Ascoli-Cittadella 1-1, Pulcinelli: “Non siamo ''abituati'' a meritarci un rigore... Abbiamo giocato bene”

Redazione Picenotime

16 Dicembre 2018

Esultanza Matteo Ardemagni

Il patron dell'Ascoli Calcio Massimo Pulcinelli ha commentato via social il pareggio per 1-1 dei bianconeri di Vincenzo Vivarini contro il Cittadella nella sedicesima giornata d'andata del campionato di Serie B, in una gara caratterizzata da diverse sviste dell'arbitro Davide Ghersini (CLICCA QUI PER HIGHLIGHTS DEL MATCH)

"Siamo felici di esserci finalmente meritati un rigore a favore e di averlo segnato visto che non siamo “abituati”... - ha scritto Pulcinelli -.  Felici anche di non aver avuto espulsioni, mi sembra di aver fatto un grande passo avanti ieri contro il Cittadella. Ho visto un grande Ascoli.  Vederlo in tv, almeno a me, fa fare un'analisi migliore perché più concentrato. Abbiamo giocato bene con intensità, determinazione, compatti. Un primo tempo che può essere veramente preso in considerazione per puntare a qualcosa di interessante, rimanendo ovviamente umili sul primo obiettivo. Ma il Cittadella che avevo visto in tre occasioni è squadra forte e difficilissima da affrontare. Quindi vedo il bicchiere mezzo pieno. La squadra è solida e costruita bene. Ora affrontiamo le prossime 3 “FINALI” e poi vediamo come migliorare il team a Gennaio per il nostro obiettivo che rimangono i playoff. Mi sono divertito a vedere i 90 minuti. Complimenti a tutto il nostro team. Ora pensiamo a fare 4/5 punti nelle prossime tre gare. Venerdì tutti al Del Duca contro il Brescia senza scuse, senza ma e senza se, convinti di non essere secondi a nessuno. Complimenti al bomber Ardemagni che dal suo rientro si trova con una media goal da record, 3 goal su 4 giornate. F.A.C., Forza Ascoli Carica!".


© Riproduzione riservata

Commenti (33)

Abbasso i pesciari 16 Dicembre 2018 16:09

Grande patron ,la malattia ASCOLI ,va avanti forza Ascoli


LOLLO57 16 Dicembre 2018 16:54

Caro Patron,
Colgo di nuovo l'occasione per ringraziarla per tutto ciò che sta facendo per l'Ascoli è per Ascoli. Capisco il suo entusiasmo però i rinforzi a gennaio servono soprattutto per garantirci un campionato tranquillo. Parlare di play off, risultato molto difficile da raggiungere può essere pericoloso. I tifosi ci credono ed alla prima sconfitta l'ambiente si avvelena e si può rischiare grosso. Teniamo conto che dopo il mercato gennaio molte squadre sono più forti ed il livello del girone di ritorno è decisamente più alto. Comunque alla fine un campionato tranquillo dopo quello che abbiamo passato negli anni scorsi sarebbe già una gran cosa per quest'anno


the punischer 16 Dicembre 2018 17:19

grande Massimo
ora facciamo una protesta ufficiale non si può essere sempre massacrati dagli arbitri


MARIO78 16 Dicembre 2018 17:53

Un caro saluto al patron per il suo annunciato pit stop forza patron .....e un buon anno e sempre forza Ascoli ..una delle poche cose belle rimaste


Amolascoli 16 Dicembre 2018 18:12

Grande Massimo Pulcinelli!!


LORENZO CAPRO' 16 Dicembre 2018 19:13

CARO LOLLO 57 FORSE SEI RIMASTO CON LA MENTALITÀ DEL VECCHIO PRESIDENTE, IL PATRON (CHE NON FINIREMMO MAI DI RINGRAZIARE) GIUSTAMENTE NUTRE AMBIZIONI... D'ALTRONDE SE DIVENTI PRESIDENTE O PATRON DI UNA SOCIETÀ GLORIOSA COME L'ASCOLI, COME FAI A NON PENSARE IN GRANDE. SOLO IL CANADESE HA PRESO L'ASCOLI PER DEPRIMERCI.... TI RICORDO ANCHE CHE QUESTA SOCIETÀ HA SPESO TANTO ED È PRONTA CON DUE GRANDI ACQUISTI A GENNAIO, LA DOMANDA CHE TI FACCIO (VISTO CHE SIAMO A 7 DELLA SALVEZZA E A 2 DAI PLAYOFF), È QUESTA : TI RENDICONTO DI COSA SCRIVI? E POI TI RICORDO CHE SE AVESSIMO AVUTO QUESTO LANNI DALL'INIZIO, OGGI AVREMMO 5 PUNTI IN PIÙ... RICORDATI BENE LE PARTITE GIOCATE E GLI ERRORI DI PERUCCHINI E COME FAI A NON PENSARE IN GRANDE ANCHE TU? LASCIAMO LAVORARE QUESTA GRANDE SOCIETÀ E NOI FACCIAMO I TIFOSI E VEDRETE CHE ANDREMO LONTANO. IERI COME AVETE VISTO IL FREDDO GIÀ IN TANTI NON SIETE VENUTI, TU C'ERI LOLLO? FACCIAMO MENO I GIORNALISTI E DIVENTIAMO TUTTI PIÙ TIFOSI DI QUESTO GRANDE ASCOLI. BUONA SERATA A TUTTI


ALAN 16 Dicembre 2018 20:19

Bravo Lorenzo Capro' hai fatto una grande lezione di "strategia calcistica" e non sto scherzando! Forza Ascoli, Grande Pulcinelli e che Dio ce lo conservi a lungo...


Peppe 16 Dicembre 2018 20:50

Con la squadra che abbiamo credo che la posizione di classifica potrebbe essere questa fino alla fine del campionato visto che piu' o meno siamo sempre li. Pero' se il patron Pulcinelli decide di fare qualche innesto di qualita' sono convinto che potremmo tranquillamente rientrare tra le prime 8.


Peppe 16 Dicembre 2018 20:59

Mi e' dispiaciuto che sia morto Felice Pulici. Grande portiere e professionista esemplare ho avuto il privilegio di vederlo giocare qui ad Ascoli con la nostra maglia.


LORENZO CAPRO' 16 Dicembre 2018 21:08

GRAZIE ALAN. NON SOPPORTO IL PESSIMISMO QUANDO NON SERVE, CON QUESTA SOCIETÀ DOBBIAMO PER FORZA ESSERE OTTIMISTI. LOLLO 57 HA SCRITTO ANCHE BELLE COSE, PERÒ BASTA CON IL PESSIMISMO. NELLA VITA COME NEL CALCIO SI DEVE ESSERE AMBIZIOSI.


LOLLO57 16 Dicembre 2018 23:45

Caro Lorenzo Capro mi scuso se non mi sono fatto capire. Seguo l'Ascoli dal 1973 ed allo stadio ci sono sempre. La mia paura è solo che sventolando obbiettivi troppo alti poi se qualcosa non va iniziano le polemiche ed il bel clima che si è ricreato lascia il posto a tensioni che possono veramente portarci conseguenze nefaste. Se l'obbiettivo sono i playoff nessuno è più felice di me. Però in un campionato a 19 squadre che nel girone di ritorno è sempre molto più difficile ci vogliono veramente innesti di qualità per raggiungere certi obbiettivi. Secondo me se la società ha questi obbiettivi era meglio non dirli e semplicemente fare un bel mercato a gennaio. Comunque il signor Pulcinelli è un grande Patron e se lui dice che ai punta ai playoff sono ultrafelice.


LORENZO CAPRO' 17 Dicembre 2018 08:25

LOLLO 57 NON VOLEVO FARE POLEMICA CON TE, HAI SCRITTO ANCHE COSE BELLE E COME VEDO SEI UN GRANDE TIFOSO.... NEL MIO MESSAGGIO VOLEVO REDARGUIRE I SOLITI POLEMICI O PESSIMISTI E IN ALCUNE AFFERMAZIONI VEDEVO DEL PESSIMISMO ANCHE IN TE. CERTAMENTE CON GRANDE SIMPATIA VISTO CHE COME ME HAI RINGRAZIATO UNA SOCIETÀ CHE OLTRE A LIBERARCI DA UN DRAMMA, CI STA' FACENDO SOGNARE. INVITO TUTTI I TIFOSI AL DEL DUCA E LASCIAR PERDERE RAI SPORT. SE AMIAMO L'ASCOLI ALLO STADIO DOBBIAMO ANDARE.


fabrizio becattini 17 Dicembre 2018 08:25

secondo me amico lollo57 le tue dinamiche sono giuste e con i piedi x terra l amico lorenzo si lascia prendere la mano
prima salviamoci e poi pensiamo ad altro che il campionato è lungo e impervio molto impervio


Ettore67 17 Dicembre 2018 10:21

Bravissimo fabrizio per quest'anno salvezza tranquilla senza sofferenza rispetto al passato, per poi preparare con calma per il prossimo anno un campionato di vertice. Grazie patron che ai riportato entusiasmo a tutti noi tifosi. Lorenzo condivido il tuo entusiasmo però rimaniamo per quest'anno con i piedi a terra.


Paolo65 17 Dicembre 2018 10:30

Nel girone di ritorno avremo 10 partite esterne 8 in casa, personalmente uno sguardo dietro lo dò sempre .


LORENZO CAPRO' 17 Dicembre 2018 11:06

EH VA' BÈ.... UN SALUTO A TUTTI, VENERDÌ È IMPORTANTISSIMO!!!!


Algoritmo 17 Dicembre 2018 12:12

Con Arde abile e arruolato Ninkovic
di nuovo in campo so ..... acidi pe tutti
poi con un'altra forte seconda punta
non provarci sarebbe vero peccato.


Tony 17 Dicembre 2018 12:23

Troppo entusiasmo ragazzi. Abbiamo pareggiato in casa contro il Cittadella, su rigore. Contro il Venezia non siamo neppurr pervenuti. Un punto in due partite contro due squadre abordabilissime. Venerdi serve un segnale forte e tre punti. Nelle ultime due partite mi aspettavo 3 o 4 punti, uno solo mi pare sconfortante. Il bicchiere non e’ mezzo pieno ne’ mezzo vuoto. E’ da riempire con punti e con gol, che arrivano con il contagocce e su rigore (finalmente riconosciuto).


A zione 17 Dicembre 2018 13:53

Finalmente questa volta da tempo
immemorabile non sarà mercato di
riparazione ma di rafforzamento,
proviamoci DAJEEEEE F.A.C. !!!


randello bianconero 17 Dicembre 2018 13:56

Caro Lorenzo Caprò
i tuoi post sono un "copia incolla" di quelli che scrivevi i primi 2 anni delle gestione Bellini (società numero uno, torneremo in A, grande donna Marisa eccccccccccc). Spero che tra 2 anni non ti toccherà fare gli stessi "copia incolla" con una nuova società (ovviamente dopo aver insultato Pulcinelli come hai fatto con Bellini). Spero vivamente di cuore che la tua banderuola che gira dove soffia il vento e che sale sempre sul carro dei vincitori (come fan tanti) questa volta smetta di muoversi a seconda del vento. Spero dunque che il vento di Pulcinelli ci porti a breve in A, così non dovrai cambiare parere come fai spesso.


Ze 17 Dicembre 2018 15:30

Farsi sentire con gli arbitri. Il Brescia graziato, noi bastonati. Vabbè arbitri soxxri ma fino ad un certo punto, è ora di farsi sentire Anche Noi come Pubblico!


LORENZO CAPRO' 17 Dicembre 2018 16:06

RANDELLO SEI PATETICO DICI SEMPRE LE STESSE COSE.... SEMPRE LE STESSE COSE. COME TI HO RISPOSTO PIÙ VOLTE, IO SONO SEMPRE PER CHI CI METTE SOLDI E PASSIONE, QUINDI COME MOLTI ASCOLANI HO ABBOCCATO CON LA BAND DEL SOGNIAMO INSIEME, POI CERTAMENTE QUANDO HO VISTO CHE LA VECCHIA GESTIONE ERA IMBARAZZANTE, COME MOLTI CHE CI CAPISCONO HO INIZIATO A CONTESTARE. FIDATI QUESTA SOCIETÀ È SERIA E LUNGIMIRANTE E SUL CARRO DEI VINCITORI IO NON CI DEBBO SALIRE, PERCHÉ CON QUESTA SOCIETÀ CI SONO PARTITO DALL'INIZIO.... MOLTI DI VOI CI SONO SALITI E CI SALIRANNO. ADESSO HAI CAPITO UNA VOLTA PER TUTTE.


popolo della piazza 17 Dicembre 2018 16:34

io sono sempre per uno occhio davanti e tre dietro guardando sempre la classifica,ho ancora in mente la sconfitta di la spezia nel febbraio 2013 in vantaggio di tre goal perdemmo 4 3 piu' o meno avevamo questa classifica forse qualcosa in piu' e una eventuale vittoria ci avrebbe portato in zona play off,dopo quella sconfitta inizio una lunga serie di risultati negativi con la retrocessione in lega pro,percio' prudenza massima piedi per terra prima salviamoci senza patemi poi eventualmente penseremo se ne avremo la possibilita' ha qualcosa di piu' ambizioso di una salvezza tranquilla che gia' sarebbe un grande risultato,una cosa ci tengo a dire viste le tante sciocchezze lette su emidio morganti che è una persona seria e squisita l'ultima cosa al mondo che vorrebbe visto che ne è da sempre un grande tifoso il male del'ascoli come qualcuno poco informato ha scritto su questo forum,poi se in serie a è arrivato ad arbitrare anche luca pairetto grazie alle doti di suo padre e suo nonno entrambi con un passato da disegnatori arbitrali con diversi scandali in comune in alto c'è qualcuno che conta molto di piu' di emidio morganti


popolo della piazza 17 Dicembre 2018 17:11

l capro' la gestione bellini è il passato guardiamo avanti senza dimenticarci pero' che senza bellini oggi non giocavamo in serie b è bene ricordarselo , personalmente saro' sempre grato alla gestione bellini poi ognuno è libero di pensare quello che vuole ,per quanto riguarda il carro dei vincitori che è la seconda volta che nomini salvo poi sparire come fai spesso dopo ogni sconfitta , a me risulta che a oggi non si è ancora fatto niente la spezia 2013 insegna ,serve prudenza e non cambiare sempre opinione come fai
sempre tu( come in molti non solo randello ti hanno fatto spesso notare) a secondo degli eventi o dei risultati


Ze 17 Dicembre 2018 18:52

Sole persone intelligenti riescono a cambiare opinione. Chi oggi bene si comporta deve essere apprezzato, se domani non sarà più così sarà capito, se dopo ulteriore tempo vuole smontare la curva sarà contestato. È così da sempre in tutti gli ambiti. Sono con caprò e questa dirigenza sembra seria ed appassionata oltre la mia immaginazione. Io mi sto divertendo, lo spettacolo è finalmente uno spettacolo. scusate se è poco.


LORENZO CAPRO' 17 Dicembre 2018 19:43

SEI TROPPO SIMPATICO POPOLO DELLA PIAZZA, LO PENSO DAVVERO.


popolo della piazza 17 Dicembre 2018 20:57

lorenzo a livello di simpatia sei il numero uno per distacco,ogni pensiero deve essere rispettabile parlare del passato non ha senso tanto quello che conta è sempre e solo l'ascoli calcio,guardiamo avanti con fiducia ma anche con molta attenzione,questo campionato è il piu' difficile degli ultimi anni come dimostrano anche gli ultimi risultati,prima salviamoci poi penseremo ad altro,ciao


PRENESTINO BIANCONERO 18 Dicembre 2018 06:32

Condivido la prudenza di Popolo della Piazza. L'esempio di quella annata è illuminante. Sul 3-0 ci siamo sentiti tutti già ai playoff, e pure da favoriti! E invece sappiamo come è andata.


LORENZO CAPRO' 18 Dicembre 2018 07:43

CIAO POPOLO. FORZA ASCOLI


LORENZO CAPRO' 18 Dicembre 2018 07:45

GRAZIE ZE, BRAVO....


Sarò sempre del settembre 18 Dicembre 2018 14:05

Condivido pienamente con popolo della piazza, sul sistema nepotistico dei Pairetto anche, sono due anni che lo dico. Morganti fa il suo lavoro, ma chi muove veramente i fili è in alto. Ero convinto che il Var non sarebbe servito a nulla, tanto avrebbero fatto sempre come vogliono , vedi Roma Genoa per esempio. Non credo che siano tutti errori in buona fede....


ascoli club brescia 18 Dicembre 2018 14:05

Forza Ascoli. Venerdi dobbiamo fare punti. Il Brescia è forte e carico mai noi possiamo fare bene. Ciao a tutti gli amici


randello bianconero 18 Dicembre 2018 14:14

Caprò lascia perdere. Il tuo essere banderuola è ormai tradizione, sei come un piatto tipico. Non mi sei antipatico, so che vieni in curva (molto meno in trasferta, io le faccio quasi tutte e ti vedo poco) ma sei solo tu (e pochi altri) che ancora parlano di belliniani ed altro, diventando davvero stucchevole. Inizia a smetterla a scrivere scexxxze del genere e vedrai che sarai più apprezzato


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni