Curiosità Palermo-Ascoli: nel Novembre 2016 Vivarini ''causò'' l'esonero di Stellone

Redazione Picenotime

27 Dicembre 2018

Vincenzo Vivarini

Ecco le curiosità statistiche elaborate da Calcio&Social Communication relative al match Palermo-Ascoli in programma stasera alle ore 21 allo stadio "Renzo Barbera" per la 18esima giornata d'andata del campionato di Serie B.

Vivarini vittorioso nell’unico precedente (con esonero di Stellone)

Secondo confronto tecnico ufficiale tra i due allenatori – Roberto Stellone e Vincenzo Vivarini - in partite ufficiali. Nella serie B 2016/17 il Latina di Vivarini si impose in casa per 2-1 sul Bari di Stellone (il 5 Novembre 2016) e causò l’esonero dal sodalizio pugliese dell’attuale coach rosanero. (CLICCA QUI PER VIDEO INTERVISTE VIVARINI E STELLONE AL TERMINE DI QUEL MATCH)

Stellone sempre vittorioso nei 2 precedenti

Roberto Stellone affronta per la terza volta in partite ufficiali - da allenatore – l’Ascoli. Nella doppia sfida della Prima Divisione Lega Pro 2013/14, il Frosinone ottenne altrettante vittorie.

Pareggio nell’unico precedente

Vincenzo Vivarini sfida per la seconda volta in partite ufficiali - da allenatore – il Palermo. Nella serie B 2017/18 il “suo” Empoli ha pareggiato per 3-3 al “Barbera”.

Un solo successo marchigiano al “Barbera”, 19 anni fa!

Sono 15 i confronti ufficiali a Palermo tra le due squadre, con Ascoli vittorioso solo una volta, 1-0 in serie C-1, in data 16 gennaio 2000 (rete decisiva di Eddy Baggio). Il restante bilancio vede 8 successi rosanero e 6 pareggi. Negativo anche il computo dei gol marchigiani: appena 7 quelli segnati.


CLICCA QUI PER PRECEDENTI PALERMO-ASCOLI AL "BARBERA"


© Riproduzione riservata

Commenti (7)

Abbasso i pesciari 27 Dicembre 2018 16:09

Non capisco che senso ha ripassare questi ricordi ,questa sera ci aspetta una partita difficilissima ,con una classifica pericolosa ,sono solo preoccupato (senza elementi importanti infortunati) speriamo bene forza Ascoli


carlo 27 Dicembre 2018 19:51

Sconfitta del pikkio 3 a 1


Per sempre Ascoli 27 Dicembre 2018 20:41

Mister ti auguro e, come tifoso dell'Ascoli, mi auguro, che la scelta di non far giocare Addae sia azzeccata.... Ma fuori casa, una partita contro la capolista, penso proprio che uno come Addae davanti alla difesa vicino a Troiano, sia indispensabile.
L'auspicio è che vada bene.
Forza Picchio...incrociamo le dita.


REZA 27 Dicembre 2018 21:41

E proorio forte portiere del ascolo perucchini


ennsalda 27 Dicembre 2018 21:57

Vivarini metti Perrucchini a centravanti è l'unico che segna


Tony 27 Dicembre 2018 22:19

Vivarini sbaglia e insiste negli errori. Con tre partite in cui abbiamo segnato un solo gol su azione, ripropina il solito canovaccio. Sottoporta siamo nulli, e non mi pare cercare qualcosa di nuovo. Due punti in tre partite, e a Palermo temo che allungheremo la striscia negativa. Cosi non va...


Tony 27 Dicembre 2018 22:42

Caro Mister, la ricetta non funziona gia’ da quattro partite. Due punti in quattro partite, una sola (dico una) rete su azione. Beretta titolare inamovibile con zero (zero) reti segnate. Siamo inconsistenti e con una media retrocessione. Va bene lottano e si sbattono sul campo. Ma contano i dati di fatto. Due punti fatti su quattro partite e una sola rete su azione. Che sia l’ora di prenderne atto e cambiare qualcosa!? Squadra che vince non si cambia. Ma qui squadra che perde, viene riproposta ad ogni partita. Anche basta....grazie!


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni