 del "Premio Rozzi". L'evento, organizzato anche quest'anno dall'associazione AscolTiamo in collaborazione con il Comune di Ascoli Piceno, si è svolto nel tardo pomeriggio di oggi in una gremita Sala della Ragione di Palazzo dei Capitani ed ha celebrato uno dei giocatori più importanti nell'ultracentenaria storia dell'Ascoli Calcio, con ben 153 presenze e 30 reti dal 1976 al 1981.

A rappresentare la famiglia Rozzi, a cinque giorni dal 24° anniversario della prematura scomparsa del Presidentissimo, erano presenti i figli Fabrizio e Anna Maria. In sala anche un altro ex bianconero (Giuliano Castoldi, che ha giocato con Moro con la maglia del Picchio dal 1976 al 1980), il sindaco Guido Castelli e gli assessori Massimiliano Brugni e Gianni Silvestri. In rappresentanza della nuova dirigenza dell'Ascoli Calcio presenti il presidente Giuliano Tosti e l'azionista Gianluca Ciccoianni.

Adelio Moro ha ringraziato tutti gli intervenuti per l'affetto e il calore nonostante siano trascorsi tanti anni dalle sue imprese in campo ed ha aggiunto: "Ho avuto modo, in occasione delle celebrazioni per il 120° anniversario della fondazione dell'Ascoli, di conoscere a fondo i rappresentanti dell'attuale Società. Invito tutti i tifosi a star loro vicini, stanno facendo le cose al meglio e con questi dirigenti e questa proprietà si può davvero sognare un ritorno in Serie A come ai tempi dell'indimenticabile Costantino Rozzi".

Anche Fabrizio Rozzi, figlio del Presidentissimo, ha voluto ringraziare i rappresentanti del club di Corso Vittorio Emanuele: "Dico grazie di cuore al presidente Giuliano Tosti per aver partecipato a questa bella serata. Non smette mai di farci sentire la propria vicinanza e di coinvolgerci in tutte le iniziative che ricordano nostro papà, una vicinanza che è purtroppo mancata negli anni precedenti".


© Riproduzione riservata

Commenti (3)

Simone 13 Dicembre 2018 22:10

Niente di strano egregio sig. Fabrizio. Dopotutto la VECCHIA società non era l’Ascoli Calcio 1898.


MIMMO 14 Dicembre 2018 23:41

Adelio Moro uno dei più grandi giocatori che ha indossato la maglia dell’Ascoli. È stato un grande campione come giocatore e una persona seria e discreta fuori dal campo. Complimenti capitano. Chi ha avuto la fortuna di vederti giocare non potrà mai dimenticarti.


randello bianconero 18 Dicembre 2018 14:51

caro Simone sei in errore perché nell'Ascoli Picchio la società era composta negli anni precedenti anche da Faraotti Tosti e Ciccoianni (ricordo le 4 mani messe una sopra l'altra come i 4 moschettieri). Perché non sono state fatte iniziative non lo so, comandava Bellini, però non era da solo in società!


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni