Ascoli Calcio, anche Addae nell'elenco dei diffidati. Crotone senza lo squalificato Golemic

Redazione Picenotime

28 Dicembre 2018

Bright Addae

Sono tre i calciatori squalificati dal Giudice Sportivo Emilio Battaglia dopo la 18esima giornata d'andata del campionato di Serie B. Un turno di stop per Andrea Schenetti del Cittadella, Lorenzo Pasciuti del Carpi e Vladimir Golemic del Crotone, che così salterà la prossima gara contro l'Ascoli allo stadio "Del Duca" in programma nel pomeriggio di Domenica 30 Dicembre. 

In casa bianconera entra in diffida il centrocampista Bright Addae, che contro il Palermo ha ricevuto il quarto cartellino giallo stagionale. Restano nell'elenco dei diffidati anche il terzino destro Lorenzo Laverone e l'attaccante Matteo Ardemagni. 

Squalificato per una giornata (più ammenda di 3mila euro) anche l'allenatore del Brescia Eugenio Corini per "avere, al 44° del secondo tempo, contestato platealmente una decisione arbitrale; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale; all'atto dell'allontanamento, entrava sul terreno di giuoco e assumeva un atteggiamento intimidatorio nei confronti del Direttore di gara; recidivo".

MULTE PER CLUB

Ammenda di € 7.000,00: alla Soc. SALERNITANA "per avere suoi sostenitori, al 1° del primo tempo, lanciato un petardo nel recinto di giuoco; e per avere inoltre, al termine della gara,lanciato nel settore occupato dai sostenitori avversari un petardo, un bengala ed un fumogeno; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all'art. 13, comma 1 lett. b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell'Ordine a fini preventivi e di vigilanza".

Ammenda di € 5.000,00: alla Soc. PESCARA "per avere suoi sostenitori, al 15° del primo tempo, intonato un coro insultante di matrice territoriale nei confronti della tifoseria avversaria. 84/209".

Ammenda di € 3.000,00: alla Soc. COSENZA "per avere suoi sostenitori, al 1° del primo tempo acceso due fumogeni e tre petardi nel proprio settore; sanzione attenuata ex art. 12 n. 3 in relazione all'art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell'Ordine a fini preventivi e di vigilanza".


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni