Palermo-Ascoli 3-0, i momenti chiave della partita

Redazione Picenotime

27 Dicembre 2018

L'Ascoli archivia allo stadio "Barbera" di Palermo la sesta sconfitta stagionale, la quinta in trasferta. Inizia male la 18esima giornata del campionato di Serie B per i bianconeri con un clamoroso autogol AL 26' di Perucchini che nel tentativo di dribblare Moreo infila il pallone nella propria porta. Nella ripresa i rosanero vanno ancora a segno con Chochev e Szyminski. Restano 21 i punti in classifica della squadra di Vivarini in vista del prossimo impegno interno contro il Crotone.




© Riproduzione riservata

Commenti (7)

Ze 28 Dicembre 2018 01:22

Almeno questa volta la sintesi riporta tutti gli eventi. Poi normalmente giochiamo in 11 contro 12, stavolta l'arbitro ha ben operato apparte il rigore ma eravamo in 10 contro 12. Quest'anno gira così...


Pippo 28 Dicembre 2018 02:38

Ci salveremo, faticando ma ci salveremo perché questo gruppo vale la salvezza ma nulla più. Se poi a gennaio si faranno 3o4 innesti giusti ci salveremo più tranquillamente.


Giovanni dorico 28 Dicembre 2018 12:49

Dominio rosanero


rico 28 Dicembre 2018 16:55

Troppi goal presi su respinta del portiere, ci vorrebbe un po' più di attenzione anche da parte dei difensori, applichiamoci su questo. Per il resto solo e sempre FORZA ASCOLIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII


fra61 28 Dicembre 2018 18:05

E' PER SEMPRE
FORZA RAGAZZI..
ADESSO E PIU' CHE MAI..
SOLO IL TEMPO DI. LOTTARE
forza ASCOLI
.




giuseppe capasso 28 Dicembre 2018 18:27

Perucchini non può improvvisarsi giocatore in area di rigore, basta un nonnulla che succede l'irreparabile. come purtroppo è accaduto. Speriamo che gli serva di lezione. E una tiratina d'orecchio anche ai difensori. Parliamo di salvezza tranquilla e lasciamo perdere i playoff. I legni non fanno risultato i gol quelli si.


Aries 28 Dicembre 2018 23:00

Perucchini è stato portato qui perché da qualche tempo c'è la moda di prendere (non solo da noi) portieri super alti che poi quasi sempre sono imbranatissimi con i piedi e a volte anche con le mani! Quando i vari scopritori di talenti si renderanno conto che le mode non portano da nessuna parte forse rivrederemo sui campi di calcio veri portieri. Noi facemmo la serie A con Grassi che non era certamente un gigante. Non ricordo il nome, ma le prestazioni SI. Il portiere del Real Madrid non altissimo vinse tutto quello che c'era da vincere campionati coppe campioni e addirittura un mondiale! Nella savana ho visto Gazzelle saltare e mai giraffe farlo! Forza ragazzi serve assolutamente almeno un VERO portiere, un attaccante esterno sinistro VERO, altrimenti sarà dura sfangarla. Buon Anno a tutti, squadra tifosi e dirigenti.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni