Castel di Lama, tutti gli appuntamenti del cartellone natalizio

redazione picenotime.it

18 Dicembre 2018

Luminarie, il Natalitte con gli zampognari, tanti eventi ludico-creativi per i bambini, la gara tra quartieri per le decorazioni dell’albero,  spettacoli itineranti e  la casetta di Babbo Natale. A Castel di Lama dall’8 dicembre sono arrivate ufficialmente le festività natalizia, con tanti eventi in cartellone per adulti e bambini fino al 6 gennaio.  

“È il primo Natale della nostra Amministrazione- commenta il vice Sindaco, Roberta Celani – nel poco tempo che avevamo, dopo la fiera del SS Crocifisso,  ci siamo attivati coinvolgendo il comitato eventi, i commercianti, la Pro Loco e tutti i cittadini per la creazione del calendario”.

Come prima cosa l’Amministrazione comunale ha riacceso le luminarie, che mancavano ormai da tanti anni, a Castel di Lama e ha ripristinato l’antica tradizione del “Natalitte” con gli zampognari; insieme ai musicisti il Sindaco e gli assessori hanno portato gli auguri alla Zona commerciale. 

Per quanto riguarda gli eventi dedicati ai bambini sono previsti delle giornate ludo-culturali nella Sala Consiliare a cura della maestra Barbara Ricci (la prossime date: 22 dicembre con la proiezione di A Christmas Carole e 2 gennaio con “Earth: un giorno straordinario”, alle 20:30; 4 gennaio Corso di Coding e di Pixel Art alle ore 15:30)

Sempre il 22, al Centro dell’Infanzia, si terrà un Laboratorio di Balocchi a cura di Art Com 2.0 e nel pomeriggio, in Sala consiliare, si terrà la premiazione del concorso di disegno per bambini “Donare Conviene, organizzato dall’Avis. Con gli elaborati dei vincitori sarà realizzato un calendario.  

Dalle ore 16:30  del 23 dicembre la Zona commerciale di Castel di Lama sarà ravvivata dallo spettacolo itinerante di Tachimirri, il carillon umano.

Il 24 dicembre a Castel di Lama arriverà la slitta di Babbo Natale che partirà da Chiarini e arriverà fino al Presepe  che sarà inaugurato lo stesso giorno alla Bambinopoli.

Dal 27 al 30 dicembre i laboratori per bambini si terranno ogni giorno dalle 15:30 nella Casetta di Babbo Natale; mentre il 2 e 3 gennaio, dalle ore 16:30, in Sala Consiliare, i più piccoli potranno sperimentare percorsi di tecnica con le antiche argille e ceramica. 

L’Amministrazione comunale il 31 dicembre, alle ore 17:30, saluterà l’anno nuovo con un brindisi augurale alla Casetta di Babbo Natale. 

Per il 5 gennaio l’appuntamento si sposta al Circolo Anziani, dove dalla 20, insieme ai bambini, si festeggerà l’arrivo della Befana.

Nell’ultimo giorno di festa, il 6 gennaio, in Piazza Gramsci sarà premiato il contest, indetto quest’anno dall’Amministrazione, che vedrà sfidarsi tutti i quartieri nel decorare l’albero posizionato dal Comune nelle varie piazze. Al termine della premiazione ci sarà il brindisi di fine festività. 

“Abbiamo stimolato e poi raccolto ogni iniziativa proposta dai cittadini – conclude la Celani -  siamo convinti che sia la partecipazione a rendere unita una comunità e questo è uno dei nostri obiettivi. Lavoreremo insieme affinché l’anno prossimo il calendario sia il doppio di questo”.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni